Come economizzare batteria iPhone

In Altro su iPhone 43 views

Da qualche settimana fai fatica ad arrivare a sera con la batteria del tuo iPhone? Non sei il solo. Anche se si tratta di un dispositivo realizzato in maniera tale che hardware e software siano ottimizzati l’uno per l’altro in modo quasi maniacale, lo smartphone di casa Apple, in quanto tale, non è esente da complicazioni relative all’autonomia della batteria. Ma per fortuna si può fare qualcosa per limitare il problema.

Partendo dal presupposto fondamentale che un iPhone in buono stato, vale a dire con una batteria al massimo delle sue potenzialità, riesce a coprire un’intera giornata di lavoro ma che ovviamente molto dipende anche dall’uso che viene fatto del dispositivo e dalle applicazioni su di esso installate ed impiegate, seguendo i consigli su come economizzare batteria iPhone che sto per darti, dovresti riuscire a limitare gli sprechi di energia da parte del tuo “melafonino” senza però sacrificare più di tanto la tua esperienza utente.

In realtà basta mettere in pratica alcune piccole misure di buonsenso e poco più. Non aspettarti dunque magie o ricette “miracolose”, sia chiaro. Ad ogni modo, non hai di che procurarti, quello che andrò a proporti di fare non è assolutamente nulla di complesso, anche per te che non ti reputi propriamente un grande esperto in fatto di nuove tecnologie, te lo assicuro. Vediamo tutto in dettaglio. Ti auguro come mio solito, buona lettura.

Indice

Buoni consigli per economizzare la batteria dell’iPhone

Come anticipato in apertura, per riuscire ad economizzare la batteria del tuo iPhone non devi far altro che prendere per buoni alcuni consigli ad hoc. Si tratta essenzialmente di compiere delle semplici operazioni alla portata di chiunque che prevedono l’aggiornamento del sistema e la disattivazione di specifiche funzioni quando non effettivamente utili. Per saperne di più continua pure a leggere, trovi spiegato tutto in dettaglio qui di seguito.

Aggiornare iOS

Come economizzare batteria iPhone

Se il tuo melafonino ha dei problemi di autonomia, la prima “dritta” che mi sento di darti per riuscire ad economizzare la batteria dell’iPhone è quella di verificare che tu abbia l’ultima versione di iOS installata sul dispositivo. Infatti, ci sono alcune release del sistema operativo Apple che soffrono di problemi relativi alla durata della batteria e che sono state corrette grazie a degli aggiornamenti del firmware.

Per verificare che il tuo iPhone sia equipaggiato con la versione più recente di iOS, afferra il dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen, tappa sull’icona di Impostazioni (quella a forma d’ingranaggio), seleziona la voce Generali dal menu che si apre e recati in Aggiornamento Software (assicurandoti di avere una connessione Internet attiva).

Se è disponibile una nuova versione del software per il tuo telefono, l’iPhone ti avviserà e potrai effettuare l’aggiornamento semplicemente pigiando sul pulsante Scarica e installa. Per maggiori informazioni sul da farsi, puoi consultare la mia guida su come aggiornare iPhone che ho preparato sull’argomento. In caso contrario, comparirà un avviso indicante la versione del software attualmente installata sul melafonino ed il fatto che per il dispositivo in uso rappresenta quella più aggiornata.

Disattivare la localizzazione e l’aggiornamento in background delle app

Un’altra cosa che può tornare molto utile per economizzare la batteria dell’iPhone è quella di disattivare la localizzazione e l’aggiornamento automatico in background delle app che tendono a ridurre drasticamente la carica del melafonino e che non risultano essere estremamente necessarie.

Per quel che concerne i servizi di localizzazione, puoi disattivarli per una specifica app accendo alla sezione Impostazioni di iOS, tappando sulla voce Privacy e successivamente su Localizzazione. Dopodiché premi sull’icona dell’applicazione relativamente alla quale desideri intervenire.

Scegli dunque se disattivare completamente i servizi di localizzazione per l’app selezionando la voce Mai oppure se consentire all’applicazione di rilevare la tua posizione geografica solo quando si trova in esecuzione in primo piano sputando la voce Mentre usi l’app (se disponibile).

Ti faccio altresì presente che recandoti in Impostazioni > Privacy > Localizzazione > Servizi di sistema puoi attivare o disattivare i servizi di localizzazione anche per alcune funzionalità di sistema, com la calibrazione della bussola, l’impostazione del fuso orario e i suggerimenti di Spotlight. Regola il tutto in base a quelle che sono le tue reali necessità.

Se vuoi, puoi anche disattivare completamente l’uso dei servizi di localizzazione portando su OFF l’interruttore presente acanto alla voce Localizzazione nella schermata Localizzazione.

Per quel che concerne invece l’aggiornamento delle app background, recati nelle impostazioni di iOS, tappa sulla dicitura Generali, poi su Aggiornamento app in background dal menu che si apre e porta su OFF l’interruttore che trovi in corrispondenza delle app relativamente alle quali vuoi andare ad agire.

Ti faccio notare che anche nel caso dell’aggiornamento delle app in background puoi intervenire andando a bloccare in via generale tale funzione, sempre o solo in alcune circostanze. Per fare ciò, recati in Impostazioni > Generali > Aggiornamento app in background, tappa su Aggiorna app in background che sta nella parte alta della schermata che si è aperta e premi su No per disattivare completamente la funzione oppure scegli Wi-Fi per limitare la cosa al solo uso della rete wireless.

Disattivare le connessioni 3G/4G e Wi-Fi

Come economizzare batteria iPhone

Un altro accorgimento che ti potrebbe aiutare ad arrivare fino a sera con il tuo iPhone senza troppi patemi d’animo è disattivare le connessioni 3G/4G e Wi-Fi quando non strettamente necessarie.

Insomma, se a metà giornata ti accorgi che la batteria del tuo melafonino ha raggiunto un livello di guardia e ti trovi in un frangente in cui puoi fare a meno della connessione Internet, recati nella sezione Impostazioni di iOS e disattiva le opzioni relative alle connessioni Wi-Fi e/o alla connessione dati cellulare.

Nel caso del Wi-Fi, puoi riuscirci facilmente pigiando sulla voce WI-Fi e portando su OFF l’interruttore che trovi nella schermata successiva, mentre nel caso della connessione dati, devi tappare sulla voce Cellulare sempre presente nella schermata principale delle impostazioni e devi poi portare su OFF la levetta che sta acanto alla dicitura Dati cellulare. Ma non prenderla come una mania. Attivare e disattivare di continuo le connessioni non serve a nulla!

Disattivare la regolazione automatica della luminosità

Come economizzare batteria iPhone

Probabilmente non ne eri a conoscenza ma devi sapere che il tuo iPhone include una funzione che regola automaticamente la luminosità dello schermo in base alla luce ambientale. Per risparmiare un po’ di batteria, puoi disabilitare la suddetta funzionalità ed impostare manualmente un livello di luce medio-basso da usare in tutte le circostanze.

Per fare ciò, recati nella sezione Impostazioni di iOS, tappa sulla voce Generali, poi su Accessibilità e successivamente su Regolazioni schermo dopodiché porta su OFF la levetta che trovi in corrispondenza della voce Luminosità automatica.

In seguito, richiama il Centro di controllo effettuando uno swipe dal basso verso l’alto dello schermo ed utilizza la barra di regolazione apposita (quella con il simbolo del sole) andando ad impostare un grado di luminosità pari al 30-40%. Se stai usando un iPhone X, per richiamare il control center devi effettuare uno swipe dall’alto verso il basso dall’angolo in alto a destra del display.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi cambiare il grado di luminosità del display dalle impostazioni di iOS, selezionando la voce Schermo e luminosità ed intervenendo sulla barra di regolazione che trovi sotto la dicitura Luminosità.

Disattivare notifiche e widget

Anche disattivare le notifiche di tutte quelle applicazioni che “succhiano” inutilmente energia per generare promemoria non propriamente indispensabili può essere vantaggioso per lo scopo in questione. Mi riferisco a giochi e alle app di natura ludica che abusano del sistema di notifiche di iOS per inondare lo schermo del telefono con avvisi che ricordano di fare una nuova partita o altri messaggi senza i quali si può vivere comunque tranquillamente.

Per gestire le notifiche del tuo iPhone, recati nella sezione Impostazioni del dispositivo, seleziona la voce Notifiche dal menu che si apre e pigia sul nome dell’applicazione per la quale intendi vietare l’invio di notifiche push. Nella schermata che compare, porta su OFF l’interruttore che trovi accanto alla voce Consenti notifiche.

Naturalmente, io ti consiglio di disattivare le notifiche solo per le app e i giochi palesemente superflui, ma se vuoi puoi disattivare anche le notifiche per social network, servizi di messaggistica e per la posta elettronica. Dipende tutto dalle esigenze che hai e dall’uso che fai del tuo melafonino.

Sempre per lo stesso discorso, puoi disattivare anche i widget del meteo, della borsa ecc., che sono presenti nel centro notifiche di iOS. Non rappresentano un grosso problema per l’autonomia del telefono ma disattivarli non fa certo male alla batteria.

Per farlo, richiama il Centro notifiche effettuando uno swipe da sinistra verso destra dello schermo, premi sul bottone Modifica posto in basso (se non riesci a visualizzarlo, effettua prima un leggero scroll della schermata) dopodiché premi sul pulsante rosso circolare accanto al widget che vuoi rimuovere e tappa sul bottone Rimuovi che vedi apparire a destra.

Disattivare la funzione Rise to Wake

Se possiedi un iPhone SE, 6S, 6S Plus e versioni successive e se il tuo dispositivo è aggiornato almeno ad iOS 10, puoi usufruire della funzione denominata Rise to Wake che consente di “risvegliare” il display dell’iDeivce in standby semplicemente sollevando il dispositivo. La cosa è indubbiamente molto utile ma considerando che il rise to wake entra in azione anche quando non strettamente necessario, ovvero anche quando il dispositivo viene alzato per altre ragioni, non è poi così difficile dedurre come questo possa consumare inutilmente la carica della batteria.

Proprio per questo ti consiglio di disattivare la suddetta funzionalità. Per riuscirci, tappa sull’icona di Impostazioni, pigia su Schermo e luminosità e porta su OFF l’interruttore accanto ala voce Alza per attivare.

Attivare la modalità Risparmio energetico

Come economizzare batteria iPhone

Su iOS è inclusa una comodissima funzione, denominata Risparmio energetico, grazie alla quale, come facilmente intuibile dal nome stesso, è possibile ridurre in via temporanea il consumo della batteria fino a quanto l’utente non è in grado di ricaricare l’iPhone. Quando l’opzione viene abilitata l’invio e la ricezione delle email, la funzionalità “Ehi Siri”, l’aggiornamento delle app in background ed alcuni effetti dinamici vengono disattivati o comunque limitati.

La funzionalità per il risparmio energetico viene proposta in automatico da iOS al raggiungimento della soglia del 20% della carica della batteria ma può anche essere attivata anche manualmente e con qualsiasi percentuale di carica tappando sull’icona di Impostazioni, pigiando su Batteria e portando poi su ON l’interruttore accanto alla voce Risparmio energetico.

Inoltre, a partire da iOS 11 è possibile abilitare la funzione in oggetto anche dal Centro di controllo, richiamandolo mediante uno swipe dal basso verso l’alto oppure, solo su iPhone X, dall’alto verso il basso nell’anglo in alto a destra dello schermo e tappando poi sull’icona della batteria.

Non chiudere le app aperte

Come chiudere applicazioni iPhone

Un altro consiglio che posso darti è quello di non incaponirti nel chiudere le varie applicazioni aperte su iPhone, come ti ho spiegato nel mio articolo dedicato, appunto, a come chiudere applicazioni iPhone.

Anche se aprendo il task switcher di iOS ti sembrerà di avere decine di applicazioni in funzione, in realtà sono pochissime quelle realmente attive ed il sistema le gestisce già in maniera ottimale per evitare gli sprechi di energia. Anzi, lo sforzo che il processore del telefono dovrebbe compiere per chiuderle tutte causerebbe un consumo maggiore di batteria rispetto a lasciare tutto così com’è!

Non eseguire il jailbreak

Come economizzare batteria iPhone

In un articolo tutto incentrato su come riuscire ad economizzare la batteria dell’iPhone mi sembra doveroso fare alcune considerazioni in merito al jailbreak. Come ribadito più volte in articoli dedicati al tema, il jailbreak è una procedura che permette di usare software non “benedetti” da Apple su iOS e di ampliare le funzioni del sistema in modi che altrimenti sarebbero vietati.

Questo da una parte favorisce una maggiore versatilità d’impiego di terminali come iPhone, iPad, ecc. ma dall’altra può rappresentare un rischio. Difatti, avendo la libertà di fare quello che si vuole con il proprio telefono/tablet, salgono le possibilità che si facciano danni o comunque si compromettano le performance del device.

Tradotto in termini pratici, ciò significa che dopo aver applicato il jailbreak ed aver installato determinati tweak non ufficiali sull’iPhone, è possibile che l’autonomia e la stabilità del telefono abbiano dei contraccolpi negativi. Per evitare tutto questo, puoi mettere in pratica quanto scritto nella mia guida su come levare il jailbreak e ripristinare così lo stato originale di iOS. A te la scelta.

Verificare lo stato della batteria

Come economizzare batteria iPhone

Se nonostante le accortezze di cui sopra il livello di carica della batteria del tuo iPhone continua a scendere in maniera incredibilmente veloce, quello che ti consiglio di fare è verificare che la cosa non sia riconducibile ad un problema a livello hardware, ad un deterioramento “fisico” della batteria.

Per fare ciò, puoi avvalerti dell’apposita funzione integrata in iOS a partire dalla versione 11.3. Per servirtene, accedi alla sezione Impostazioni del dispositivo, tappa sulla dicitura Batteria e seleziona Stato batteria. Nella schermata che vedrai apparire troverai le indicazioni relative alla capacità massima della batteria dl tuo iPhone.

Se la capacità massima della batteria risulta essere inferiore all’80%, è probabilmente il caso che tu prenda in seria considerazione l’ipotesi della sostituzione.

Sostituire la batteria

Come economizzare batteria iPhone

Gli accorgimenti di cui sopra non hanno portato i frutti sperati ed hai dunque deciso di sincerarti dello stato effettivo in cui si trova la batteria dell’iPhone seguendo le indicazioni del passo precedente. Così facendo, ti sei purtroppo reso cono del fatto che la batteria del dispositivo si è ormai deteriorata motivo per cui hai deciso di sostituirla.

Per riuscirci, ti basta portare il tuo dispositivo in un centro Apple e richiedere la riparazione. Se non sai dove si trova l’Apple Store più vicino alla tua zona, recati su questa pagina apposita in modo tale da collegarti subito all’apposita pagina Web mediante cui visualizzare l’elenco completo dei centri Apple presenti sul territorio italiano ed i relativi indirizzi.

In alternativa, puoi darti al “fai da te”, provvedendo dunque a sostituire la batteria dell’iPhone con le tue stesse mani, seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nel mio tutorial su come cambiare batteria iPhone.

In tal caso, però, mi raccomando, prendi coscienza del fatto che se non sei particolarmente esperto in materia, se non disponi di tutta l’attrezzatura necessaria e soprattutto se non ti è ben chiaro in che modo procedere, la buona riuscita dell’operazione potrebbe essere inficiata per cui non solo poteresti non essere in grado di riparare il tuo iPhone ma potresti anche andarne ad invalidare completamente il funzionamento. Poi non venirmi a dire che non ti avevo avvisato!

author
Author: 
    Come liberare la RAM su iPhone
    Come liberare la RAM su iPhone
    A differenza di Android e di altre
    Come spegnere iPhone senza touch
    Come spegnere iPhone senza touch
    Lo schermo del tuo iPhone si è
    Come collegare iPhone a Mac
    Come collegare iPhone a Mac
    Dopo aver letto la mia guida su

    Leave a reply "Come economizzare batteria iPhone"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: