Caldaia: meglio all’interno o all’esterno?

In Efficienza energetica, Energia, Sos Energia 17 views

Scegliere il corretto posizionamento della caldaia in casa rappresenta il primo passo del processo di installazione della stessa e richiede, soprattutto quando si effettua un massiccio intervento di ristrutturazione di casa, una fase di attenta analisi al fine di individuare la soluzione più conveniente, sia dal punto di vista pratico che dal punto di vista energetico.

Ricordiamo, in ogni caso, che per ridurre i costi legati all’utilizzo della caldaia, soprattutto in caso di riscaldamento autonomo, è fondamentale scegliere la tariffa per il gas più conveniente valutando le varie proposte disponibili sul mercato tramite il comparatore di SosTariffe.it per offerte gas.

Per quanto riguarda il posizionamento della caldaia, invece, è importante sottolineare che l’installazione della stessa all’interno o all’esterno del proprio appartamento non presenta particolari differenze, in senso assoluto. Per individuare quale sia la migliore soluzione per l’installazione della caldaia tra interno e esterno è opportuno effettuare un’analisi profonda della situazione, affidandosi anche al parare dei tecnici specializzati nell’installazione della caldaia.

Installare la caldaia all’interno viene spesso considerata una scelta “pericolosa” da utenti meno esperti. I dispositivi di ultima generazione, in ogni caso, offrono alti standard di sicurezza che vanno, di fatto, ad eliminare il fattore pericolo dal processo di scelta.

Per capire se sia meglio installare la caldaia all’interno invece che all’esterno è opportuno valutare la struttura della casa e gli eventuali costi di installazione di entrambe le soluzioni. Non sempre è possibile installare all’esterno una caldaia, per la presenza di vincoli di vario tipo. Allo stesso modo non è detto che vi sia sufficientemente spazio interno, soprattutto nelle abitazioni più piccole, per installare la caldaia. Come detto, quindi, è importante valutare con attenzione tutte le possibili soluzioni e, solo dopo un’attenta analisi, anche economica, scegliere la soluzione più conveniente.

L’installazione della caldaia all’interno, nelle soluzioni abitative che offrono lo spazio per effettuare tale intervento, viene spesso preferita per la possibilità di proteggere il dispositivo dagli agenti atmosferici e per ottenere un maggiore rendimento, andando così a ridurre la spesa per la bolletta del gas. La scelta del posizionamento della caldaia, in ogni caso, va sempre con estrema attenzione, al fine di ottenere il miglior risultato possibile.

author
Author: 
    Parlamento UE domani vota nuova direttiva 2020-2030
    Parlamento UE domani vota nuova direttiva 2020-2030
    Le fonti energetiche rinnovabili (Fer) nell’Unione europea
    Enel lancia il secondo green bond in Europa da 1,2 miliardi di euro
    Enel lancia il secondo green bond in Europa da 1,2 miliardi di euro
    Collocato ieri con successo sul mercato europeo

    Leave a reply "Caldaia: meglio all’interno o all’esterno?"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: