ChinaEU-Italia Startup, la Cina apre le porte alle startup italiane

In Internet, Startup 35 views

ChinaEU ed Italia Startup hanno siglato a Roma, a margine del workshop La Via della Seta Digitale che si è tenuto presso l’Ambasciata cinese nell’ambito del Festival della Diplomazia, un accordo per favorire l’interscambio tra startup italiane e cinesi e l’accesso delle startup italiane nell’ecosistema cinese.

 

Italia Startup è l’associazione italiana che ha oltre 2000 associati tra startup, acceleratori, incubatori e investitori e che lavora per sostenere e dare voce all’ecosistema dell’innovazione italiana.

 

ChinaEU è l’associazione europea che promuove la cooperazione nel settore digitale tra Europa e Cina, che lavora in stretto contatto con aziende e federazioni industriali cinesi operanti nei settori delle TLC, internet e alta tecnologia.

 

Le due associazioni lavoreranno insieme per aiutare le startup italiane a cogliere le numerose opportunità offerte dalla continua crescita dell’economia digitale in Cina, coinvolgendo investitori e partner industriali cinesi. Basti solo pensare che, in base alle statistiche della State Administration of Industry and Commerce (SAIC), nel periodo gennaio-settembre 2017, ogni giorno sono nate 16,500 nuove imprese.
La Cina è un mercato molto competitivo, soprattutto per attori di piccole dimensioni. Trovare i partner finanziari ed industriali adatti che possano facilitare la navigazione dell’ecosistema cinese risulta pertanto essenziale ed è proprio questo l’obiettivo dell’accordo concluso oggi con Italia Startup”. Claudia Vernotti, Direttrice di ChinaEU.

 

“La Cina è ormai diventata una realtà importantissima per il mondo delle startup e dei centri di innovazione italiani, soprattutto nel settori della manifattura digitale, della tecnologia e in generale dell’innovazione di prodotto e processo. L’accordo con ChinaEU darà la possibilità a Italia Startup di sviluppare su basi più continue una cooperazione con i più importanti attori del mercato digitale cinese per favorire scambi di conoscenza, investimenti e partenariati duraturi.” Federico Barilli, Segretario Generale di Italia Startup.

author
Author: 
    qBittorrent
    qBittorrent
    Un (altro) buon client P2P qBittorrent è
    Ricerca per immagini su Google: come si fa
    Ricerca per immagini su Google: come si fa
    A cura di Marco Mattioli del 23
    Chiamate indesiderate, pericoloso passo indietro
    Chiamate indesiderate, pericoloso passo indietro
    Peggiorato il disegno di legge sul registro
    soluzioni cloud e di sicurezza per le imprese della data economy
    soluzioni cloud e di sicurezza per le imprese della data economy
    La trasformazione digitale in corso esige nuovi

    Leave a reply "ChinaEU-Italia Startup, la Cina apre le porte alle startup italiane"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: