Come organizzare le icone sul Desktop

In DESKTOP 56 views

Complimenti, hai vinto il prestigioso premio IPDDA – Il Più Disordinato Dell’Anno: eh sì, sei stato bravo, non è mica è da tutti. Sei, infatti, riuscito a riempire il tuo desktop a tal punto che non hai più nemmeno idea che fine abbia fatto la cartella Documenti o il Cestino; il tuo è un mistero di difficile soluzione anche per il più bravo dei detective.

Tieniti forte perché ho la cura che fa al caso tuo, caro confuso e felice lettore! È infatti arrivato il momento di organizzare le icone del tuo desktop e no, non fare quella faccia, non puoi davvero andare avanti così con tutto quel disordine! Per eseguire quest’operazione è possibile utilizzare dei programmi gratuiti di facile utilizzo, per cui no, è inutile che provi a ribattere, davvero non ci sono davvero più scuse.

Come dici? Leggendo l’introduzione di questo mio tutorial ti sei finalmente convinto e voi sapere come organizzare le icone sul desktop? Beh, lasciamelo dire, era ora! Allora ti suggerisco di metterti subito seduto comodo davanti al computer, di prenderti qualche minuto di tempo libero e di leggere le istruzioni che sto per fornirti. Vedrai che alla fine della lettura sarai assolutamente soddisfatto di quanto avrai appreso, scommettiamo? Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon lavoro di riordino.

Indice:

Fences (Windows)

Probabilmente Fences, il nome di questo software, non ti dirà nulla se non frequenti molto il Web e non conosci bene le sue risorse ma, per quanto riguarda l’organizzazione delle icone sul desktop, i suoi risultati sono davvero strabilianti.

Fences permette infatti di raggruppare le icone presenti sul Desktop in riquadri tematici sempre bene ordinati, in modo tale da aiutarti a non perdere mai di vista la situazione. Vuoi quindi sapere se Fences è gratuito o a pagamento, ed eventualmente quanto costa? In questo caso ourtroppo devo darti una brutta e una cattiva notizia: la brutta notizia è che Fences purtroppo è un programma a pagamento e che il suo costo è di 9,99 dollari; la buona notizia, invece, è che è possibile provarlo gratuitamente per la durata limitata di 30 giorni.

In aggiunta a Fences è possibile acquistare il programma integrativo Object Desktop per avere a disposizione maggiori possibilità di personalizzazione per le icone. Il costo di questo software (che include anche Fences) è di 29,99 dollari.

La mia introduzione su questo software ti ha incuriosito e vorresti provarlo e sapere anche nel dettaglio come usarlo? Beh, segui le mie dritte per filo e per segno e vedrai subito i primi risultati.

Innanzitutto, collegati sul sito Internet di Fences e fai clic sul pulsante blu Try it Free! che si trova in alto. Nella pagina che si apre, attendi ora che venga automaticamente scaricato l’eseguibile che ti permetterà di installare questo programma sul tuo PC.

A scaricamento completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file eseguibile appena scaricato (è chiamato Fences3-sd-setup.exe) e, nella finestra che si apre, fai per prima cosa clic su dalla finestra di controllo dell’account utente per autorizzarne l’avvio.

Dopodiché, per avviare l’installazione, accetta le condizioni di utilizzo del programma mettendo il segno di spunta accanto alla voce I agree the terms of the license agreement. Poi fai clic prima su Next per due volte consecutive e poi su Start 30 Day Trial, indicando poi un indirizzo email nel campo di testo che vedrai a schermo e premendo su Continue e su Finish per terminare la procedura d’installazione e avviare il programma.

Nella finestra che si apre, clicca prima su Start using Fences e poi e riduci a icona la finestra (premi sul pulsante con il simbolo del meno) per veder comparire i riquadri di Fences sul tuo Desktop.

A questo punto, puoi iniziare a personalizzare i riquadri di Fences e ad inserire al loro interno le icone che più preferisci. Per farlo, seleziona con il mouse le icone che intendi trasferire in un determinato riquadro e trascinale all’interno di quest’ultimo.

Per assegnare un nome ad un riquadro, non devi far altro che posizionarti con il mouse su di esso e, dopo aver premuto sull’icona ad hambuger (è quella con il simbolo di tre linee orizzontali) selezionare la voce Rename Fence dal menu contestuale. Digita quindi il nome che intendi assegnargli nella finestra che compare e poi clicca fuori dalla finestra per salvare i cambiamenti.

Vuoi vedere tutte le altre opzioni di personalizzazioni per questo straordinario software? Perfetto, allora sposta il mouse su uno dei riquadri di Fences e fai clic su di esso con il pulsante destro del mouse, poi fai clic sulla voce Configura Fences e, nella finestra che si apre, potrai vedere il pannello delle impostazioni con tutte le voci di menu del software.

Due riquadri di Fences non ti bastano? Non è un problema: vai nuovamente sul desktop del tuo computer e poi utilizza il pulsante destro o quello sinistro del mouse per disegnare un riquadro sul desktop. Adesso devi selezionare la voce Create a fence here dal menu che compare, assegnare un nome al nuovo riquadro e, quasi come per magia, lo vedrai comparire sulla tua scrivania virtuale. Benissimo; adesso hai degli ordinatissimi riquadri sul desktop attraverso cui avviare velocemente file e programmi.

Tieni presente che tutti i riquadri creati sono facilmente ridimensionabili (trascinane i bordi per allungarli o ridurne le dimensioni), cancellabili (facendo clic sulla x che vedrai comparire nell’angolo in alto a destra se metterai il mouse su di essi e selezionando la voce Rimuovi fence dal menu contestuale) e posizionabili liberamente sulla scrivania virtuale del tuo sistema (trascinandoli in giro per il desktop).

Nimi Places (Windows)

Il programma per Windows chiamato Nimi Places presenta delle caratteristiche simili al software Fences di cui ti ho parlato nelle righe precedenti e si differenzia per il suo essere completamente gratuito.

Dal momento in cui il tuo intento è quello di organizzare le icone sul desktop del tuo computer, Nimi Places potrebbe sicuramente fare al caso tuo. I suoi vantaggi sono anche dati dal fatto che si tratta di un software che non necessita di installazione: basta solamente estrarre i suoi file dall’archivio che scaricherai sul tuo computer e potrai poi avviarlo e incominciare ad utilizzarlo in un batter d’occhio.

Questo programma ha suscitato la tua curiosità e ora vorresti saperne di più su come scaricarlo e utilizzarlo? D’accordo, allora ti invito a collegarti sul suo sito Internet ufficiale e premere sul pulsante Download per scaricarlo.

Dovrai poi inserire il codice di verifica nell’apposito campo di testo e premere poi sul pulsante Download per scaricare l’eseguibile (Extract Nimi Places (portable).exe) sul tuo computer.

Una volta che l’avrai scaricato, fai doppio clic su di esso per avviarlo e poi, dalla schermata che ti chiederà Do you want to unpack Nimi Places? scegli il percorso in cui scaricare i file del programma (per esempio puoi scaricare i file sul desktop) e premi sul pulsante Unpack and launch e poi su dalla finestra di controllo dell’account utente.

Dopodiché accetta i termini di utilizzo del software apponendo il segno di spunta in corrispondenza della voce I acknowledge that I have read and accepted this license terms and agreements e poi premi sul pulsante I agree.

A questo punto potrai incominciare a personalizzare e organizzare il tuo desktop con questo strumento scaricato da Internet, iniziando tramite la schermata iniziale di personalizzazione. Assicurati che vi sia il segno di spunta (o apponilo tu direttamente) sulla voce Use template per scegliere poi dal menu il template relativo alla creazione di riquadri tematici e poi premi sul pulsante Finish per confermare la scelta.

Dai ora uno sguardo al desktop del tuo computer perché potrai trovare le icone e le cartelle raggruppate in alcuni riquadri tematici. Per inserire delle icone all’interno di questi riquadri ed organizzare così il desktop, ti basterà trascinare le icone del tuo computer.

Il funzionamento di questo software risulta quindi molto simile a quello di Fences; mettiti d’impegno e sono sicuro che, con un po’ di pazienza, riuscirai a padroneggiare tutte le sue funzionalità.

Altri programmi per organizzare le icone sul desktop

I programmi per organizzare le icone sul desktop del tuo computer non hanno saputo colpirti particolarmente? Ora che finalmente ti sei deciso a personalizzare e riordinare il desktop del tuo computer vorresti altri consigli simili per avere maggiori alternative? D’accordo, non preoccuparti, possono ancora aiutarti. Qui di seguito puoi trovare un elenco di altri software da utilizzare per lo scopo che ti sei proposto.

  • Clean (macOS) – Si tratta di un programma gratuito pensato per chi desidera fare ordine e pulizia nella Scrivania del proprio computer Mac. È scaricabile gratuitamente tramite Mac App Store e presenta funzionalità di base dal momento in cui è un programma leggero. Permette di liberare manualmente o automaticamente le icone presenti sulla Scrivania spostandole in una cartella predefinita o in una creata dall’utente.
  • Shock Desktop (Windows) – È un vecchio programma gratuito ma ancora funzionante e supportato anche su Windows 10. Permette di organizzare le icone in maniera originale, attraverso la disposizione delle stesse sotto forma di cuore, cerchio o stella. Permette anche di creare dei profili per salvare la posizione delle icone sul desktop per poi ripristinarla in un secondo momento.
  • ICU – Icon Configuration Utility (Windows) – È un ottimo programma per organizzare le icone sul desktop senza troppi stravolgimenti. La sua funzionalità è quella relativa al salvataggio della posizione delle icone sul desktop in modo tale da permettere di mettere ordine sulla propria scrivania virtuale a tempo record. Questo software è gratuito e offre anche la possibilità di aggiungere il salvataggio creato sotto forma di collegamento sul desktop: in questo modo sarà possibile mettere un po’ d’ordine sul desktop davvero al tempo di un solo clic.
author
Author: 
    Bahislet TV: tutto lo Sport in diretta su Android e dal Web
    Bahislet TV: tutto lo Sport in diretta su Android e dal Web
    Grazie al nostro carissimo amico Amar abbiamo
    Come avere desktop 3D
    Come avere desktop 3D
    Aria pensierosa, sguardo perso nel vuoto e
    Come impostare un video come sfondo del desktop
    Come impostare un video come sfondo del desktop
    “La donna è immobile… la donna è
    Programmi per personalizzare il desktop
    Programmi per personalizzare il desktop
    Il tuo computer è sempre lo stesso

    Leave a reply "Come organizzare le icone sul Desktop"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: