3 app per il Root di Android senza PC

In Produttività, Utilità di sistema 22 views

A cura di Filippo Vendrame

del 24 ottobre 2017


Gli smartphone e i tablet pc Android sono i dispositivi oggi più diffusi sul mercato. Grazie al sistema operativo di Google ed all’ampio parco di applicazioni, questi prodotti riescono ad offrire molte delle possibilità d’utilizzo proprie dei più classici PC. Per molti è come avere un ufficio sempre in tasca. Android, inoltre, è molto personalizzabile e questo ha spinto gli sviluppatori ha realizzare sistemi operativi alternativi basandosi su quelli originali.

Caricare un nuovo sistema operativo, però, non è una cosa immediata in quanto le persone non dispongono dei privilegi di amministrazione dei loro dispositivi. In altri termini non possono effettuare modifiche ai file di sistema.

Root, come funziona

Ecco che per effettuare queste profonde modifiche occorre ottenere questi privilegi. Per farlo, è necessario “sbloccare” il dispositivo per ottenere i privilegi di root. In altri termini è necessario effettuare una procedura particolare per guadagnare i privilegi di amministrazione dei dispositivi per effettuare qualsiasi operazione. Il procedimento è meno complicato rispetto al passato grazie ad alcune semplici soluzioni. Tuttavia, queste operazioni presentano sempre un minimo di rischio e dunque è opportuno effettuarle solamente se si sa esattamente quello che si sta facendo.

Operazioni a proprio rischio e pericolo che se eseguite correttamente, però, aprono moltissime possibilità. Alcune procedure di root prevedono l’utilizzo del PC a cui il dispositivo andrà connesso, altre, invece, si effettuano direttamente da app e sono molto più semplici da utilizzare.

Root Android senza PC, le migliori soluzioni

Prima di evidenziare alcune app che permettono di effettuare il root, si evidenzia che la procedura porta all’invalidamento della garanzia.

Una prima app valida è KingRoot. Trattasi di un’app che rende il root molto facile e permette di sbloccare i terminali in pochi passaggi e senza utilizzare il PC. Ovviamente, non supporta tutti gli smartphone ed i tablet pc in commercio ma comunque un buon numero di essi. Una lista è disponibile presso il forum di supporto dell’app. Questa soluzione si scarica al di fuori del Play Store e quindi è necessario poter installare manualmente gli APK, abilitando l’opzione dalle Impostazioni del dispositivo.

01_root

Altra alternativa è Kingo Root. Anche in questo caso si fa tutto da smartphone o da tablet pc in pichi passaggi. Come per la soluzione precedente anche qui è presente una buona compatibilità con un discreto numero di terminali.

Altra soluzione molto valida è iRoot APK. Il funzionamento è similare alle altre due soluzioni citate in precedenza. Anche in questo caso l’app si scarica dal sito del produttore e non dal Play Store. Molto buona la compatibilità con la maggior parte degli ultimi prodotti delle aziende.

L’app è, ovviamente, gratuita. L’elenco dei terminali supportati è presente sul sito dello sviluppatore.
Le soluzioni citate offrono anche una versione per PC Windows per chi preferisce lo sblocco con il terminale collegato al computer.

Download.html.it non è responsabile di eventuali problemi nell’effettuare queste procedure di sblocco che devono essere compiute a proprio rischio e pericolo.

author
Author: 
    Query Light
    Query Light
    Query Light Licenza Gratis,
    Grub2Win
    Grub2Win
    Grub2Win è un programma open source per
    MetatOGGer
    MetatOGGer
    MetatOGGer è un tag editor per computer
    HiBit Startup Manager
    HiBit Startup Manager
    HiBit Startup Manager Licenza

    Leave a reply "3 app per il Root di Android senza PC"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: