App per fare video allo schermo

In Altre applicazioni popolari 51 views

Ti piacerebbe poter registrare lo schermo del tuo smartphone o del tuo tablet ma non hai la benché minima idea di come fare o per meglio dire di quali app utilizzare? Non c’è problema, posso darti una mano io. Per tua fortuna se infatti capitato sull’articolo giusto, al momento giusto. Con questo mio tutorial di oggi intendo giust’appunto illustrarti tutte quelle che a mio modesto avviso rappresentato le migliori app per fare video allo schermo attualmente presenti sulla piazza. Contento?

Che tu voglia registrare la home screen del tuo dispositivo, il gamplay di un gioco o altro troverai dunque pane per i tuoi denti! Di risorse di questo tipo ne esistono a bizzeffe ma, questo è bene specificarlo sin da subito, si tratta principalmente di strumenti per Android. Su iOS, infatti, a causa delle limitazioni imposte da Apple, applicazioni di questo tipo non sono presenti su App Store (questo però non significa che non siano reperibili altrove, come provvederò a spiegarti più avanti). La cosa non dovrebbe tuttavia costituire un gran problema dal momento che a partire da iOS 11 l’azienda di Cupertino ha scelto di integrare nel suo sistema operativo mobile un’app (o per meglio dire una funzione) adibita proprio a tal scopo.

Allora? Ti va di mettere le chiacchiere da parte e di passare realmente all’azione? Si? Molto bene. Afferra dunque il tuo dispositivo, mettiti bello comodo ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di questo articolo. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben felice e soddisfatto di quanto appreso e che addirittura in caso di necessità sarai pronto a finire utili consigli a tutti i tuoi amici desiderosi di saperne di più al riguardo. Che ne dici, scommettiamo?

Rec. (Screen Recorder) (Android)

App per fare video allo schermo

La prima tra le app per fare video allo schermo che voglio suggerirti di provare è Rec. (Screen Recorder). Si tratta di  una risorsa disponibile per Android e molto apprezzata dalla maggior parte degli utenti che consente di effettuare registrazioni perfette dello schermo del dispositivo in uso. Il download è l’utilizzo sono gratis ma l’applicazione integra delle pubblicità che possono essere rimosse tramite acquisti in-app. Sempre previo pagamento vengono aggiunte ulteriori funzioni all’app come i preset predefiniti per le impostazioni di registrazioni. È compatibile con Android 4.4 KitKat (solo previa effettuazione del root) e con Android 5.0 e superiori (senza root).

Per utilizzarla, scarica, installa ed avvia l’app dopodiché imposta le preferenze relative alla registrazione che intendi effettuare. Puoi regolare le dimensioni del video, il bitrate, il nome del file e la durata massima della registrazione (che può essere al massimo di 1 ora). Inoltre, apponendo o rimuovendo la spunta dalla voce Audio puoi stabilire se abilitare o meno la registrazione dell’audio.

Per avviare la registrazione dello schermo devi invece pigiare su Registra e poi su Avvia adesso. Quando poi vorrai interromperla, non dovrai far altro che richiamare il menu delle notifiche di Android effettuando uno swipe dall’alto verso il basso dello schermo e fare tap sul bottone Registrando.

Le registrazioni effettuate vengono salvate in formato MP4 nella cartella /Rec/ del dispositivo e possono essere visualizzate accedendo all’app Galleria delle stesso, selezionando l’album REC.

Nota: Se utilizzi Android 5.1 prima di avviare la registrazione non mettere il segno di spunta accanto alla voce Non mostrare più o l’applicazione potrebbe andare in crash. In caso di problemi, puoi provare a risolvere andando a reinstallare l’applicazione.

Unlimited Screen Recorder (Android)

App per fare video allo schermo

Un’altra ottima app che voglio suggerirti di provare per permetterti di fare video allo schermo del tuo smartphone o tablet Android è Unlimited Screen Recorder. Dal nome lo si intuisce subito: siamo al cospetto di una risorsa che consente di effettuare registrazioni dello schermo del dispositivo in uso senza imporre limitazioni particolari né watermark. Non richiede il root ed il suo funzionamento è altresì molto semplice, di conseguenza risulta perfetta per essere usata anche da parte di chi è alle prime armi con l’esecuzione di un’operazione di questo tipo. Il download e l’utilizzo sono gratuiti ma offre acquisti in-app per sbloccare alcune funzionalità aggiuntive.

Mi chiedi come funziona? Te lo spiego subito. Tanto per cominciare scarica, installa ed via l’app sul tuo dispositivo dopodiché intervenienti sulla schermata dell’applicazione che ti viene mostrata per regolare tutte le varie ed eventuali impostazioni per la registrazione pigiando sull’opzione di riferimento e selezionando poi quanto desiderato dal menu che appare. In base a quelle che sono le tu preferenze ed esigenze puoi regolare il bitrate, puoi definire il tipo di codec da usare, la risoluzione, la durata, puoi scegliere se abilitare o meno il microfono ecc.

Una volta impostato il tutto, avvia la creazione del video facendo tap sul bottone REC che sta in basso al centro e pigia su Avvia adesso per confermare le tue intenzioni. Quando poi lo vorrai, potrai interrompere la registrazione richiamando il cento notifiche di Android effettuando uno swipe dall’alto verso il basso e tappando sulla voce Tap to stop Recording con l’icona dell’app.

Potrai poi visualizzare il video accedendo all’app Galleria del dispositivo, nell’album UnlimitedScreenRecorder, che verrà salvato sotto forma di file MP4. Potrai altresì accedervi recandoti nella cartella /UnlimitdScreenRecorder di Android.

Registrazione schermo (iOS)

App per fare video allo schermo

Per quanto riguarda invece iOS, come ti dicevo qualche riga più su purtroppo a causa delle limitazioni imposte da Apple di app per fare video allo schermo non ce ne sono su App Store. O meglio, tutte le varie ed eventuali applicazioni che promettono di riuscirci in cui puoi eventualmente incappare sono in realtà dei fake o si limitano a registrare ciò che accade al loro interno (se ad esempio ingrano un browser possono far registrare le pagine Web ma non quello che accade nella home screen di iOS o in altre app).

Tuttavia a partire da iOS 11 la cosa non costituisce più in gran problema in quanto Apple ha scelto di rendere disponibile “di serie” un’app, anzi una funzione apposita denominata, per l’appunto, Registrazione schermo. Per usarla, quindi, non devi scaricare ed installare assolutamente nulla sul tuo iPhone o iPad, tutto ciò di cui hai bisogno è già a portata di tap.

Per usufruirne, devi dunque richiamare il Centro di Controllo effettuando uno swipe dal basso verso l’alto dello schermo dopodiché devi fare tap sul comando con il simbolo REC.

Fatto ciò, partirà un breve conto alla rovescia, il pulsante pigiato in precedenza diventerà colorato e la registrazione dello schermo del tuo iPhone o iPad verrà avviata. Esci quindi dal Centro di Controllo ed effettua tutte le operazione che intendi compiere durante la registrazione. Nel frattempo, nella parte superiore dello schermo vedrai apparire una barra di colore rosso indicante il fatto che la funzione è effettivamente attiva. Se stai utilizzando un iPhone X, invece della barra rossa vedrai colorarsi di rosso l’indicatore dell’ora.

Quando poi lo vorrai, potrai stoppare la registrazione facendo tap sull’appena menzionata bara rossa o sull’indicatore dell’ora in alto a sinistra su iPhone X e pigiando su Interrompi in risposta all’avviso che ti viene mostrato. Oltre che così come ti ho appena indicato, la registrazione viene interrotta anche quando il display dell’iPhone si blocca.

Troverai poi tutte le tue registrazioni nell’album Video all’app Foto a cui potrai eventualmente accedere subito pigiando sull’apposita notifica che vedrai comparire nella parte in alto del display a registrazione conclusa.

Nota: Se non visualizzi il comando per avviare la registrazione del display nel nel control center è perché devi ancora aggiungerlo. Per riuscirci, vai in Impostazioni > Centro di Controllo > Personalizza controlli e pigia sul pulsante “+” che trovi in corrispondenza della dicitura Registrazione schermo.

AntRec (iOS)

Come filmare lo schermo del cellulare

Se quello che sai usando è un deve Apple con su installata una versione di iOS precedente alla 11 purtroppo la funzione per registrare lo schermo resa disponibile direttamente da Apple non è disponibile, come anticipato. In tal caso, candidando sempre le limitazioni di Apple, l’unica reale alternativa alla cosa è il jailbreak, o per meglio intenderci le app che lo sfruttano.

Tra le varie disponibili io ti consiglio AntRec. Si tratta di una app gratuita che consente di registrare tutto quello che accade sullo schermo dell’iDevice, app e giochi inclusi, offrendo altresì la possibilità di riprendersi con la fotocamera frontale del telefono e di effettuare dirette su Twitch.

Per servirtene, il primo passo che devi compiere è dunque quello di effettuare il jailbreak del dispositivo. Se non sai di cosa si tratta, puoi consultare la mia guida su come fare jailbreak iPhone per schiarirti le idee oltre che per mettere in pratica la cosa.

Una volta effettuato il jailbreak sul tuo dispositivo, apri Cydia (lo store alternativo dove si possono scaricare i tweak e le applicazioni per i dispositivi jailbroken), recati nella scheda relativa alla ricerca che sta in basso a destra e cerca l’app summenzionata.

Una volta trovato AntRec, installa l’app sul tuo dispositivo pigiando sui pulsanti Installa e Conferma che si trovano in alto a destra e riavvia la SpringBoard al termine dell’installazione.

Avvia quindi AntRec selezionando la sua icona dalla home screen, scegli l’orientamento in cui vuoi effettuare la registrazione (portrait, left o right) digita il nome che vuoi assegnare al tuo video tramite l’apposito campo e tappa sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra per regolare tutte le altre preferenze della app (attivazione della fotocamera frontale, risoluzione video, account Twitch ecc.).

Successivamente tappa sul pulsante START e seleziona la voce Recording dal menu che appare per avviare la registrazione del video (altrimenti seleziona la voce relativa a Twitch per avviare una diretta). La registrazione andrà avanti per qualsiasi app o gioco che aprirai, compresa la home screen di iOS. Il riquadro con l’inquadratura della fotocamera frontale lo puoi spostare in qualsiasi punto dello schermo semplicemente pigiandoci sopra e, continuando a tenere premuto, trascinandolo ove ritieni più opportuno.

Quando lo vorrai, potrai interrompere la registrazione aprendo nuovamente AntRec e pigiando sul bottone che si trova al centro dello schermo. Tappa poi sull’icona del foglio che si trova in alto a destra, autorizza AntRec ad accedere alle tue foto e fai tap sulla miniatura del filmato per visualizzarlo, salvarlo nel rullino di iOS o, ancora, condividerlo in altre app.

Altre app per fare video allo schermo

Come filmare lo schermo del cellulare

Le app per fare video allo schermo ti cui ti ho già parlato non ti hanno convinto in maniera particolare e stai cercando delle risorse alternative? Allora prova a dare uno sguardo a quelle che torvi elencate qui di seguito, spero vivamente possano riuscire a soddisfarti.

  • ADV Screen Recorder (Android) – Si tratta di un’ottima app per dispositivi Android per effettuare registrazioni video dello schermo dello smartphone e del tablet che include tante funzioni avanzate quali, ad esempio, la definizione della natura audio del microfono, la possibilità di aggiungere un box con l’inquadrature della fotocamera frontale, quella di regolare il grame rate ecc. Si scarica gratis.
  • Mobizen: Screen Recorder (Android) – Altra ottima app della categoria nota soprattutto per quel che concerne la registrazione delle sessioni di gioco. Supporta una risoluzione massima pari a 720p, include diversi strumenti per personalizzare i filmati ed è facilissima da usare. Si scarica gratis.
  • One Shot screen recorder (Android) – Un’altra ottima risorsa per fare video allo schermo che riduce la procedura in questione all’esecuzione di soli quattro passaggi. Questo però non significa che non includa opzioni avanzate quali la possibilità di modificare il framerate, la risoluzione ed altro ancora. Si scarica gratis (ma imprime un watermark ai video che può essere rimosso pagando alla versione a pagamento).
  • FACILE screen recorder (Android) – Altra app per device Android per filmare lo schermo dello smartphone o del tablet. È abbastanza semplice da usare, registra anche l’audio, supporta la quasi totalità dei dispostivi attualmente presenti sulla piazza ed integra funzioni apposite per condividere al volo le registrazioni. Si scarica gratis (ma è disponibile anche in una variante a pagamento con funzioni aggiuntive).
  • Screen Recorder (Android) – Sebbene presenti un’interfaccia abbastanza minimale, si tratta di una delle più interessanti risorse della categoria attualmente presenti sula piazza. Consente di scegliere tra due motori dii registrazione differenti di cui uno supporta la pausa, la risoluzione massima è quella dello schermo ma gli fps arrivano addirittura ad 80 con un bitrate che spinge fino a 20Mbps. Si scarica gratis (ma è disponibile anche una versione a pagamento con funzioni extra).
author
Author: 
    Come funziona Runtastic
    Come funziona Runtastic
    Dal momento in cui sei un’amante dell’attività
    Come eliminare account Spotify
    Come eliminare account Spotify
    Finalmente ti sei accordato con i tuoi
    App per fare amicizia
    App per fare amicizia
    Ti sei da poco trasferito in una
    App per fare screenshot
    App per fare screenshot
    Pur essendo ben consapevole del fatto che,

    Leave a reply "App per fare video allo schermo"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: