Bloccare iPhone tramite IMEI

In Apple, iphone, operatori telefonici, Sicurezza 67 views

Avete perso il vostro iPhone oppure vi è stato rubato? Scommettiamo che siete davvero arrabbiatissimi e questo non è tutto! Qualcuno potrebbe usare il vostro smartphone a vostra insaputa, compresi i dati che vi sono inseriti. Non perdete tempo prezioso e correte a bloccare l’iPhone tramite IMEI.

Il codice IMEI, che sicuramente abbiamo sentito nominare tante volte, è composto da 15 cifre e viene utilizzato per identificare ogni singolo smartphone presente sul pianeta. Se bloccate l’iPhone tramite IMEI, impedirete a qualsiasi sconosciuto di utilizzarlo per telefonare.

Apprestiamoci quindi a scoprire come portare a termine questa procedura.

Recuperare il codice IMEI

La prima cosa che dobbiamo fare per bloccare iPhone tramite IMEI è risalire al codice stesso. Se avessimo il nostro prezioso smartphone fra le mani questo sarebbe davvero semplice. Visto che però lo abbiamo smarrito o ci è stato sottratto, dobbiamo escogitare qualcosa di diverso.

Il primo suggerimento che vi possiamo dare è di cercare di ricordarvi dove avete messo la scatola dell’iPhone. Questa infatti contiene sull’etichetta con il codice a barre proprio il codice IMEI. 

IMIEI iPhone

Molte persone però non tengono a lungo la scatola dello smartphone oppure non si ricordano dove è stata messa. Se vi trovate in questa situazione, possiamo comunque aiutarvi a recuperare il codice tramite il sito Apple.

  • Collegatevi alla pagina dedicata fornita da Apple ed effettuate l’accesso con il vostro Apple ID.

ID Apple

  • Dopo aver inserito i vostri dati, confermate premendo invio e proseguite. Verrete rimandati sulla pagina del riepilogo del vostro account.
  • Qui, nella sezione dispositivi, selezionate l’iPhone che desiderate bloccare tramite IMEI per visualizzare il codice.

Adesso che siete in possesso di questo importantissimo codice vediamo insieme come bloccare l’iPhone tramite IMEI.

Bloccare iPhone tramite IMEI

Dovete sapere che per bloccare l’iPhone tramite IMEI non esiste nessuna procedura automatica. Come ai cari vecchi tempi dovrete inviare una richiesta al vostro operatore, che provvederà poi ad agire. Se questo vi può sembrare anacronistico in realtà aumenta molto la sicurezza di questa operazione.

Per questo motivo ora vi forniremo il link per il suddetto modulo di ogni operatore presente sul suolo italiano. Alcuni di loro consentono di compilarlo online, altri invece ne richiedono l’invio di una copia via fax.

Ricordatevi sempre di compilare i moduli correttamente in tutti i loro campi. Anche un solo dato sbagliato vi impedirà di bloccare il vostro iPhone. Dovrete inoltre allegare una copia della vostra carta d’identità e della denuncia di furto fatta presso le forze dell’ordine.

Conclusioni

Adesso che abbiamo imparato come bloccare iPhone tramite IMEI, speriamo proprio che riusciate a fare sonni più tranquilli. Queste richieste vengono di solito accolte in modo celere e senza esitazione. Se poi nel frattempo volete dare un’occhiata ad alcuni dei nostri articoli correlati a questo argomento, vi lasciamo il link per facilitarvi il compito.

Se poi non volete perdervi nemmeno una notizia su tutte le news e guide che interessano il mondo della tecnologia, vi consigliamo di seguire la nostra pagina FacebookTroverete ogni giorno le migliori notizie, offerte e tutorial per immergervi al meglio nell’universo high-tech.

 

 

 

author
Author: 
    Schermo bianco iPhone: come risolvere
    Schermo bianco iPhone: come risolvere
    Il temuto schermo bianco è un problema
    Come trovare ID Apple
    Come trovare ID Apple
    Hai dimenticato il tuo ID Apple e
    Penna per iPad: le migliori da comprare
    Penna per iPad: le migliori da comprare
    Gli iPad Pro sono degli ottimi tablet

    Leave a reply "Bloccare iPhone tramite IMEI"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: