Chromium

In Browser, Internet 21 views
Chromium,5 / 5 ( 1votes )

Francesco Mazzanti

Versione test: 64.0.3244.0


Chromium è un browser open source che si distingue per la sua velocità, sicurezza e stabilità e si rivela quindi uno strumento flessibile e potente per permetterci di navigare in Internet senza rallentamenti, attraverso un’esperienza grafica coinvolgente e dinamica.

Chromium e Chromium OS

Dal progetto open source Chromium è stato derivato Google Chrome, uno dei software di navigazione più apprezzati da utenti privati e professionisti, il quale ha raggiunto e superato come diffusione l’altrettanto famoso browser Firefox.

Chromium fa parte del progetto The Chromium Projects che comprende, oltre al browser, un sistema operativo omonimo, Chromium OS, anch’esso distribuito sotto licenza open source.
Dal sito chromium.org è possibile scaricare l’ultima release del browser Chromium, che non necessita di installazione ma è sufficiente decomprimere la cartella compressa e lanciare l’eseguibile chrome.exe. Rispetto al software di navigazione del colosso di Mountain View, Chromium non dispone dell’integrazione Flash ed è quindi necessario scaricare Flash Player di Adobe per visualizzare i contenuti realizzati in flash. Non è dotato del visualizzatore PDF integrato ed inoltre manca la funzione di aggiornamento automatico, denominata GoogleUpdate, che risulta molto utile per avere sempre l’ultima versione del programma a disposizione.

Interfaccia e caratteristiche del browser Chromium

A parte queste discordanze, l’interfaccia del browser Chromium ricalca in larga misura quella di Chrome ed è caratterizzata dalla semplicità, con un layout snello ed essenziale, per permetterci di visionare i siti web sfruttando al massimo lo schermo dei nostri dispositivi.

La navigazione è caratterizzata da una gestione a schede che permette di aprire simultaneamente più siti Internet organizzando e riordinando le schede stesse in base alle nostre esigenze.
Il programma è leggero e molto veloce, e dispone di funzionalità estremamente utili ed impostabili dal pannello strumenti/impostazioni, come la possibilità di ripristinare l’ultima sessione di lavoro utilizzata, riaprendo tutte le schede che stavamo visionando al momento della chiusura del software, oltre alla possibilità di configurare l’aspetto del layout scegliendo fra centinaia di temi e colori differenti. Di fondamentale importanza è la gestione della nostra privacy durante la navigazione: possiamo infatti autorizzare o meno Chromium a utilizzare le previsioni per completare i termini di ricerca e gli URL digitati nella barra degli indirizzi, prevedere le azioni di rete per migliorare il rendimento del caricamento delle pagine, attivare la protezione contro phishing e malware, attivare la compilazione automatica per completare i moduli e chiedere di salvare le password inserite sul Web. Inoltre è possibile configurare il comportamento di Chromium con i contenuti web, come consentire o meno il salvataggio dei dati in locale (cookie), gestire i JavaScript, i Plug-in ed i Popup, nonché permettere ai siti web di effettuare la nostra geolocalizzazione.

Estensioni e add-on supportate da Chromium

Chromium, alla pari di Chrome, supporta le estensioni, piccoli programmi software che possono modificare e migliorare la funzionalità del browser. Le estensioni si possono creare utilizzando tecnologie web come HTML, JavaScript e CSS ed è inoltre possibile utilizzare il sistema di estensioni per costruire pacchetti applicativi da usare nel web. Fra le applicazioni più interessanti, ci sono sicuramente quelle legate agli strumenti che mette a disposizione Google, come l’app che notifica l’arrivo di nuove e-mail su Gmail, l’app di Google Calendar e quella di Google Translate. Ve ne sono altre come la famosa AdBlock, che permette di bloccare qualsiasi tipo di pubblicità su tutto il web durante la nostra navigazione o AddThis che ci permette di condividere le nostre foto e i nostri post sui più famosi social network come Facebook e Twitter. Esistono inoltre molteplici estensioni utili agli sviluppatori, quali Firebug, Screen Capture, Web Developer, SEO e IE Tab.

Se si dispone di un proprio account Google, è possibile collegarlo al browser Chromium in modo da salvare preferiti, estensioni, applicazioni, tema e preferenze del browser nel nostro account Google per averli a disposizione su qualsiasi computer utilizzato.

Valutazione finale di Chromium Browser

Il sito del progetto Chromium rende disponibile un’ampia documentazione per approfondire la conoscenza della sua architettura, visualizzare i risultati dei test ed ottenere l’accesso al codice sorgente, essendo distribuito, come abbiamo detto, sotto licenza open source.

In definitiva possiamo dire che Chromium si presenta come un ottimo browser portabile, non richiede cioè installazione, dal layout chiaro e semplice; è un software solido, completo ed estremamente versatile grazie alla possibilità di integrazione con innumerevoli estensioni.

Disponibile infine il changelog dedicato al mondo degli sviluppatori.

author
Author: 
    HonorBuy sconta tanti Xiaomi per il Black Friday
    HonorBuy sconta tanti Xiaomi per il Black Friday
    Il Black Friday sta contagiando tutti. Dalle
    HOLLA – Videochat Random
    HOLLA – Videochat Random
    HOLLA – Videochat Random Licenza

    Leave a reply "Chromium"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: