alleanza industria-ricerca per l’innovazione italiana

In Energia 33 views

I due primi progetti pilota riguardano le smart grid, le tecnologie per le fonti rinnovabili e per l’accumulo energetico, settori nei quali si giocano partite di peso a livello nazionale ed europeo, anche con riferimento alla sicurezza e resilienza del sistema energetico.

 

Su questo lavoreranno e punteranno otto big dell’industria e della ricerca italiana che hanno annunciato un’alleanza strategica per sviluppare innovazione tecnologica made in Italy nel settore energetico. Si tratta di ENI, ENEL con e-distribuzione e Terna, General Electric con la Nuovo Pignone, CNR, RSE, il Consorzio interuniversitario EnSIE e l’Enea, a cui andrà anche presidenza e coordinamento del gruppo di lavoro.

 

La collaborazione e cooperazione durerà tre anni e si svolgerà all’interno “Cluster tecnologico nazionale energia”. L’obiettivo di base è fare dell’innovazione tecnologica un fattore di riduzione dei costi, di aumento della sicurezza nazionale e di maggiore competitività delle nostre imprese a cominciare dalle PMI che scontano l’elevatissimo divario di prezzi dell’energia con il resto Europa.

 

Il cluster energia – ha spiegato in una nota il Presidente dell’ENEA, l’economista prof. Federico Testanasce per dare risposte coordinate e avanzate su temi strategici per un settore, quello dell’energia, che oggi più che mai necessita di ricerca e innovazione. L’obiettivo è di svolgere un ruolo di coordinamento tra ricerca pubblica e privata, mettendo insieme le attitudini alla ricerca con le esigenze delle imprese”.

 

Il nuovo cluster è aperto alla partecipazione di tutti gli attori interessati ai temi dell’energia. Sono già più di 80 i soggetti del mondo della ricerca ed industriale (sia PMI che grandi Aziende) che hanno manifestato l’interesse ad aderire e 15 Regioni hanno già assicurato il loro supporto (incluse le 5 Regioni a convergenza e la Provincia Autonoma di Trento).

 

I Cluster Tecnologici Nazionali sono reti aperte e inclusive formate dai principali soggetti pubblici e privati che operano sul territorio nazionale nella ricerca industriale, nella formazione e nel trasferimento tecnologico: imprese, università, istituzioni pubbliche e private di ricerca, incubatori di start-up e altri soggetti attivi nel campo dell’innovazione.

 

Il “Cluster Energia” si aggiunge ad altri otto nati in Italia fra il 2012 e il 2016: Aerospazio, Agrifood, Fabbrica Intelligente, Chimica Verde, Tecnologie per gli ambienti di Vita, Smart, Secure and Inclusive Communities, Mobilità sostenibile, Salute.

author
Author: 
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    Trimestre dopo trimestre migliora il panorama nazionale
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    Trimestre dopo trimestre migliora il panorama nazionale
    Come chiedere un rimborso per guasti alla rete elettrica
    Come chiedere un rimborso per guasti alla rete elettrica
    L’interruzione momentanea della fornitura di energia elettrica

    Leave a reply "alleanza industria-ricerca per l’innovazione italiana"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: