CES 2018, i tech trend dalla fiera di Las Vegas

In Internet 82 views

Apre i battenti il 9 gennaio il CES di Las Vegas, la fiera hitech più grande del mondo. Un’occasione per carpire i trend tecnologici del 2018, spulciando la lista dei partecipanti e i prodotti che saranno presentati in anteprima, anche se molti big preferiscono risparmiare il lancio di novità per eventi particolari organizzati ad hoc.

Il 2018 si preannuncia come un anno di transizione per i gadget tecnologici e sarà quindi presumibilmente dominato da prodotti e filoni hitech già presenti sul mercato. E’ questo il caso delle connected homes, che caratterizzeranno anche il CES di quest’anno, sulle ali del crescente successo degli assistenti vocali Alexa Google Assistant. Mano glamour rispetto alla passata edizione è atteso da parte della Realtà virtuale (VR) e di quella artificiale (AR).

 

Smart home

La smart home ha dominato la scorsa edizione del CES e non ci sono mostra segni di rallentamento. Gli hub connessi come Amazon Echo e Google home hanno contribuito ad allargare le potenzialità di questo mercato e per questo è prevedibile la presenza di nuovi prodotti da parte di grossi player come August, Canary, Ring e Kwikset tutti presenti nella lista dei partecipanti alla kermesse.

Prevedibile anche la presenza di grossi player tradizionali del settore casa, che abbracceranno l’automazione per non perdere il passo con il progresso tecnologico, senza dimenticare LG e Samsung.

Microfoni intelligenti ovunque

Il 2017 è stato l’anno in cui Amazon e Google hanno aperto i rispettivi assistenti vocali a terze parti. Da qualche mese aziende come Sony e Jbl hanno lanciato le loro personali versioni di Echo e Home, con una qualità sonora migliore dell’originale in diversi casi. Quest’anno al CES arriveranno nuove versioni riviste e migliorate di assistenti vocali (LG ha già annunciato il suo Google Assistant) e forse anche una nuova versione di Cortana.Garmin ha da poco annunciato il nuovo Speak, plug in vocale per l’auto, in attesa di capire cosa bolle in pentola da parte di Google.

AR e VR

Per quanto riguarda la realtà virtuale e la realtà artificiale, questa edizione del CES sarà l’occasione per dare spazio alle versioni di terze parti, con paertricolare attenzione per le cuffie wireless. Qualcomm dovrebbe dire la sua su questo fronte, insieme con diversi partner.

Il Daydream di Google avrà la sua fetta di popolarità allo show, mentre Lenovo ha da poco incassato l’ok della Fcc per il suo nuovo headset, che potrebbe chiamarsi Mirage, che potrebbe quindi essere protagonista al CES.

Minor enfasi quest’anno per la realtà aumentata, pur in presenza di grossi player fra cui Sony, Zeiss e Kodak.

 

 Wearables e Health

Un altro mercato di punta da sempre al CES è quello dei Wearables, che ha vissuto un 2017 movimentato fra ondeggiamenti dei consumatori indecisi fra prodotti di fascia alta ed economica e dilemmi di fronte al nuovo smartwatch.

Il 2018 sarà presumibilmente un altro anno di attesa e transizione per il mercato. Fitbit sarà presente al CES, anche se non si prevede il lancio di nuovi prodotti dopo il recente lancio dello Ionic.

Per il resto, non mancheranno certo produttori di vestiti che infileranno qualche sensore nel prodotto per renderlo hitech (l’anno scorso è stato quello delle magliette e delle scarpe connesse).

Mobile

Il CES non è mai stato un grande palcoscenico per smartphone e cellulari, tanto più che il Mobile World Congress di Barcellona avrà luogo fra un mesetto. Tutti i grandi produttori saranno comunque presenti, eccezion fatta per Apple. Detto questo, forse sarà presentato un nuovo smartphone con lo Snapdragon 485 e Sony potrebbe fare qualche annuncio di rilievo. Lo stesso vale per Huawei. Grande protagonista sarà il 5G con la presenza di Verizon, Qualcomm, Baidu, Intel e Smasung che useranno il nuovo standard come collante per parlare di IoT, auto senza conducente ecc.

E ancora 

L’Automitive è diventato negli ultimi anni un’attrattiva crescente al CES e quest’anno ci saranno diversi produttori, fra cui Ford e Toyota. Poca robotica allo show, eccezion fatta per Roomba, una delle poche case che hanno fatto breccia nel cuore dei consumatori con il suo robottino tutto fare.

Le Tv saranno ovviamente presenti in tutte le loro versioni ultra HD, schermi super giganti 4K, 5K, 8K.

Lo stesso vale per i PC dall’iMac al Surface ecc.

author
Author: 
    Le migliori VPN per Netflix
    Le migliori VPN per Netflix
    A volte è necessario ricorrere a un
    Amazon Seller
    Amazon Seller
    Amazon Seller

    Leave a reply "CES 2018, i tech trend dalla fiera di Las Vegas"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: