Come caricare musica su Spotify

In Ascoltare musica 52 views

Il catalogo di Spotify è davvero sterminato, contiene gli album di tutte le principali major discografiche: Sony, EMI, Warner Music Group, Universal ecc. ma capita sempre di non trovare una canzone particolare che si avrebbe piacere di sentire. Qui entra in gioco la funzione di ascolto dei brani locali, che permette di caricare delle canzoni dal PC e di ascoltarle in Spotify anche se queste non sono contenute ufficialmente nel catalogo del servizio.

Caricare i brani locali in Spotify per PC è davvero un gioco da ragazzi: basta entrare nelle impostazioni del programma, indicare le cartelle in cui questi sono situati e procedere al loro ascolto selezionandoli dalla sezione “File locali” dell’applicazione. Il discorso è tristemente diverso per quanto concerne l’app di Spotify per smartphone e tablet: lì, per caricare i brani offline, bisogna prima sottoscrivere un abbonamento Premium (a pagamento), poi creare una playlist con i brani locali sul PC e infine sincronizzarla usando l’apposita funzione di download.

Come dici? Ti piacerebbe saperne di più? Nessun problema. Ritagliati qualche minuto di tempo libero, leggi le indicazioni su come caricare musica su Spotify che sto per fornirti e prova a metterle in pratica: anche se in maniera un po’ macchinosa, ti assicuro che alla fine riuscirai a ottenere il risultato sperato e a caricare la tua musica preferita sul celebre servizio di streaming musicale svedese.

Indice

Caricare musica su Spotify per computer

Per caricare dei brani locali nella versione desktop di Spotify, non bisogna far altro che “dire” al programma dove si trovano i file di proprio interesse. Non c’è bisogno nemmeno di sottoscrivere il piano Premium del servizio.

Se non sai come aggiungere una cartella locale alla libreria di Spotify su Windows o macOS, procedi in questo modo: avvia il client ufficiale di Spotify sul tuo computer e recati nel menu Modifica > Preferenze (in alto a sinistra) se utilizzi un PC Windows oppure nel menu Spotify > Preferenze (sempre in alto a sinistra) se utilizzi un Mac.

Come caricare musica su Spotify su PC

A questo punto, scorri verso il basso la schermata che si apre, raggiungi la sezione File locali e scegli se visualizzare in Spotify i brani che hai salvato nelle cartelle di iTunes e dei Download e nella Libreria musicale del PC. Dopodiché, se i brani di tuo interesse si trovano in percorsi differenti rispetto a quelli appena elencati, fai clic sul pulsante Aggiungi una fonte e seleziona la cartella che li contiene.

Come caricare musica su Spotify per PC

Missione compiuta! Adesso accertati che la levetta situata accanto al nome della cartella che hai aggiunto a Spotify sia impostata su ON, seleziona la voce File locali dalla barra laterale di sinistra e dovresti trovare i tuoi brani preferiti nella libreria di Spotify, pronti all’ascolto (con un semplice doppio clic sui loro titoli).

Come caricare musica su Spotify per PC

Caricare musica su Spotify per smartphone e tablet

Come già accennato in apertura del post, caricare musica su Spotify usando smartphone e tablet è abbastanza macchinoso: innanzitutto occorre sottoscrivere il piano Premium del servizio (a partire da 9,99 euro/mese), poi bisogna creare una playlist da PC nella quale inserire i brani di proprio interesse e, infine, dopo aver collegato il computer e il dispositivo portatile alla medesima rete Wi-Fi, bisogna avviare il download della playlist con i brani locali offline: qui sotto trovi le indicazioni dettagliate con tutti i passaggi da compiere.

Passare a Spotify Premium

Come caricare musica su Spotify

Il piano Premium di Spotify, senza il quale non è possibile scaricare musica offline su smartphone e tablet, costa 9,99 euro al mese (che diventano 4,99 euro/mese se si è studenti) ma i nuovi utenti possono provarlo gratis per un periodo di 7 o 30 giorni. Qual è la differenza tra le due soluzioni? La prova di 7 giorni non richiede l’inserimento di un metodo di pagamento e non prevede il rinnovo automatico, quella di 30 giorni richiede l’inserimento di un metodo di pagamento valido e presenta il rinnovo automatico (che si può disattivare in qualsiasi momento per evitare addebiti al termine della trial).

Per attivare la prova di 7 giorni e usufruire di Spotify Premium senza rinnovo automatico, procedi come segue.

  • Se utilizzi un dispositivo Android, avvia l’app di Spotify, seleziona la scheda La tua libreria che si trova in basso a destra e pigia sul simbolo dell’ingranaggio collocato in alto a destra. Nella schermata che si apre, fai tap sui pulsanti Passa a Premium e Inizia la prova gratuita e il gioco è fatto.
  • Se utilizzi un iPhone o un iPad, avvia l’app di Spotify, seleziona la scheda La tua libreria che si trova in basso a destra e pigia sul simbolo dell’ingranaggio collocato in alto a destra. Nella schermata che si apre, fai tap sulla voce Account e premi i pulsanti Acquista Spotify Premium e Inizia la prova gratuita.

Attivare la trial di 7 giorni di Spotify

Se vuoi usufruire della trial di 30 giorni o hai già approfittato della prova gratuita del servizio e quindi vuoi passare a Spotify Premium a pagamento, procedi come segue.

  • Da Spotify per PC/Mac – avvia il client ufficiale di Spotify e clicca sul pulsante Upgrade collocato in alto a destra. Nella pagina Web che si apre, se necessario, effettua il login al tuo account Spotify e seleziona un metodo di pagamento tra carta e PayPal. Digita quindi i dati relativi al metodo di pagamento che hai scelto (es. il numero della carta o i dati di accesso a PayPal) e clicca sul pulsante Acquista Spotify Premium o sul pulsante Inizia il periodo di prova e paga dopo 30 giorni / Continua, a seconda delle opzioni disponibili. Ecco fatto! Adesso sei un utente Premium di Spotify e quindi puoi usufruire della funzione di download su smartphone e tablet.
  • Da Spotify per Android – seleziona la scheda La tua libreria che si trova in basso a destra e pigia sul simbolo dell’ingranaggio collocato in alto a destra. Nella schermata che si apre, seleziona la voce Account, fai tap sui pulsanti Passa a Premium e Scarica Premium e seleziona un metodo di pagamento tra quelli disponibili (carta o PayPal). Digita quindi le informazioni relative al metodo di pagamento scelto (es. il numero della carta o i dati di accesso a PayPal) e completa la transazione premendo sul pulsante Acquista Spotify Premium.
  • Da Spotify per iOS – al momento in cui scrivo, l’app di Spotify per iOS non consente di attivare un abbonamento Premium. Nessuno, però, ti vieta di aprire il browser (es. Safari) e seguire la stessa procedura vista poc’anzi per PC.

Spotify Premium su PC

Se qualche passaggio non ti è chiaro e ti servono maggiori informazioni su come avere Spotify Premium gratis, come avere Spotify Premium gratis su Android o come avere Spotify Premium gratis su iOS, non esitare a consultare i miei tutorial dedicati all’argomento. Se invece vuoi una mano a disattivare Spotify Premium, leggi la guida che ho dedicato all’argomento.

Nota: se hai dei parenti a cui interessa Spotify, puoi dividere la spesa dell’abbonamento attivando un piano Premium for Family, che supporta fino a 5 utenti e costa 14,99 euro/mese. Per gestire la suddivisione delle spese puoi rivolgerti a servizi come Together Price.

Creare una playlist con i brani offline

Una volta attivato un piano Spotify Premium, devi accedere a Spotify da computer e creare una playlist contenente i brani locali che vuoi sincronizzare sullo smartphone e/o sul tablet.

Se non sai come creare una playlist in Spotify per Windows o macOS, procedi come segue: seleziona la voce File locali dalla barra laterale del programma in modo da visualizzare i brani locali importati nella libreria di quest’ultimo, fai clic destro su una o più canzoni che vuoi includere nella playlist (per selezionare più brani in contemporanea, tieni premuto il tasto Ctrl sulla tastiera del PC o il tasto cmd sulla tastiera del Mac) e seleziona le voci Aggiungi alla playlist > Nuova playlist dal menu che compare sullo schermo.

Creare una playlist su Spotify

A questo punto, ripeti l’operazione per tutti i brani che desideri aggiungere alla playlist (selezionando le voci Aggiungi alla playlist > [nome della playlist che hai creato] dal menu contestuale di Spotify) e seleziona il nome della playlist che hai appena creato (es. Nuova playlist) dalla barra laterale di sinistra.

Una volta selezionata la playlist, rinominala come più preferisci cliccando sul suo titolo attuale presente in cima alla schermata che si è aperta e, se non vuoi che la lista sia pubblica (quindi rintracciabile dagli altri utenti di Spotify), rendila privata pigiando sul pulsante (…) e seleziona la voce Rendi segreta dal menu che si apre.

Rinomina playlist Spotify

Scaricare la musica nell’app di Spotify

Una volta creata la playlist con i brani offline, puoi caricare quest’ultima sul tuo smartphone o sul tuo tablet. In che modo? Te lo spiego subito.

Per prima cosa, assicurati che il computer e che lo smartphone/tablet siano connessi alla stessa rete Wi-Fi. Dopodiché devi avviare l’app di Spotify per Android o iOS, selezionare la scheda La tua libreria che si trova in basso a destra e andare su Playlist.

A questo punto, seleziona la playlist che hai creato sul PC e che contiene i brani locali da caricare sullo smartphone (o sul tablet), sposta su ON la levetta relativa alla funzione di download (in alto a destra) e attendi che il download dei brani giunga al termine.

Come caricare musica su Spotify per smartphone

A scaricamento completato, potrai ascoltare i tuoi brani locali dallo smartphone o dal tablet anche in assenza di connessione Internet e senza tenere il computer acceso. Comodo, vero?

In caso di problemi, prova a riavviare Spotify sia sul computer che sul tuo dispositivo mobile, a ristabilire il collegamento alla rete Wi-Fi e a ri-creare la playlist con i brani locali. Maggiori info qui.

Nota: Spotify consente di scaricare 9.999 tracce offline per ogni utente, per un totale di 3 dispositivi, quindi 3.333 tracce per dispositivo. Assicurati di non superare questo limite creando playlist di contenuti offline troppo grandi. Altra cosa importante da sapere è che non sono tollerati contenuti scaricati in maniera illegale.

Pubblicare musica su Spotify (per gli artisti)

Come pubblicare musica su Spotify

Sei un artista e ti piacerebbe promuovere la tua musica tramite Spotify? In questo caso dovresti avere un accordo con una casa discografica o rivolgerti a un’azienda in grado di contrattare direttamente con Spotify e gestire le tue royalties. Tra le aziende suggerite direttamente da Spotify ci sono: Awal, CD Baby, Distrokid, Emu Bands, Record Union, Spinnup eTunecore.

Per il resto, ti invito a consultare la pagina di supporto ufficiale di Spotify per gli artisti, all’interno della quale dovresti trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno per pubblicare la tua musica su Spotify e gestire i rapporti con i tuoi fan.

author
Author: 
    Come creare una playlist
    Come creare una playlist
    Ti piacerebbe creare una playlist con i
    Come funziona Apple Music
    Come funziona Apple Music
    Sei un appassionato di musica e stai
    App per ascoltare musica offline Android
    App per ascoltare musica offline Android
    La musica per te è tutto ed
    Come attivare Spotify Premium
    Come attivare Spotify Premium
    È da qualche settimana che stai provando

    Leave a reply "Come caricare musica su Spotify"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: