Windows Defender Application Guard è una funzionalità di Windows 10 annunciata nel 2016 e disponibile a partire dalla versione 1803 (Redstone 4). Consente di eseguire le applicazioni in una sorta di contenitore virtuale protetto in modo da non mettere in pericolo il dispositivo in uso da applicazioni esterne come malware, virus, zero days attack e altri eseguibili sospetti che sfruttano le falle di vulnerabilità del sistema operativo.

Come abilitare Windows Defender Application Guard

Windows Defender Application Guard utilizza un sistema di ‎‎sicurezza basato sulla virtualizzazione e su una sandbox che è già incorporata in Microsoft Edge.‎‎ Può essere abilitato manualmente a propria scelta a partire dalla build 17053.

  1. Recatevi nelle Impostazioni di Windows 10 e digitate nella casella di ricerca “funzionalità“, selezionando successivamente la voce Attiva o disattiva funzionalità di Windows.Aggiungi funzionalità Windows 10
  2. Nella finestra che si apre scorrete tra le funzioni aggiuntive di Windows fino a trovare la voce Windows Defender Application Guard, fate clic nella casella di spunta, confermando con OK e Riavviate il PC.
  3. Al termine del riavvio, potrete usare il browser Microsoft Edge con Windows Defender Application Guard. aprendo una scheda dedicata tramite le impostazioni del browser.

A questo proposito vi ricordiamo che Windows Defender è stato completamente rinnovato con gli ultimi aggiornamenti di Windows 10. Per tutti i dettagli vi rimandiamo all’approfondimento qui in basso.

Tutte le novità della nuova app di Windows Defender di Windows 10 Creators Update

Cosa ne pensate della funzione sandbox integrata in Microsoft Edge? Diteci la vostra opinione nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia