Come bloccare le chiamate anonime

In Chiamate anonime 22 views

Ultimamente vieni disturbato continuamente da uno o più numeri privati e la cosa ti infastidisce parecchio. La situazione sta diventando per te insostenibile e vorresti poter bloccare tutte le chiamate anonime che ricevi, così da tenere lontano eventuali scocciatori nei momenti meno opportuni. Con molta probabilità, stai leggendo questa mia guida proprio per questi motivi e non sai come bloccare questa piaga. Beh, sappi che sei capitato nel posto giusto, o meglio nella guida giusta, perché ti spiegherò come poter risolvere questo tuo problema. Nelle righe che seguiranno, andrò infatti a spiegarti tutto ciò che è possibile fare per bloccare le chiamate anonime.

Prima che tu possa aver timore ad eseguire le procedure che ti indicherò, voglio però tranquillizzanti subito di una cosa. L’operazione di blocco delle chiamate può essere effettuato con facilità sia tramite gli strumenti che il tuo dispositivo dovrebbe già avere in dotazione, sia attraverso delle app da scaricare. Sarà quindi una procedura davvero semplice da effettuare che richiederà per te soltanto pochi minuti di attenzione e di concentrazione.

Se è tua intenzione saperne di più, e sei quindi intenzionato a bloccare le chiamate anonime, ti invito a concederti qualche minuto di tempo libero ed a concentrarti sulla lettura della seguente guida. Vedrai che alla fine potrai dirti più che soddisfatto del risultato ottenuto e sono anche certo del fatto che, alla prima buona occasione, sarai pronto a spiegare a tutti i tuoi amici bisognosi come fare.

Funzionalità nativa su iOS

Se possiedi un iPhone e hai la necessità di bloccare le chiamate anonime che ricevi continuamente, sarai sicuramente contento di sapere che per eseguire questa operazione non ti servirà installare proprio alcuna applicazione sul tuo dispositivo. Infatti, per bloccare le chiamate anonime su iPhone ti servirà soltanto sfruttare una funzionalità che è proprio inclusa all’interno del sistema iOS, il sistema operativo per dispositivi portatili di Apple.

Per raggiungere il tuo obiettivo, dovrai quindi utilizzare la funzionalità nativa di iOS, denominata Non disturbare. Qualora non ne fossi a conoscenza, sappi che genericamente questa funzionalità ha l’obiettivo di impostare una modalità silenziosa sul tuo dispositivo iOS, bloccando sia le chiamate che qualsiasi notifica tu possa ricevere in specifici orari della giornata (o in generale, nell’intervallo di tempo impostato dall’utente).

La prima cosa che dovrai quindi fare per bloccare le chiamate anonime è quella di fare tap su Impostazioni (icona con il simbolo dell’ingranaggio) che troverai nella schermata Home del tuo dispositivo. Successivamente, dal menu che ti si presenta, dovrai selezionare la voce Non disturbare e spostare la levetta da sinistra a destra in prossimità della voce Non disturbare.

Adesso dovrai decidere se impostare questa modalità manualmente oppure attraverso una programmazione di un’ora di fine e inizio. Per impostare la modalità manuale, dovrai spostare la levetta da destra a sinistra in prossimità della voce Programmato, in modo da far diventare la levetta di colore bianco. Se invece vuoi impostare una programmazione, sposta la levetta da sinistra a destra sulla voce Programmato. Adesso imposta un orario di inizio e di fine per questa modalità, facendo tap su Inizio-Fine.

Dovrai decidere anche se vuoi che questa modalità sia attiva solo a schermo bloccato (fai tap sulla voce Mentre l’iPhone è bloccato) o in qualsiasi condizione (fai tap su Sempre).

Una volta fatto ciò, fai tap sulla voce Consenti chiamate da e poi fai tap sulla voce Tutti i contatti. In questo modo, tutti i contatti che hai in rubrica avranno la possibilità di poter contattare anche se in modalità Non disturbare; per i contatti anonimi oppure per quelli non presenti all’interno dei tuoi contatti non riceverai alcuna notifica di chiamata. Per confermare le modifiche che hai appena impostato, fai tap sul pulsante <Indietro, che si trova in alto a sinistra dello schermo.

Per renderti conto se la procedura da te appena effettuata è andata a buon fine, dovrai poter vedere in alto a destra dello schermo, un’icona con una mezza luna. Questa icona indica che la modalità Non disturbare è attiva correttamente sul tuo dispositivo e che, quindi, le chiamate in entrata e le notifiche verranno filtrate. Ovviamente, se hai programmato la funziona ad un orario specifico, vedrai l’icona della mezza luna solo e soltanto quando ti troverai effettivamente in quell’intervallo di tempo da te specificato.

Se invece vuoi essere un po’ più restrittivo e vuoi consentire la ricezione delle chiamate soltanto da alcuni contatti specifici della tua rubrica, dovrai impostare quel contatto come preferito. Per fare ciò ti basta fare tap sulla voce Preferiti, che troverai facendo tap su Consenti chiamate da.

Affinché questo filtro funzioni, servirà che tu abbia impostato almeno uno o più contatti come preferiti. Per effettuare questa operazione. fai tap sull’icona dell’app Telefono, che troverai nella home del tuo dispositivo, e poi dovrai fare tap sulla voce Contatti collocata in basso. Fai tap adesso sul contatto che desideri aggiungere all’elenco dei preferiti e poi fai tap sulla voce Aggiungi a Preferiti. Se ad uno specifico contatto sono associati più numeri di telefono ricordati anche di specificare quale di quelli elencati desideri aggiungere ai preferiti.

Tieni conto che, se volessi disabilitare la funzione Non disturbare, puoi farlo in qualsiasi momento. Per fare ciò, dovrai semplicemente fare tap di nuovo sull’icona Impostazioni dalla tua Home e poi fare tap su Non disturbare e spostare da destra a sinistra la levetta che trovi in corrispondenza della voce Non disturbare.

Funzionalità nativa su Android

Screenshot delle impostazioni di Android

Se possiedi uno smartphone Android oppure un tablet Android dotato di vano SIM e vorresti bloccare le chiamate anonime, hai a tua disposizione due possibili soluzioni: sfruttare la funzionalità di blocco chiamate già integrata sul tuo dispositivo oppure ricorrere all’installazione di apposite app.

Ti informo però che non tutti i dispositivi Android possiedono una funzionalità nativa di blocco delle chiamate. Inoltre, in base al modello del dispositivo e alla marca del produttore, il procedimento per attivare tale funzionalità nativa può essere diverso. Pertanto, in questa seconda parte della mia guida mi concentrerò a segnalarti quelle app che puoi installare sul tuo dispositivo per permetterti di bloccare le chiamate anonime in arrivo. Consulta quindi il manuale del tuo dispositivo per verificare se è presente di default una funzionalità nativa di filtro delle chiamate.

App per bloccare le chiamate anonime su Android

Calls Blacklist

Se vuoi installare un’app per bloccare le chiamate anonime su Android, ti suggerisco di utilizzare Calls Blacklist. Si tratta infatti di un’applicazione gratuita che è ti permetterà di filtrare le telefonate in entrata, facendo risultare la linea occupata a coloro che chiamano usando l’anonimo.

Se sei interessato a quest’applicazione e vuoi installarla sul tuo dispositivo, la prima cosa che dovrai fare è quella di scaricarla tramite il Play Store. Successivamente fai tap sul pulsante Apri, così da avviare l’applicazione. Non appena l’avrai avviata, ti apparirà un messaggio per la richiesta delle autorizzazioni alla gestione delle chiamate, degli SMS e dei tuoi contatti. Fai quindi tap su Continuare e poi su Consenti per tre volte.

Come impostazione di default, vedrai che il blocco è automaticamente attivo sulle Chiamate, mentre il blocco degli SMS è disabilitato (barra orizzontale in alto). Potrai cambiare questa scelta, spostando le relative levette da sinistra a destra. Dato che il tuo obiettivo è bloccare le chiamate da anonimi, fai in modo che il filtro sulle chiamate sia abilitato.

Adesso fai tap sul simbolo con i tre puntini, posto in alto a destra e fai tap sulla voce Impostazioni, dal menu contestuale che ti si è appena aperto. In questa nuova schermata che ti apparirà, fai tap sulla voce Blocco, contrassegnata da un simbolo di divieto, così da poter visualizzare tutte le impostazioni sul blocco delle chiamate e degli SMS.

Assicurati che in prossimità della voce Chiamate, la levetta sia di colore azzurro; in caso contrario spostala da sinistra a destra. Metti adesso un segno di spunta nella casella Numeri privati, così da poter bloccare tutti i numeri anonimi che provano a contattarti.

Se hai effettuato questa procedura che ti ho indicato, Calls Blacklist adesso è perfettamente configurata per rifiutare tutte le chiamate proveniente da anonimi, cioè da numeri privati. Il blocco farà in modo che l’utente che ti sta chiamando possa sentire il segnale di occupato, mentre invece tu riceverai una semplice notifica sul tuo dispositivo che indicherà un tentativo bloccato di chiamata da parte di un numero sconosciuto.

Nel caso in cui volessi disattivare questo blocco, potrai disabilitare il filtro delle chiamate in arrivo di Calls Blacklist. Per eseguire questa operazione, ti basta fare tap sul simbolo con i tre punti, raggiungere le Impostazioni, fai poi tap su Blocco e infine disattiva il segno di spunta da Numeri privati. Per vuoi invece disabilitare ogni blocco, sempre in questa sezione, sposta la levetta da destra a sinistra in prossimità della voce Chiamate, così da disabilitare completamente il filtro.

Altre app per bloccare le chiamate anonime su Android

Per bloccare le chiamate anonime su Android, ci sono davvero tantissime app. Ti indicherò qui a seguire un elenco con alcune app che ti consiglio di scaricare sul tuo dispositivo per poter raggiungere il tuo obiettivo.

  • Blocco chiamate e blocco SMS (Android) – è un’app che permette di creare intervalli di tempo per attivare la modalità Non disturbare sul tuo dispositivo Android. Ti permetterà di bloccare i numeri privati che chiamano in modalità anonimo, oltre a tantissimi blocchi per le chiamate e per gli SMS.
  • Blocco chiamate (Android) – quest’app è utilissima, al pari di Calls Blacklist. Potrai creare liste nere e liste bianche per filtrare le tue chiamate in arrivo oppure semplicemente bloccare soltanto le chiamate proveniente da numeri privati.
  • ID chiamante e Blocco DU Caller (Android) – è un’applicazione che ha lo scopo di mostrare l’ID della chiamata in arrivo, nonostante quel numero non sia tra i tuoi contatti. Se il numero in arrivo è di un servizio di call center pubblicitario, riceverai una notifica a schermo. Potrai quindi impostare i tuoi filtri in modo da bloccare le chiamate in arrivo, incluse quelle provenienti da numeri privati.
author
Author: 
    Come richiamare un numero privato
    Come richiamare un numero privato
    Nel corso degli ultimi giorni hai ricevuto
    App per sapere chi ti chiama
    App per sapere chi ti chiama
    Ultimamente hai ricevuto tante chiamate da un
    Come scoprire un numero privato dopo la chiamata
    Come scoprire un numero privato dopo la chiamata
    Stai ricevendo numerose chiamate da parte di
    App per chiamate anonime
    App per chiamate anonime
    Di tanto in tanto ricevi delle chiamate

    Leave a reply "Come bloccare le chiamate anonime"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: