Come aumentare follower Instagram (seguaci veri)

In Instagram, Internet 30 views

Esistono molti modi per aumentare i follower Instagram ma solo alcuni di essi sono davvero efficaci. Il motivo? Semplice: molte persone o profili aziendali ricorrono spesso a bot Instagram per aumentare i seguaci oppure i like. Utilizzando questa tecnica, però, se da una parte i follower aumentano dall’altra il rischio altissimo è di ritrovarsi seguaci magari stranieri che non interagiscono davvero con il vostro profilo. Oltre a rischiare il ban o shadowban Instagram.

Domanda banale per voi: meglio avere un profilo con 10.000 follower Instagram veri che vi commentano e seguono ogni giorno oppure uno con 50.000 follower falsi che vi danno meno like e interazioni del precedente esempio? Ciò che è importante davvero, oltre ad aumentare i seguaci Instagram, è avere un ottimo engagement (ovvero il rapporto tra i vostri follower Instagram e le interazioni con il vostro profilo).

In questa guida vi parlerò delle migliori strategie per aumentare i follower Instagram tenendo presente le novità dell’algoritmo di quest’anno.

Passo 1: occhio alla biografia

Può sembrare una banalità ma il primo impatto è importante: chi visita il vostro profilo Instagram deve rimanere colpito sia dai contenuti che dalla vostra biografia (avete visto la mia?). Per questo motivo vi consiglio di sfruttare al meglio questo spazio giocando con i giusti hashtag Instagram e le emoji. In poche e semplici parole descrivere chi siete, le vostre passioni, la vostra nazionalità e se avete un sito web non dimenticate di inserire il collegamento al vostro sito oltre che una email per i contatti.

Fondamentale: l’immagine di profilo deve essere ben realizzata e mostrare immediatamente chi siete, magari in primo piano, mentre se avete un profilo aziendale o brand vi consiglio di inserire il logo della vostra azienda.

profilo instagram gaetano abatemarco

Passo 2: collegare Facebook e altri social

Un altro metodo per aumentare la proprio visibilità e aumentare follower su Instagram è quello di collegare il proprio account ad altri social (Twitter, Facebook eccetera). Farlo è semplicissimo: da Instagram andate nel vostro profilo e nelle impostazioni recatevi alla voce “Account collegati” e a questo punto accedete a tutti i social ai quali siete inscritti.

Avere più account collegati vi permetterà di condividere ogni vostro post Instagram su tutti gli altri social ed aumentare notevolmente la visibilità (se vorrete farlo, perché in fase di pubblicazione di un contenuto potete anche decidere di non pubblicarlo su altri social)!

Passo 3: content is king (foto e video)

Ora che avete impostato per bene la vostra biografia è giunto il tempo di farvi conoscere. Rispondete a questa semplice domanda: perché qualcuno dovrebbe seguirmi? Se mettete solo foto personali di cosa fate nel quotidiano è difficile che interesserete a qualcuno (a patto che non siate dei VIP o personaggi noti). Dovete cercare di distinguervi in qualcosa, o meglio ancora abituare i seguaci Instagram ad uno stile che avete.

Nel mio caso ho scelto da qualche tempo di condividere prevalentemente contenuti di tecnologia e tutte le persone che mi seguono si aspettano da me la maggioranza di foto e video di tecnologia. Certo, ogni tanto potete fare uno strappo alla regola e soprattutto dovete essere voi stessi: gli utenti apprezzeranno.

Tuttavia non basta condividere foto su Instagram o video per avere dei seguaci: ci sono alcune regole preziose da mettere in pratica ogni volta che pubblicate un contenuto su Instagram.

Pubblicare foto e video: consigli fondamentali da seguire

  • Pubblicate solo foto originali: non copiate o rubate foto altrove spacciandole per vostre. Oltre a sprecare il tempo potreste poi essere scoperti da utenti che faranno “girare la voce” e vi ritroverete ad essere poco credibili. Cercate di pubblicare sempre contenuti vostri originali e se proprio volete ricondividere foto o video di altri profili Instagram allora la tecnica da seguire è quella del repost InstagramNon condividete mai foto e video prese da Internet o da Google perché non sono farina del vostro sacco.
  • Catturate l’attenzione: quando pubblicate un’immagine Instagram cercate sempre di immortalare uno scatto che sia quanto più particolare possibile, che susciti interesse e che possa sembrare davvero “fico”!
  • Aggiungete la località: soprattutto se condividete foto di luoghi o paesaggi, non dimenticatevi di impostare la località. Farlo è importante per un semplice motivo: se qualcuno sta cercando su Instagram foto relative a quella specifica area, potrebbe trovare la vostra foto e finire sul vostro profilo (e dunque iniziare a seguirvi).
  • Coinvolgete gli utenti con la didascalia: quando dovete descrivere la foto con una frase, cercate di coinvolgere gli utenti porgendo loro una domanda. Ad esempio se condividete una foto del vostro iPhone potreste chiedere “quanto è bello il mio iPhone, vero? Voi usate l’iPhone o uno smartphone Android?“. In questo modo invoglierete l’utente a commentare e interagire con voi. Instagram permette di scrivere una didascalia di 2.200 caratteri ma a voi ne bastano molto meno: ricordate che quando scorrete il feed, Instagram mostra solo le prime 3 righe per ogni contenuto condiviso. Quindi se catturate l’attenzione nelle prime 3 righe avete fatto bingo.
  • Taggate: fate attenzione a questo paragrafo, usate i suggerimenti con cautela perché può diventare un’arma a doppio taglio. Quando condividete una immagine su Instagram, taggate altri profili inerenti a quell’immagine: in questo modo catturerete la loro attenzione e potrete ricevere like o commenti. Meglio ancora se taggate profili Instagram che fungono da repost: in questo caso la pagina condividerà la vostra immagine (citandovi nella descrizione) e avrete più possibilità che qualcuno legga la didascalia e clicchi sul vostro profilo per curiosità.
  • Hashtag: sono fondamentali. Senza Hashtag Instagram non potete crescere. Questo argomento però merita una sezione a parte e ve ne parlerò di seguito (delle strategie essenziali) mentre per un approfondimento completo vi consiglio di leggere la nostra guida ai migliori hashtag Instagram.

 

Hashtag Instagram: trucchi e consigli

Come aumentare follower su Instagram - hashtag

Gli hashtag sono dei tag che attribuiscono valore e significato ai vostri post. Sono in un certo qual modo la chiave per portare i vostri contenuti in tutto il mondo. Siete liberi di inventare nuovi hashtag ma, tuttavia, ne esistono alcuni molto famosi che non devono mai mancare sotto un vostro post!

Di solito su Instagram vige una regola molto semplice:

  • HASHTAG GIUSTI = maggiore visibilità

e naturalmente una maggiore visibilità significa anche maggiori interazioni (ovvero più like, commenti, follower, salvataggi). Quindi, tendete sempre a usare solo hashtag inerenti al contenuto della foto per far sì che il vostro post venga ben indicizzato.

Nel 2018 Instagram ha aggiornato i suoi algoritmi. Si possono usare fino a 30 hashtag massimo per ogni contenuto ma il consiglio è di ridurre il numero a 5 o 10 tag per foto/video. Inoltre, non è più consigliabile inserire gli hashtag nel primo commento poiché Instagram premia i contenuti che hanno gli hashtag nella didascalia della foto o del video. Infine, dovete sempre e solo inserire hasthtag Instagram inerenti all’argomento.

Diventare popolari negli hashtag Instagram

Il nuovo algoritmo di Instagram premia chi riesce ad ottenere popolarità negli hashtag. Per dirla brevemente non è più efficace come un tempo aggiungere hashtag Instagram popolari (ad esempio #like4like o #picoftheday) e neanche raggiungere per forza 30 hashtag a post. La strategia giusta è:

  • usare 15 hashtag a contenuto;
  • usare hashtag di media popolarità inerenti al tema;
  • sperimentare hashtag nuovi ogni giorno (senza usare sempre gli stessi).

Passo 4: ok, è l’ora giusta!

Sembrerà banale ma è un errore commesso spesso da molti utenti Instagram: scegliere quando pubblicare una foto o video è importante. Ma non fondamentale. Non esiste un orario migliore di un altro però esiste un orario dove i vostri follower Instagram sono più attivi rispetto ad altri orari.

orari follower Instagram

Potete analizzare questi dati e scoprire l’orario di attività dei vostri seguaci Instagram usando l’opzione Instagram Insights ma per abilitarla dovrete convertire il vostro profilo in un profilo aziendale Instagram. Se volete esistono anche tanti metodi per programmare post Instagram in modo da non dover sempre essere con il telefono in mano a condividere immagini o video.

 

 

Passo 5: Interagite con la community

Per aumentare follower su Instagram bisogna “essere presenti” e stimolare la propria community ad interagire con i propri contenuti. Ogni vostro post deve cerare di creare commenti, dibattiti, pensieri, discorsi e ovviamente dovrete sempre essere pronti a reagire con commenti e spiegazioni.

Meccanismi del genere creano una certa affezione nel pubblico che, con molta probabilità, tornerà a visitare la vostra pagina.

Anche voi però, non dovete essere da meno e commentare sui post di altre pagine influenti su Instagram. Pagine che magari, promuovono prodotti o servizi simili ai vostri.

Così facendo si instaura una sorta di competitività (o amicizia) che porta inevitabilmente a farvi pubblicità! E anche i seguaci del profilo che commentate vi noteranno e potrebbero, di conseguenza, seguire anche voi.

 

1 Like – 1 Follow

Una regola non scritta di Instagram dice testualmente: “Sto mettendo un like alla tua foto, in cambio diventa mio follower!“. Strano ma vero, funziona spesso proprio così! Il consiglio dunque è quello di scegliere con cura dove mettere il vostro like, nella speranza che quel profilo diventi un vostro seguace.

Spesso si usa mettere Like a foto di profili che pubblicizzano un prodotto simile al vostro, che descrivono uno stile di vita simile, che ricadono nei nostri interessi! Pagine molto in vista però, difficilmente ricambieranno il favore!

Cose da non fare mai. Mai!

Comprare i Like

Non è un segreto che una delle strategie più efficaci sia quella di comprare i Like. Basti pensare che in molti paesi esistono veri e propri distributori di Like per Instagram! Ma come e dove si comprano i like? Tra i tanti siti che potete trovare su Google possiamo menzionare ad esempio Seoclerks, nella categoria Social-Networks dove potete cercare pacchetti di Like per pochi dollari.

Una volta trovato il sito ed il pacchetto adatto a voi, non vi rimane che acquistarlo e mettervi in contatto con il venditore.

Solitamente vi verrà chiesto di fornire il vostro username Instagram per la “consegna” dei followers/like acquistati. Ricordate sempre di informarvi e scegliere metodi di pagamento sicuri (carta di credito, PayPal).

Non usate i bot

Oltre all’acquisto di pacchetti follower, molti utenti si sono rivolti ai bot Instagram per aumentare la loro popolarità. Come già detto è una strategia poco utile e rischiosa: potreste ritrovarvi a seguire persone che neanche vi interessano e rischiate di avere follower che neanche sono davvero interessati ai vostri contenuti.

Infine, ricordate sempre

 

  • Non seguite un profilo sperando che esso ricambi per poi togliere il follow: è una strategia che sporca la vostra immagine;
  • Usate le storie Instagram per informare i vostri utenti su novità in arrivo, cosa state facendo in un preciso momento, rivolgere loro domande e sfruttate anche la diretta Instagram per parlare di “persona” ogni tanto con loro;
  • Dopo tutte questi bei consigli e una guida che mi ha impegnato per tanto tempo, non merito di essere seguito su Instagram da voi?

E’ davvero tutto!

author
Author: 
    Il nuovo GDPR e l’ennesima brutta figura
    Il nuovo GDPR e l’ennesima brutta figura
    Continuo a chiedermi perché l’Italia, paese d’eccellenza
    App4Italy. La recensione del giorno, Be My Eyes
    App4Italy. La recensione del giorno, Be My Eyes
    L’app connette ciechi o ipovedenti con volontari
    Come scaricare foto da Facebook
    Come scaricare foto da Facebook
    Negli ultimi tempi si fa un gran

    Leave a reply "Come aumentare follower Instagram (seguaci veri)"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: