App per scrivere testi

In Altre applicazioni popolari 111 views

Sei uno scrittore, un giornalista o un blogger e cerchi qualche risorsa che possa permetterti di redigere i tuoi testi anche in mobilità? Cerchi un’applicazione per il tuo smartphone e/o per il tuo tablet che ti consenta di scrivere documenti al volo, rivedere progetti, prendere appunti o mettere insieme brevi note? Beh, forse ho proprio quello che fa al caso tuo. Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo posso infatti illustrarti quelle che a mio modesto avviso rappresentano le migliori app per scrivere testi attualmente presenti sulla piazza. Contento?

Si tratta di risorse disponibili sia per Android che per iOS (oltre che per Windows Mobile), sia gratuitamente che a pagamento. Alcune di esse offrono funzionalità pensate in maniera specifica per scrivere senza distrazioni varie, altre includono numerosi strumenti ed opzioni per la formattazione, per l’aggiunta di immagini, per l’esportazione in questo o in quell’altro formato e chi più ne ha più ne metta. Insomma, alla fine vedrai, riuscirà senz’altro a trovare un’app in grado di soddisfatti.

Allora? Che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di entrare immediatamente nel vivo della quotino? Si? Grandioso! Suggerisco dunque di metterci immediatamente all’opera. Posizionati bello comodo, afferra il tuo device mobile e concentrarti sulla lettura di questo mio articolo. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben felice e soddisfatto di quanto appreso e che addirittura in caso di necessità sarai pronto a dispensare consigli a tutti i tuoi amici bisognosi di ricevere qualche dritta analoga. Are you ready?

Microsoft Word (Android/iOS/Windows Mobile)

App per scrivere testi

Iniziamo questo excursus tra le app per scrivere testi da quello che dai più viene considerato come un vero e proprio caposaldo in tal ambito: Microsoft Word. Trattasi della controparte mobile del celebre programma di casa Redmond integrato nel pacchetto Office. Diversamente da quanto però accade su computer, la versione base dell’app (con cui è possibile solo visualizzare i documenti) è gratis, mentre per accedere alle funzionalità avanzate (quindi per redigere e modificare i file di testo e compire tutte le altre operazioni) occorre sottoscrivere un abbonamento ad Office 365 (che può eventualmente essere abilitato a costo zero peer un periodo di prova di 30 giorni). È disponibile per Android, per iOS e, ovviamente, anche per Windows Mobile.

Per servirtene, scarica, istalla ed avvia l’applicazione sul tuo dispositivo e scegli se iniziare la prova di Office 365 oppure se accedere al tuo account (se hai già un abbonamento attivo) dopodiché indica se intendi creare un nuovo documento vuoto pigiando sulla voce Documento vuoto o se utilizzare uno dei modelli esistenti selezionando quello più adatto al tuo scopo.

Inizia dunque ad utilizzare l’editor digitando il tuo testo nella schermata che successivamente ti viene mostrata. L’interfaccia di quest’ultimo è bene o male la stessa della versione di Word per computer. Quindi, nella parte in alto della schermata trovi la barra con gli strumenti per la formattazione testuale e per la modifica del documento in generale oltre che i bottoni per invitare altri utenti a collaborare e per effettuare ricerche all’interno del documento, i pulsanti per annullare e ripristinare rapidamente le modiche e quello per richiamare il menu per il salvataggio e la stampa dello stesso. In basso, invece c’è il foglio virtuale su cui puoi scrivere.

Selezionando una o più parole puoi inoltre richiamare il menu mediante cui effettuare al volo operazioni quali taglia, copia e incolla oltre che cercare la definizione esatta per il termine digitato ed avviare la ricerca intelligente.

Per tornare invece alla schermata iniziale dell’app ti basta premere sul pulsante con la freccia che sta in alto a sinistra da cui, tramite l’apposita toolbar di colore blu, puoi aprire i documenti recenti, quelli condivisi ed aprire ulteriori file salvati su OneDrive ed altri servizi di cloud storage oltre che sul dispositivo impiegato.

iA Writer (Android/iOS)

App per scrivere testi

Un’altra app per scrivere testi che ti consiglio vivamente di provare è iA Writer. È disponibile sia per Android (download gratuito) che per iOS (download a pagamento, costa 5,49 euro), ha un’interfaccia utente minimale ma ben curata che consente di concentrarsi in via specifica solo sui testi e può sere sfruttata per vari scopi, ad esempio formulare un articolo per il proprio blog, prendere annotazioni al volo, buttare giù qualche appunto e molto altro ancora. Da notare la possibilità di includere formattazioni HTML ed il supporto al Markdown.

Per usarla, scaricala sul tuo disposto, installata ed avviala dopodiché pigia sulla voce File che sta in alto e, dal menu che compare, scegli l’opzione New per redigere un nuovo documento di testo.

Fatto ciò, ti verrà quindi mostrato l’editor. L’interfaccia dello stesso è così costituita: nella parte in alto al centro trovi il contatore per il numero di parole, in alto a sinistra c’è invece quello per i caratteri, mentre a destra c’è il tempo medio stimato per la lettura del testo digitato. Al centro c’è poi il foglio per la scrittura, mentre appena sopra la testiera ci sono dei comandi voci per la formattazione e per l’aggiunta di elementi vari.

Nascondendo la tastiera e facendo tap sulla voce Edit puoi apportare modifiche al documento annullando e ripristinando gli ultimi cambiamenti, selezionando specifiche porzioni allo sesso ecc., mentre tappando su View puoi abilitare la modalità notte, la modalità focus e via discorrendo. Pigiando poi su Preview puoi visualizzare il testo in modalità di sola lettura e puoi eventualmente esportarlo facendo tap sulla dicitura Export in alto a destra, selezionando il formato desiderato tra quelli disponibili.

Se invece vuoi visualizzare tutti gli altri documenti già scritti, devi pigiare sulla voce Library che ti viene mostrata nella parte in alto a sinistra della schermata dell’app dopo aver nascosto la tastiera.

JotterPad (Android)

Concepita per gli scrittori creativi di professione ma anche per chi si è appena avvicinato al mondo dal scrittura, JotterPad è un’app gratuita (ma offre acquisti in-app per aggiungere personalizzazioni varie ai documenti ed ulteriori funzionalità) e disponibile solo per Android che va a configurarsi come un editor di testo capace di evitare all’utente confusione e distrazioni varie. È praticamene l’ideale per la scrittura di libri, romanzi, poesie, saggi, bozze, sceneggiature e testi vari. Insomma, perché non provarla subito?

Per servirtene, scarica, installa ed avvia l’applicazione sul tuo dispositivo dopodiché porta a termine il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto pigiando sempre sulla voce Avanti in basso a destra ed indicando se desideri aggiungere un servizio cloud per la sincronizzazione oppure no dopodiché, per cominciare a scrivere creando un nuovo documento, pigia sul bottone + (simbolo più) che trovi in basso, sempre sulla destra. Vedrai dunque apparire un foglio bianco che potrai sfruttare per redigere i tuoi testi.

Tieni presente che diversamente da molte altre app della categoria, JotterPad, prefiggendosi di offrire la possibilità di scrivere in maniera fluida, continua e senza interruzioni, non offre strumenti per la formattazione dei testi. Pigiando però sull’icona presente nella parte in alto a destra della schermata dell’editor e poi sul bottone (…) puoi accedere ad un menu tramite cui richiamare i comandi Trova e Cerca e le visualizzazione delle statistiche relative al documento. Puoi altresì scegliere se abilitare la modalità macchina da scrivere, la tastiera estesa, il tema scuro e puoi anche modificare il tipo di file (alcuni comandi possono essere attivati solo previo pagamento)

Sempre pigiando sul bottone in alto a destra puoi poi accedere alla modalità di sola visualizzazione, previo tap sull’icona degli occhiali, e puoi salvare le modifiche apportate al documento, premendo sulla freccia che sta a sinistra.

Tornando invece alla schermata principale dell’app puoi visualizzare tutti gli altri documenti già scritti, selezionarli e condividerli o aprirli in altre applicazioni. Con gli acquisti in-app è altresì possibile richiamare il menu per la personalizzazione dell’applicazione facendo tap sul bottone con le tre linee in orizzontale che sta in alto a sinistra e scegliendo poi le voi Aspetto e/o Addon.

Bear Writer (iOS)

App per scrivere testi

Utilizzi un iPhone oppure un iPad e le app per scrivere testi di cui ti ho già parlato non ti hanno convinto in maniera particolare? Allora prova Bear Writer e vedrai che non te ne pentirai. Non ne hai mai sentito parlare? Nessun problema, rimediamo subito. Si tratta di un’elegante applicazione disponibile solo per iOS (oltre che per Mac) che offre un ambiente di scrittura semplice, essenziale, pulito ed al contempo accogliente. È ottima per scrivere note, annotazioni rapide, appunti e cose da fare ma si presta bene anche per svariate altre attività. È gratis ma per sfruttare la funzione di sincronizzazione e per usufruire di alcune features extra occorre pagare un abbonamento.

Mi chiedi come si utilizza? Te lo spiego subito. Tanto per cominciare scarica, installa ed avvia l’app sul tuo disposto dopodiché pigia sul pulsante con il foglio ed il simbolo + che sta in basso per cominciare subito a redigere il tuo documento di testo. Appena sopra la testiera trovi tutti gli strumenti indispensabili per quel che concerne la formattazione, l’aggiunta di immagini e disegni, per scrivere in Markdown e per allegare file vari al testo. Selezionando una o più parole puoi inoltre richiamare il menu rapido tramite cui effettuare semplici operazioni, come taglia, copia e incolla.

Nella parte in alto a destra della schermata c’è invece il pulsante raffigurante il quadrato con la freccia che puoi pigiare per aprire il documento redatto in altre applicazioni o per stamparlo, mentre pigiando sul bottone “i” puoi visionare tutte le info relative al documento quali data di stesura ed ultima modifica, numero di parole, caratteri e paragrafi ed il tempo medio stimato per la lettura. In basso ci sono poi i pulsanti su cui puoi premere per esportare il documento in formati differenti.

Pigiando sulla freccia in alto a sinistra puoi altresì accedere al menu tramite cui visualizzare tutti gli altri documenti già scritti, mentre tappando sul pulsante con le tre linee in orizzontale puoi accedere al cestino, leggere la guida di benvenuto, regolare le impostazioni dell’app ed apportarvi tutte le personalizzazioni desiderate (previo tap sul pulsante con i cursori che vedrai comparire in basso).

Altre app per scrivere testi

App per scrivere testi

Le app per scrivere test di cui ti ho già parlato non hanno saputo soddisfare le tue necessità? Cerchi altre risorse adibite allo scopo? Allora da’ uno sguardo all’ulteriore elenco di applicazioni che ho preparato per te e che trovi qui di seguito. Sono sicuro che riuscirai a trovarne almeno una di tuo gradimento. Buon download!

  • Polaris Office (Android/iOS) – Considerata da più parti come una delle migliori suite per l’ufficio a costo zero per device mobile, quest’app include anche un interessante strumento per redigere testi. Gratis
  • WPS Office (Android/iOS) – Altra suite d’ufficio per smartphone e tablet comprensiva di una soluzione pensata in via specifica per la stesura di documenti testuali di vario genere. Gratis.
  • Documenti Google (Android/iOS) – È l’editor di testo di casa Google. Permette di creare, modificare e collaborare con altre persone ai documenti testuali, tutto direttamente dallo schermo del proprio smartphone o tablet. Gratis.
  • Text Editor (Android) – Dal nome lo si intuisce subito, si tratta di un editor di testo senza pretese che consente di creare file testuali e modificare quelli esistenti. È abbastanza semplice da usare ed offre svariati tool per la formattazione. Adatta un po’ per tutti gli usi più o meno professionali. Gratis.
  • Writer Plus (Write On the Go) (Android) – Pratica app che consente di scrivere testi di vario genere in maniera semplice e veloce. L’interfaccia è essenziale ma ben curata ed è apprezzata dai più. Gratis.
  • Scrivener (iOS) – App molto famosa usata dalla maggior parte degli scrittori. Si tratta di un editor di testo efficiente e ben strutturato che consente di raggruppare in maniera pratica e veloce i propri scritti permettendo di organizzarli in paragrafi e facilitando la revisione del lavoro finale. Costa 21,99 euro.
  • Pages (iOS) – Disponibile in via esclusiva per i dispositivi di casa Apple, si tratta del word processor sviluppato dalla stessa azienda della “mela morsicata” per i suoi utenti. Consente di redigere varie tipologie di documenti, ha un’interfaccia utente pulita ed elegante e sfrutta iCloud per la sincronizzazione dei file. Gratis.
  • Ulysses (iOS) – Un’applicazione capace di trasformare in vero e proprio piacere il momento della scrittura. Consente di gestire i documenti di testo, di sincronizzarli tra loro e di esportarli in varie formati e in varie app. Praticamente una vera e propria potenza per la produzione testuale. Si scarica gratis ma per usarla bisogna sottoscrivere un abbonamento a pagamento.
author
Author: 
    Come funziona Google Maps
    Come funziona Google Maps
    I tuoi amici sono decisamente più esperti
    Le migliori App traduzione lingue
    Le migliori App traduzione lingue
    Una delle cose che non può mancare
    App per perdere peso con Android
    App per perdere peso con Android
    Quando aumentiamo di peso e prendiamo qualche
    Come cancellarsi da Pinterest
    Come cancellarsi da Pinterest
    Facebook, Instagram, Tumblr, Snapchat, Twitter e ora

    Leave a reply "App per scrivere testi"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: