Come condividere cartelle in rete su Windows 10

In guida windows 10, guide windows 10, Windows 21 views

Molte delle funzioni di Windows 10 non sono conosciute dagli utenti meno esperti, per questo motivo una volta che sopraggiunge ad esempio la necessità di dover condividere con altri dispositivi una propria cartella in rete, l’utente medio tende ad andare in panico e a non capirci più nulla. Grazie a questa guida si potrà scoprire una volta per tutte la corretta metodologia d’azione che porterà alla condivisione di cartelle in rete su Windows 10.

La procedura

Prima di iniziare con la procedura guidata è bene fare dei controlli preliminari sulle impostazioni di rete per scoprire se si sta navigando su una rete pubblica o privata. Per fare ciò si dovrà procedere come segue:

  • Cliccare con il tasto destro in basso a destra sulla barra delle applicazioni ove presente l’icona della connessione
  • Selezionare Apri centro connessioni di rete e condivisione

  • Cliccare su Modifica impostazioni di condivisione avanzante presente sul lato sinistro della pagina

  • Assicurarsi che la rete sia impostata su Privata (nel caso in cui non lo fosse basterà seguire questa guida per modificare l’impostazione)
  • Scegliere Attiva individuazione della rete

  • Scegliere Attiva condivisione file e stampanti

A questo punto la strada verso la condivisione delle proprie cartelle sarà totalmente spianata, basterà infatti creare/trovare una cartella che diventerà quella condivisa in rete e procedere come segue:

  • Cliccare con il tasto destro sulla cartella scelta, dunque cliccare su Proprietà
  • Recarsi nella scheda Condivisione e selezionare la casella Condivisione avanzata

  • Cliccare su Condividi la cartella
  • Selezionare la voce Autorizzazioni per modificare la lista di utenti che avranno accesso alla cartella (compresa l’autorizzazione alla modifica dei file presenti all’interno della cartella stessa)

  • Cliccare su Applica e poi su OK per finalizzare la procedura

Arrivati a questo punto la cartella sarà visibile in rete all’interno del percorso //”nome host”/”nome cartella” e nel caso in cui la condivisione fosse protetta da password, chi deciderà di accedervi dovrà conoscere le credenziali di quel PC per poter visualizzare i file contenuti in essa. Questo controllo può essere disabilitato dalle Opzioni di condivisione attraverso una modifica della sezione ”Disattiva condivisione protetta da password” impostandola su Tutti.

Risoluzione dei problemi di condivisione

Pur seguendo passo dopo passo questa guida, una volta completati i passaggi si potrebbe far fronte ad una situazione in cui la cartella continui a non esser visibile in rete da un dispositivo meno recente. Il problema è dovuto alla richiesta della versione v1 del server SMB che nelle ultime versioni di Windows 10 viene attivato solo nelle versioni v2 e v3. Per attivare la versione v1 si dovrà:

  • Aprire il Pannello di controllo
  • Cliccare sulla sezione Programmi
  • Cliccare su Programmi e funzionalità
  • Cliccare su Attivazione o disattivazione delle funzionalità Windows
  • Spuntare la voce Supporto per condivisione file SMB 1.0/CIFS
  • Riavviare il PC per rendere effettive le modifiche
Migliori antivirus gratis per Windows 10La scelta dell’antivirus si rivela, per molti, un problema in quanto è vasta e ogni software è diverso dall’altro. Vediamo, quali sono i migliori antivirus gratuiti per Windows 10 e le loro caratteristiche.
author
Author: 
    GeekMall: Sconto del 10% su tutti i TV Box e Mini PC
    GeekMall: Sconto del 10% su tutti i TV Box e Mini PC
    In occasione dell’inizio della primavera il Team
    Come impostare uno sfondo alle cartelle
    Come impostare uno sfondo alle cartelle
    Lo sfondo bianco applicato di default alle
    Come creare rete domestica
    Come creare rete domestica
    Oggigiorno ognuno di noi ha almeno un

    Leave a reply "Come condividere cartelle in rete su Windows 10"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: