Come abbassare il ping

In Altro su Navigare su Internet 19 views

Sei un appassionato di videogames online ma spesso e non esattamente volentieri ti ritrovi a dover sottostare a dei fastidiosi lag. Parlando con un amico della cosa, ti è stato consigliato di abbassare il ping ma se ora sei qui e stai leggendo queste righe mi pare ben evidente il fatto che in primo luogo non hai la benché minima idea di cosa sia e, di conseguenza, non sai neppure come fare per riuscirci.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti quindi capire se posso darti una mano al riguardo? Ma certo che si, sta’ tranquillo, era esattamente quello che intendevo fare con questo mio articolo. Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero provvederò infatti a fornirti tutte le spiegazioni di cui hai bisogno. Tano per cominciare, ti spigherò che cos’è ed a cosa serve questo ping, ti illustrerò poi come testarlo (in modo tale da poterti sincerare del fatto che sia effettivamente il caso di abbassarlo) e, dulcis in fundo, ti spiegherò quali accorgimenti puoi adottare per provare a ridurlo il più possibile.

Allora? Che ne diresti di mettere finalmente le chiacchiere da parte e di iniziare subito a darci da fare? Si? Molto bene. Non perdiamo dunque altro tempo e concentriamoci immediatamente sulla questione. Spero vivamente che alla fine tu possa ritenerti ben felice e soddisfatto di quanto appreso. Buona lettura!

Indice

Che cos’è il ping

Tanto per cominciare, cerchiamo di capire in dettaglio che cos’è “questo”ping. Acronimo di Packet Internet Groper, il ping consiste essenzialmente in un programma utilizzato per misurare il ritardo di trasmissione dati delle connessioni ad Internet da postazione fissa, vale a dire il tempo necessario per trasmettere dati di piccole dimensioni verso la destinazione.

Come abbassare il ping

È espresso in millisecondi (ms) e, insieme alla velocità di download ed a quella di upload, costituisce uno degli indicatori della qualità di accesso ad Internet. Detta in soldoni, tanto più basso è il ping migliori risultano essere le prestazioni di una connessione ad Internet in quanto la rete è in grado di rispondere con rapidità alle richieste all’utente. Di conseguenza, un ping basso consente di avere una connessione ad Internet più, per così dire, scattante e di effettuare svariate operazioni online, tra cui anche e soprattutto giocare, in maniera fluida ed immediata.

Come testarlo

Compreso che cos’è il ping, desidero adesso indicarti come fare per testarlo in modo tale da permetterti di stabilire se sia effettivamente il caso di cercare di abbassarlo oppure no.

Per eseguire questo test basta appellarsi ad alcuni appositi strumenti, alcuni disponibili “di serie” su tutti i computer, altri fruibili online, come quelli che consentono di valutare la velocità delle connessioni ad Internet (se ben ricordi, te ne ho parlato nel mio articolo su come verificare velocità ADSL) oppure ai ping test, vale a dire dei tool concepiti in via specifica per lo scopo in oggetto. Tra questi ultimi io ti consiglio il ping test di Meter.net. È molto semplice da usare e funziona su tutti i sistemi operativi e con tutti i browser Web.

Mi chiedi com si utilizza? È facilissimo, al punto tale che non ci sarebbe neppure bisogno di spiegarlo. Ad ogni modo, collegati al sito Web di Meter.net, pigia sul pulsante Start ping test che trovi sulla sinistra ed attendi qualche istante affinché il servizio identifichi il server di riferimento migliore per l’esecuzione del test ed aspetta che ti vengano forniti i risultati. Vedrai dunque apparire un grafico e sulla sinistra il valore minimo, medio e massimo delle tuo ping durante la fase di test unitamente al “verdetto finale”.

Nota: Per ottenere dei risultati il più possibile veritieri esegui il test da un computer connesso ad Internet tramite cavo e quando nessuno oltre a te è collegato alla rete o comunque sia sta effettuando operazioni di download e/o di upload particolarmente gravose.

Come abbassare il ping

Potrai poi interpretare i valori ottenuti dai tuoi test attenendoti a quanto riportato di seguito.

  • Un ping tra 0 e 30 ms è considerato ottimo.
  • Un ping tra 30 e 50 ms è considerato molto buono.
  • Un ping tra 50 60 ms è considerato buono.
  • Un ping tra 60 e 80 ms è considerato sufficiente.
  • Un ping tra 80 e oltre ms è considerato insufficiente.

Per maggiori dettagli ed approfondimenti sulla questione, puoi fare riferimento alla mia guida su come testare il ping tramite cui ho provveduto a parlarti dell’argomento con dovizia di particolari.

Prima di trarre le tue conclusioni, ti consiglio però di ripetere il test più volte ed in orari differenti in moto tale da sincerarti che il valore ottenuto sia quello che corrisponde effettivamente alla tua connessione. Considera sempre che 4-5 ms di differenza tra un test e l’altro sono valori normali ed accettabili, che le connessioni ADSL e quelle in fibra ottica hanno generalmente valori molto più bassi in termini di ping rispetto alle connessioni basate sulla rete 3G/4G e che ad influire sui valori del ping possono essere anche e soprattutto la distanza dalla centrale e la presenza di eventuali filtri sulla rete oltre che, in minima parte, le impostazioni del computer o comunque sia del dispositivo impiegato.

Come abbassarlo

Veniamo adesso al nocciolo vero e proprio della questione: come fare per riuscire ad abbassare il ping nel caso in cui quest’ultimo presenti valori elevati (tenendo in considerazione il test e lo schema che ti ho segnalato nelle precedenti righe).

Chiariamoci però sin da subito su un punto: l’unico sistema al 100% funzionante per abbassare il ping dell’intera connessone ad Internet, per quel che concerne la rete fissa, consiste nel fare esplicita richiesta della cosa al provider di riferimento. Tu, dal canto tuo, puoi solo effettuare dei piccoli “aggiustamenti” relativi ai dispositivi in uso. Per maggiori info, continua pure a leggere.

Richiedere il Fast Path

Come ti dicevo, per quel che concerne l’intera connessione ad Internet abbassare il ping non è un’operazione che può essere compiuta concretamente dal singolo utente bensì dal gestore telefonico di riferimento. Per cui, se il tuo gestore e soprattutto se il tuo contratto e la tua configurazione tecnica lo prevede, puoi richiedere che la linea venga impostata in Fast Path, o molto più semplicemente Fast, in sostituzione della configurazione Interleaved, quella che viene impiegato di default da quasi tutti i provider.

La differenza tra una linea Fast Path ed una Interleaved sta nel fatto che la prima non prevede il controllo degli errori nell’invio dei pacchetti e consente quindi di ottenere una connessione ad Internet con tempi di latenza più bassi, mentre la seconda prevede che venga effettuato questo controllo e, di contro, il ping risulta essere più elevato.

Considera però che il settaggio di una linea in Fast Path, per quanto possa apparire interessante in termini di ping, può comportare anche delle problematiche maggiori rivelandosi più lenta e/o meno efficiente a causa delle ritrasmissioni che si realizzano infatti ogni qual volta si verificano errori nell’invio dei pacchetti.

Come abbassare il ping

Ciò detto, se la cosa ti interessa, per chiedere che la tua connessione ad Internet venga imposta in Fast Path oltre che eventuali ulteriori info sull’argomento devi metterti in contatto con il servizio clienti del tuo provider e spiegare all’operatore con il quale ti ritroverai a parlare quelle che sono le tue necessità. Se non sai come contattare il servizio clienti del tuo provider, puoi seguire le indicazioni ad hoc che ti ho fornito nelle mie guide sull’argomento che trovi linkate qui di seguito.

Disabilitare l’algoritmo di Nagle

Se quello che stai utilizzando è un computer con su installato Windows e se non sei interessato ad abbassare il ping per l’intera connessione ad Internet ma solo per quel che concerne il computer in uso, puoi riuscire nel tuo intento mettendo in pratica un apposito trucchetto. Certo, i risultati non sono assicurati e comunque non saranno mai come se la tua linea fosse stata settata in Fast Path ma sempre meglio di nulla.

Il trucco, funzionate su tutti i sistemi di casa Microsoft, consiste nell’andare a disabilitare l’algoritmo di Nagle, altrimenti noto come TCP no delay (TCP senza ritardi). Fondamentalmente, è una ottimizzazione del traffico di rete che cerca di ridurre il volume complessivo del pacchetto ma che può causare maggiore latenza.

Per metterlo in pratica, puoi ricorrere all’uso del software SG TCP Optimizer. È gratuito ed è abbastanza semplice da usare da parte di tutti, anche dei meno serrati in nuove tecnologie. Utilizzandolo, è possibile ottimizzare la connessione di rete TCP/IP sul computer in uso e quindi può rivelarsi utile per lo scopo in questione.

Per servirete, collegati al sito Internet del programma, clicca sul collegamento TCP Optimizer 4 che sta in alto ed attendi che la procedura di download venga avviata e portata a termine. Successivamente apri il file TCPOptimizer.exe che è stato scaricato sul tuo computer con privilegi di amministrazione (per riuscirci, fai clic destro sul file, seleziona Esegui come amministratore dal menu che appare e clicca su Si in risposta all’avviso a schermo) ed attendi che la finestra del programma sia visibile sul desktop e che vengano caricate tutte le impostazioni.

Adesso, accertati che la velocità di connessione indicata in corrispondenza della dicitura Connection Speed che stia in alto sia corretta (ed in caso contrario modificala spostando il relativo cursore) dopodiché seleziona l’interfaccia di rete su cui vuoi andare ad agire dal menu a tendina al centro, seleziona l’opzione Optimal che trovi in corrispondenza della voce Choose settings: che sta in basso e clicca sui pulsante Apply changes  e OK.

Come abbassare il ping

Pigia poi sul bottone Si in risposta all’avviso che appare a schermo per riavviare Windows e fare in modo che le modifiche applicate vengano realmente apportate. Una volta effettuato nuovamente l’acceso a Windows prova ad effettuare un test del ping, dovresti notare delle differenze.

Se così facendo non noti cambiamenti, avvia nuovamente il programma così come ti ho indicato qualche riga più su, seleziona la scheda Advanced Settings, clicca sull’opzione Custom che sta in basso e seleziona dai menu a tendina che trovi sotto la dicitura disable. Clicca poi su Apply changes, su OK e su Si per confermare ed applicare le modifiche e per riavviare il sistema.

Come abbassare il ping

In caso di ripensamenti o comunque sa se dovessero insorgere delle problematiche, potrai sempre e comunque ripristinare la configurazione di default di Windows riavviando SG TCP Optimizer, selezionando l’opzione Windows Default che sta in basso ed applicando i cambiamenti così come visto insieme poc’anzi.

Impostare di server DNS più veloci

Altra cosa che potrebbe influire, seppur in maniera quasi impercettibile, sulla possibilità di abbassare il ping consiste nell’utilizzare dei server DNS più veloci. Se non sai di che cosa sto parlando, i DNS non sono altro che quei “traduttori” che ti permettono di collegarti ai siti Internet digitando degli indirizzi testuali semplici (es. google.com) anziché dei lunghissimi indirizzi numerici (es. 74.125.224.72) che poi sarebbero le reali coordinate dei siti Internet. Di conseguenza, utilizzare dei server DNS rapidi rende più veloce la connessione ai siti Internet rispetto a quando si usano dei server DNS lenti.

Screenshot che mostra come impostare DNS su Windows

Esistono svariati server DNS che possono risultare più o meno idonei e performanti in base a diversi fattori. Personalmente ti consiglio di utilizzare i server DNS di Google (8.8.8.8, 8.8.4.4) oppure quelli di OpenDNS. (208.67.222.222, 208.67.220.220). Per scoprire come fare per impostarli per la tua connessione ad Internet e/o sul tuo computer, sullo smartphone, sul tablet o su qualsiasi altro device connesso, leggi il mio articolo su come cambiare i DNS tramite cui ho provveduto a parlarti della questione in maniera molto dettagliata.

author
Author: 
    Miglior browser per Windows 10
    Miglior browser per Windows 10
    Il browser Web che stai utilizzando in
    Come disabilitare AdBlock
    Come disabilitare AdBlock
    È vero, la pubblicità sparsa qua e
    Come creare un nuovo account
    Come creare un nuovo account
    Quando ancora non avevi le idee chiare
    Come si elimina cronologia
    Come si elimina cronologia
    Il tuo computer è in assistenza e

    Leave a reply "Come abbassare il ping"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: