App per riconoscere musica

In Altre applicazioni popolari 29 views

Accendendo la radio hai ascoltato una canzone che ti è piaciuta, ma adesso non riesci più a trovarla. La melodia ti è rimasta in testa e sono giorni che non riesci a togliertela dalla mente: la canticchi in continuazione e ormai è diventata la tua ossessione, al punto che stai cercando l’aiuto della tecnologia per mettere la parola fine alle tue ricerche che, per il momento, sono risultate vane.

Se le cose stanno effettivamente così, allora sarai sicuramente felice di sapere che esistono delle app per riconoscere musica e che non solo permettono di scoprire il titolo di una canzone ascoltandola o canticchiandone la melodia, ma addirittura di riprodurre e leggere il testo del brano scoperto, di acquistarlo online e di accedere alla scheda dell’artista che lo esegue.

Ti ho incuriosito e ora non stai più nella pelle perché vuoi scaricare queste app e scoprire il titolo delle canzoni che hai ascoltato in radio? Bene, iniziamo subito! Prendi il tuo smartphone o il tuo tablet, mettiti bello comodo e dedica qualche minuto del tuo tempo alla lettura di questa guida, nella quale ti indicherò quelle che a mio avviso sono le migliori applicazioni per riconoscere canzoni. Buona lettura e buon divertimento!

Shazam (Android/iOS/Windows)

Una delle prime app per riconoscere musica che ti consiglio di prendere in considerazione è Shazam, il servizio più noto al mondo di questo genere utilizzato da oltre 100 milioni di persone ogni mese. È compatibile con Android, iOS e Windows 10 Mobile ed è disponibile anche per computer equipaggiati con Windows 10 e macOS. Come forse già saprai, permette di riconoscere una canzone in pochi istanti: cattura il suono tramite il microfono integrato nel dispositivo, confronta l’impronta acustica del brano catturato con oltre 11 milioni di brani presenti nel suo database e fornisce il titolo giusto all’utente.

L’app di Shazam è gratuita e per riconoscere canzoni non richiede registrazioni. È comunque possibile creare un account per ritrovare facilmente tutte le canzoni riconosciute in passato e accedervi sia dall’app per dispositivi mobili sia dal sito di Shazam tramite browser. Inoltre, devi sapere che è possibile acquistare la versione Encore di Shazam che, al costo di 3,49 euro, permette di togliere ogni tipo di pubblicità dal servizio.

Il primo passo che devi effettuare per riconoscere una canzone con Shazam è scaricare la sua applicazione dallo store del tuo dispositivo: da PlayStore su Android, digita Shazam nel campo di ricerca presente in alto e pigia il tasto Cerca, individua l’app (identificata da una S in un tondo azzurro) premi quindi sui pulsanti Installa e Accetto per completare l’installazione e il gioco è fatto. Su iPhone o iPad, apri l’App Store, premi sul tasto Cerca e digita Shazam nel campo di ricerca posto in alto e, individuata l’app, pigia sui pulsanti Ottieni e Installa.

A questo punto, avvia Shazam facendo tap sulla sua icona presente in home screen e sei pronto per iniziare a riconoscere le canzoni. Nella schermata principale della app, premi sul pulsante centrale (la S bianca su sfondo azzurro) per avviare la scansione: in automatico Shazam catturerà l’audio dal microfono del device e, nel giro di pochi istanti, ti proporrà il titolo della canzone, l’autore e il numero delle volte che è stata riconosciuta.

Puoi ascoltare il brano scoperto da Shazam direttamente su SpotifyApple Music Google Play Music, aggiungerlo a una playlist, condividere la tua scoperta sui social network (Facebook, Twitter) o sui servizi di messaggistica (Email, WhatsApp, Messenger, Line etc) o copiarne il link di Shazam usando gli appositi pulsanti che compaiono sotto la copertina.

Inoltre, puoi visualizzare i video relativi al brano tramite la sezione Video o leggere il testo di quest’ultimo facendo tap sulla voce Vedi tutto, presente alla sezione Testi. Scorrendo verso il basso, invece, puoi visualizzare gli altri successi dell’artista e scoprire i brani Consigliati da Shazam, sempre correlati alla tua scoperta. Se poi vuoi acquistare il brano, puoi fare tap sulla sua copertina e proseguire con l’acquisto su iTunes o Google Play Music.

Per collegare Shazam ai tuoi account di Spotify, Apple Music o Google Play Music, recati nella sezione Miei Shazam e fai tap sull’icona dell’ingranaggio presente in alto a sinistra. Pigia quindi sulla voce Connetti accanto al servizio di streaming che vuoi collegare a Shazam e il gioco è fatto.

Tra le funzionalità di Shazam è disponibile anche Auto-Shazam, strumento che permette l’auto-riconoscimento della musica. Per attivarlo, devi tenere premuto il pulsante centrale presente nella schermata principale di Shazam: in questo modo l’app riuscirà a catturare e memorizzare tutte le canzoni ascoltate senza che tu debba premere il pulsante ogni volta. Una funzione utile quando non puoi interagire con Shazam come, ad esempio, quando sei alla guida (che però consuma molta batteria, usala con coscienza).

Se sei in possesso di un iPhone o iPad, devi inoltre sapere che Shazam può essere richiamato anche tramite Siri, l’assistente vocale digitale creato da Apple. Tutto quello che devi fare è tenere premuto per circa tre secondi il tasto Home e, una volta comparso il microfono, chiedere “che canzone è questa?“: Siri attiverà il riconoscimento musicale tramite Shazam e in pochi istanti saprà dirti il titolo della canzone ascoltata. Se non riesci a richiamare Siri, potrebbe esserti utile la mia guida su come attivare Siri.

Nella schermata principale di Shazam, puoi fare swipe verso destra e accedere alla sezione Scopri dove è disponibile il Mix giornaliero, una raccolta di canzoni, video e playlist consigliati per te in base ai tuoi interessi. Infatti, premendo sul pulsante Inizia puoi selezionare i generi musicali di tuo interesse e i tuoi artisti preferiti. Nella sezione Scopri, inoltre, puoi accedere alle Classifiche di Shazam per scoprire le hit di tutto il mondo.

Se, invece, nella schermata principale di Shazam fai uno swipe verso sinistra, puoi accedere alla sezione Miei Shazam dove sono raccolte tutte le canzoni che l’app ha riconosciuto per te. Come ho scritto in precedenza, se desideri avere accesso alla lista delle canzoni da tutti i dispositivi, è consigliato creare un account gratuito.

Premi quindi sulla voce Registrati, pigia sul pulsante Facebook per collegare a Shazam il tuo account social o fai tap sul bottone Email e inserisci la tua email per registrarti in modo tradizionale. Per completare la registrazione e attivare il tuo account, premi sul pulsante Conferma contenuto nel messaggio di posta elettronica ricevuto.

SoundHound (Android/iOS/Windows)

Tra le più note applicazioni per riconoscere canzoni c’è anche SoundHound, disponibile per dispositivi Android, iOS e Windows 10 Mobile. Il suo utilizzo è estremamente intuitivo e, oltre alla funzionalità di riconoscimento musicale, propone testi e video dei brani, consente di riprodurre le canzoni, di connettere servizi di streaming musicale come Apple Music e di usufruire della funzione ricerca per cercare brani, testi e artisti.

SoundHound è gratuita e non ha obbligo di registrazione. Puoi comunque creare il tuo account per usufruire di alcune funzionalità extra, come ad esempio la Cronologia che permette di accedere in qualunque momento e da qualunque dispositivo alla lista delle canzoni scoperte in precedenza. Per creare un account su SoundHound, pigia sul pulsante Cronologia presente in basso, fai tap sulla voce Iscriviti e seleziona l’opzione Crea account. Scegli quindi se registrarti tramite Facebook facendo tap sul pulsante associato o se iscriverti via email facendo tap sul pulsante Email. In quest’ultimo caso, inserisci i tuoi dati nei campi Email, Password, Nome, Età e Genere e pigia sulla voce Crea.

Adesso sei pronto per usare SoundHound! Nella sua schermata principale dell’app, premi sul pulsante centrale (la S nera su sfrondo arancione) per avviare il riconoscimento della canzone e in pochi secondi sarai in grado di visualizzarne il titolo, l’artista, il disco in cui è contenuta, l’anno di pubblicazione e il testo. Premi quindi sul tasto ▶︎ per la riproduzione del brano (tramite uno dei servizi di streaming musicale), sul pulsante della stella per aggiungerlo ai preferiti o sul pulsante Condividi per condividere la tua scoperta sui social network, via email o tramite SMS.

Se, invece, vuoi ricercare un testo, una canzone o un artista, puoi sfruttare la funzione ricerca di SoundHound. Per richiamarla, premi sull’icona della lente di ingrandimento (in alto a sinistra) ed effettua la tua ricerca usando l’apposita barra che compare sullo schermo. Nei risultati proposti, fai tap sulla canzone per ascoltarla, leggerne il testo o aggiungerla ai preferiti, mentre nel caso di artisti puoi leggere la biografia, visualizzare la discografia, ascoltare le canzoni e molto altro ancora.

Per visualizzare la cronologia delle tue scoperte musicali o per collegare SoundHound ai tuoi account dei servizi di streaming musicale, fai tap sulla voce Cronologia presente in basso. Pigia invece sull’opzione Riproduci se vuoi accedere alla sezione per visualizzare i video musicali delle ultime hit.

L’app di SoundHound è disponibile anche a pagamento nella versione SoundHound∞ (7,99 euro). Oltre a non presentare banner pubblicitari, permette di  usufruire di feature aggiuntive, come la funzione vocale per accedere a brani, playlist e cronologia.

MusixMatch (Android/iOS/Windows)

MusixMatch è l’applicazione ideale non solo per chi cerca i titoli delle canzoni ascoltate, ma anche per chi, una volta identificate, ne vuole leggere il testo. Il servizio, infatti, propone il più grande catalogo di testi di canzoni al mondo e permette anche di visualizzare la traduzione in tantissime lingue. È disponibile gratuitamente per dispositivi Android, iOS e Windows 10 Mobile.

Dopo aver scaricato l’app di MusixMatch e averla avviata, puoi iniziare a identificare i brani. Prima, però, ti consiglio di creare un account gratuito che, seppur non obbligatorio, permette di accedere a funzionalità aggiuntive e di collegare MusixMatch ad applicazioni come Spotify o Apple Music.

Premi quindi sull’icona dell’omino presente nel menu in basso e fai tap sui pulsanti Accedi con Facebook o Accedi con Google per collegare un tuo account social a MusixMatch. In alternativa, pigia sulla voce Registrati, inserisci i tuoi dati nei campi Nome, Cognome, Email, Password e premi sul pulsante rosso Registrati. Dopodiché conferma l’attivazione del tuo account facendo tap sul link Verify your account, contenuto nel messaggio ricevuto via email.

Adesso puoi iniziare a identificare tutte le canzoni che desideri! Avvia quindi l’app di MusixMatch e fai tap sull’icona di un tondo presente nel menu in basso. Pigia dunque sul pulsante centrale (una M bianca su sfondo arancione) per avviare l’identificazione del brano e attendi qualche secondo: se la ricerca andrà a buon fine, potrai visualizzare a video il titolo, l’artista e, successivamente, il testo completo del brano.

Se il testo è stato sincronizzato con la musica, questo scorrerà di pari passo con la canzone: in questo modo, MusixMatch si propone anche come applicazione per il karaoke. Se il testo non è sincronizzato, puoi essere tu il primo a sincronizzarlo utilizzando l’apposita funzione della app.

Puoi selezionare la voce Traduzioni e leggere il testo del brano nelle lingue disponibili, premere sul pulsante Play per ascoltare il brano completo su uno dei servizi di streaming supportati (es. Apple Music) e pigiare sul pulsante con i tre puntini orizzontali per aggiungere il brano alla lista dei preferiti, visualizzare la scheda dell’artista o condividerlo tramite una delle app disponibili.

Inoltre, premendo sul pulsante dei quattro puntini colorati, puoi accedere ad altre funzionalità: Modifica per modificare il testo e correggere eventuali errori; Sincronizza per sincronizzare il testo con la musica o Traduci per aggiungere la traduzione in una lingua non disponibile. Alcune funzioni, come la modifica e la sincronizzazione del testo, richiedono punti. Per guadagnarli, premi sull’icona dell’omino per accedere al tuo account e seleziona una delle operazioni disponibili nella sezione Guadagna punti: puoi aggiungere nuovi testi, sincronizzarli con la musica o tradurre canzoni suggerite dal sistema.

Infine, devi sapere che MusixMatch non solo si propone come app per riconoscere brani, leggere testi e cimentarsi nel karaoke: può essere usata anche come player musicale. Per prima cosa, accedi al tuo account facendo tap sull’icona dell’omino presente in basso e premi sulla voce Connetti posta accanto ai servizi di streaming musicali presenti (ad esempio Spotify e Apple Music). A questo punto, fai tap sull’icona della nota musicale (nel menu in basso) per accedere alla lista della musica presente sul tuo dispositivo, seleziona la voce Brani e pigia sul titolo da ascoltare per avviarne la riproduzione (e, se disponibile, leggerne il testo).

MusixMatch è gratuita, ma è disponibile anche in abbonamento Premium: al costo di 2,99 euro/mese o 14,99 euro/anno è possibile rimuovere le pubblicità e salvare i testi e leggerli in modalità offline.

Altre app per riconoscere musica

Se le soluzioni adottate in precedenza non ti hanno ancora aiutato a riconoscere la canzone che stai cercando, potresti prendere in considerazione altre app per riconoscere musica. Devo però dirti che se la tua ricerca non ha avuto i suoi frutti con servizi come Shazam o SoundHound, sarà poco probabile che le soluzioni che sto per suggerirti ci riusciranno. Come dici? Tentar non nuoce? Giusto! Allora eccoti una serie di altre applicazioni che puoi prendere in considerazione.

  • MusicID (Android/iOS): altra valida applicazione per il riconoscimento musicale che, oltre a proporre il titolo della canzone, ne permette l’ascolto, l’acquisto (ad esempio tramite Amazon) e accedere alla scheda dell’artista con  foto, biografie, vecchie distribuzioni e le canzoni più popolari. È gratuita, in italiano e non richiede registrazione.
  • Beatfind – Music Recognition (Android): permette di riconoscere la canzone, di accedere alla cronologia dei brani scoperti e ascoltare i brani tramite servizi di streaming come Spotify, Deezer e Youtube.
  • Google Sound Search (Android): permette di aggiungere un widget nella home screen del dispositivo e, con un funzionamento molto semplice, riesce a riconoscere numerose canzoni.
  • Identificatore di musica (Android): una grafica spartana che potrebbe indurre l’utente a scartarla al primo avvio. Invece Identificatore di musica è una valida app che riconosce canzoni con una velocità pari (se non superiore) alle più note Shazam, SoundHound e MusixMatch.
author
Author: 
    App per scrivere testi
    App per scrivere testi
    Sei uno scrittore, un giornalista o un
    App per dormire
    App per dormire
    Da qualche tempo a questa parte soffri
    App per risparmiare batteria
    App per risparmiare batteria
    Il tuo smartphone è già vecchio di
    App per cambiare canale alla TV
    App per cambiare canale alla TV
    Ogni volta che cerchi il telecomando del

    Leave a reply "App per riconoscere musica"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: