App per pagare parcheggio

In Altre applicazioni popolari 37 views

Avevi in programma di passare una piacevole giornata nel centro della tua città. Eri pure giunto a destinazione ma, quando ti sei diretto nel parcheggio per lasciare la tua auto, ti sei accorto che eri a corto di monetine: un bel problema considerando che il parchimetro non accetta banconote o carte di credito! Per non prendere multe, alla fine hai deciso di cambiare programma, ma ora vuoi assolutamente trovare un modo per evitare che tale situazione si ripeta in futuro. Beh, perfetto! Io sono qui proprio per aiutarti a riuscirci!

Se il tuo intento è quello di trovare soluzioni per pagare la sosta senza usare le monete, devi sapere che esiste la possibilità di farlo tramite lo smartphone con apposite applicazioni. Sì, hai letto bene! Esistono proprio delle app per pagare parcheggio, tramite le quali è possibile sostare sulle strisce blu di numerose località italiane ed europee evitando di cercare monetine o parchimetri e avendo la possibilità di prolungare la sosta in remoto.

Vuoi scoprire come fare? Allora non devi far altro che metterti bello comodo, prenderti cinque minuti di tempo libero e leggere attentamente i prossimi paragrafi. Sono sicuro che seguendo le mie istruzioni potrai capire quali sono le migliori applicazioni grazie alle quali pagare il parcheggio della tua auto e dire definitivamente addio alle monetine (e tutti i problemi che ne conseguono). Non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

myCicero (Android/iOS/Windows)

Tra le applicazioni più popolari per pagare il parcheggio c’è sicuramente myCicero, un servizio che non solo permette di risparmiare sul parcheggio pagando i minuti di sosta effettiva, ma che consente anche di pianificare il proprio spostamento offrendo soluzioni integrate con treno, bus e metro. Permette, inoltre, di acquistare abbonamenti e biglietti dei mezzi pubblici direttamente dal telefono. myCicero è disponibile sotto forma di applicazione gratuita per Android, iOS e Windows 10 Mobile ed è estremamente facile da usare.

Prima di entrare nel merito del funzionamento e dei metodi di pagamento supportati, devi assicurarti della “compatibilità” di myCicero con la tua città. Attualmente, il servizio supporta oltre 60 località italiane, tra cui Roma, Milano, Torino, Bologna, Ancona, Taranto, Trento e molte altre, ma le zone servite crescono di giorno in giorno: puoi visualizzare la lista completa su questa pagina Web.

Il primo passo che devi compiere per utilizzare myCicero è creare un account gratuito. Avvia quindi l’app del servizio pigiando sulla sua icona (è quella identificata da dei baffi viola), apponi il segno di spunta accanto alla voce Ho letto le condizioni d’utilizzo e pigia sul pulsante Inizia.

Adesso, premi sulla voce Iscriviti come nuovo utente, inserisci i tuoi dati nei campi Nome, Cognome, Tel. Cellulare, Email, Password e sposta la levetta accanto alla voce Accetto le condizioni privacy da OFF a ON. Premi quindi sul pulsante Procedi ed entro pochi istanti riceverai un SMS contenente un codice di verifica: inserisci il codice nel campo Inserisci codice di attivazione e fai tap sul pulsante Procedi per attivare il tuo account. Infine, nella schermata Facilita i tuoi acquisti, premi sul pulsante Lo faccio dopo per saltare momentaneamente la procedura proposta e passare all’app vera e propria.

App per pagare parcheggio

Per utilizzare myCicero e iniziare a pagare il parcheggio, devi prima procedere con la ricarica del credito e l’inserimento della targa del tuo veicolo. Pigia dunque sull’icona dell’omino presente in alto a destra per accedere al tuo account, fai tap sulla voce Ricarica credito e seleziona l’importo da accreditare sul tuo conto myCicero. Imposta adesso un metodo di pagamento valido, scegliendo tra carta di credito (Mastercard o Visa), masterpass, SatisPaySisal Pay o PayPal e inserisci i dati richiesti. Al termine della procedura ti sarà accreditato l’importo scelto.

Come ultimo passo, procedi con l’inserimento della targa del tuo veicolo. Premi quindi sull’icona dell’omino per accedere al tuo account e pigia sulla voce Gestione targhe presente alla sezione Sosta e ZTL. Inserisci la targa nel campo Targa veicolo e una descrizione della tuo mezzo nel campo Descrizione breve, pigia quindi su Conferma e nel giro di pochi istanti ti sarà inviato via email il talloncino relativo alla targa inserita e che devi esporre obbligatoriamente nei comuni che lo richiedono. Ti consiglio di esporlo a prescindere per facilitare le operazioni di verifica e evitare spiacevoli sorpresa.

Adesso sei pronto per accedere a tutte le funzionalità di myCicero. Nella home dell’applicazione, fai tap sul pulsante Sosta e ZTL per accedere alla sezione dedicata al pagamento dei parcheggi, seleziona quindi il tipo di servizio da pagare facendo tap su una delle voci disponibili: Strisce blu, Garage, Parcheggi a prenotazione, Agevolazioni/Abbonamenti o Permessi ZTL. È inoltre disponibile la funzione Trova la mia auto, utile per aggiungere la posizione in cui si è parcheggiato il veicolo e ritrovarlo tramite GPS al termine della sosta.

Se, per esempio, devi pagare una sosta su strisce blu, premi sulla voce Strisce blu e se hai permesso a myCicero di conoscere la tua posizione, in automatico ti verrà proposto il parcheggio in cui ti trovi. In caso contrario, puoi fare tap sulla voce Elenco, selezionare la città e premere sul parcheggio dove intendi sostare. Verifica quindi che la targa proposta sia corretta (altrimenti fai tap sul pulsante Cambia), indica l’orario di fine sosta e scorri verso il basso per visualizzare l’importo previsto, dai conferma pigiando sul bottone Conferma inizio sosta e il gioco è fatto. In automatico sarà scalato il credito dal tuo conto myCicero.

In conclusione, devi sapere che su myCicero puoi aggiungere più di una targa e impostare la tua preferita per ricevere notifiche push e SMS relativi a informazioni come, ad esempio, la scadenza della sosta. Inoltre, è possibile pagare il parcheggio direttamente con addebito su carta di credito (ma in questo caso è previsto un costo aggiuntivo di 0,08 euro per ogni sosta con un importo minimo della transazione pari a 0,20 euro). Per maggiori informazioni sui costi aggiuntivi, collegati al sito di myCicero.

EasyPark (Android/iOS/Windows)

Come funziona EasyPark

Disponibile in oltre 170 città italiane e in 9 paesi europei, EasyPark è una delle migliori app che consentono di pagare il parcheggio senza dover ricorrere alle monetine. Disponibile per dispositivi Android, iOS e Windows 10 Mobile, permette di risparmiare tempo e denaro pagando solo la sosta effettiva, con la possibilità di prolungarla se il tempo a disposizione sta esaurendo.

Tra le città coperte dal servizio ci sono Roma, Milano, Torino, Napoli, Catania e molte altre località che, con la recente acquisizione del servizio Sostafacile, arriveranno presto ad essere oltre 200. È possibile trovare i parcheggi coperti dal servizio visitando il sito di EasyPark.

Per iniziare a usare l’app del servizio, devi creare un account gratuito. Per farlo, avvia EasyPark, digita il tuo numero di telefono nel campo apposito e pigia sul pulsante Successivo. Premi quindi sul bottone Completa la registrazione in basso e nuovamente sulla voce Successivo per accettare le condizioni d’uso del servizio. A questo punto, ricarica il tuo conto impostando un importo tra 3 euro, 10 euro e 25 euro, fai tap sul pulsante Successivo e imposta il metodo di pagamento che preferisci di più scegliendo tra carta di credito e PayPal.

Come funziona EasyPark

Adesso sei pronto per pagare il parcheggio tramite il tuo smartphone! Nella schermata principale di EasyPark, fai tap sulla voce Vedi mappa e pigia su Ho capito. Individua quindi sulla mappa il parcheggio di tuo interesse  o, se hai già parcheggiato, premi sulla voce Scegli presente in basso a destra. Ora, provvedi a inserire la targa del tuo veicolo nel campo Inserire la targa, muovi la ruota in senso orario per impostare il tempo della sosta e premi sulla voce Iniziare la mia sosta per procedere con il pagamento del parcheggio.

Ti ricordo che è obbligatorio esporre il tagliando di EasyPark sul cruscotto del veicolo. Puoi stamparlo facendo tap sul pulsante , pigiando sulla voce Il mio account e premendo sull’opzione Invia adesivo stampabile o, in alternativa, scaricandolo collegandoti al sito di EasyPark. Per approfondire il funzionamento del servizio, ti lascio alla mia guida su come funziona EasyPark.

Phonzie (Android/iOS/Windows)

Phonzie è un’applicazione, disponibile per Android, iOS e Windows 10 Mobile, che si propone come guida ai negozi, alle promozioni e che permette di scoprire i migliori negozi della città proponendone le vetrine e trovandone i prodotti. Inoltre, tra le sue funzionalità offre la possibilità di pagare il parcheggio e comprare i biglietti del bus.

Per poter utilizzare Phonzie in tutte le sue funzionalità, devi creare un account gratuito. Per farlo, avvia l’app del servizio e premi sul pulsante . Pigia quindi sulla voce login e fai tap sul pulsante Accedi con facebook per collegare Phonzie al tuo account social. Se, invece, preferisci la classica registrazione via email, premi sull’opzione Non hai un account? (in basso) e inserisci i tuoi dati nei campi Email, Nome e Cognome, dopodiché premi sul pulsante verde Registrami e nel giro di pochi secondi riceverai un’email contenente la password per effettuare il login.

Creato il tuo account, devi ricaricare il conto Phonzie per poter iniziare a pagare i parcheggi. Premi quindi sul pulsante , pigia sulla voce Gestisci conto e, nella sezione Borsellino, imposta il metodo di pagamento che preferisci di più tra carta di credito o PayPal. Ora seleziona un taglio tra quelli disponibili (5€, 20€, 50€) o digita l’importo che desideri nel campo Effettua ricarica e conferma il tutto facendo tap sul pulsante Ricarica.

Adesso sei pronto per pagare la sosta sulle strisce blu! Nella schermata principale di Phonzie, fai tap sulla voce Seleziona la tua città (se non hai attivato la localizzazione) e indica la località in cui intendi parcheggiare. Pigia quindi sulla sezione Parcheggi blu per impostare i dettagli della tua sosta, premi sulla voce Scegli targa e fai tap sull’opzione Aggiungi nuova targa, digita la targa del tuo veicolo e pigia sul bottone Aggiungi nuova targa per dare conferma. Adesso, inserisci la zona di sosta nel campo Verifica la zona, imposta la durata della sosta facendo tap sul campo Sosta fino alle, pigia sul pulsante arancione Avvia sosta e il gioco è fatto.

Prima di lasciare la tua auto e iniziare la sosta, ricordati di esporre il tagliando sul cruscotto del veicolo. Puoi scaricarlo dal sito di Phonzie o, in alternativa, facendo tap sul pulsante  e selezionando la voce Ordina adesivi/dischi puoi acquistare adesivi, puntatori e disco orario da esporre nella tua auto.

Altre app per pagare il parcheggio

Se le soluzioni proposte nei paragrafi precedenti non sono state di tuo gradimento, o se la tua zona non è coperta dai servizi menzionati, ecco un elenco di altre app per pagare il parcheggio che potrebbero fare al tuo caso.

  • ParkAppy (Android/iOS): è l’app per pagare il parcheggio sulle strisce blu a Roma, Torino e Bologna. In modo semplice e veloce, permette di pagare i minuti effettivi della sosta con pagamento tramite carta di credito.
  • Pyng+ (Android/iOS): è l’applicazione di Telepass che, tramite il servizio di pagamento Telepass Pay, permette di pagare la sosta su strisce blu e il rifornimento di carburante direttamente dallo smartphone con addebito sul conto Telepass Pay. Per visualizzare le zone coperte dal servizio, è necessario collegarsi al sito di Telepass.
  • ParkMan (Android/iOS): una semplice applicazione che permette di trovare parcheggio e di pagare la sosta con pochi tocchi e di pagare solo i minuti effettivi. Tra le sue funzionalità è disponibile anche la possibilità di trovare il percorso per tornare al veicolo al termine della sosta. Come metodo di pagamento è accettata solamente la carta di credito.
  • Tap&Park (Android/iOS): permette non solo di pagare la sosta, ma anche di ricercare un parcheggio, trovare quelli più economici e di prolungare la sosta. Inoltre, permette di pagare solo la sosta effettiva e di ottenere il rimborso di soste non utilizzate.
author
Author: 
    Come eliminare account Spotify
    Come eliminare account Spotify
    Finalmente ti sei accordato con i tuoi
    App per fare amicizia
    App per fare amicizia
    Ti sei da poco trasferito in una
    App per fare screenshot
    App per fare screenshot
    Pur essendo ben consapevole del fatto che,
    App per calcolare le calorie
    App per calcolare le calorie
    I buoni propostiti non ti mancano, questo

    Leave a reply "App per pagare parcheggio"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: