Come recuperare le foto cancellate su Smartphone

In Produttività, Utilità di sistema 47 views

A cura di Marco Mattioli

del 17 novembre 2017


Gli smartphone vengono sempre più frequentemente utilizzati per scattare fotografie, grazie anche al costante miglioramento della qualità delle ottiche integrate. Le immagini vengono tipicamente salvate nella memoria interna dei device mobili o, dove previste, nelle schede di salvataggio esterne. Per diverse ragioni può purtroppo capitare di eliminare erroneamente dei file e di non riuscire più a visualizzare determinate immagini. Per cercare di recuperare foto cancellate involontariamente esistono app specifiche, fruibili sia in ambiente iOS che Android.

Prima di affidarsi ad esse si può però provare ad accedere alle cartelle temporanee destinate ai file cancellati. In ambiente Android l’ipotesi è di utilizzare l’app Google Foto. Una volta aperta si può selezionare il menu in alto a sinistra ed in esso selezionare la voce “Cestino”. Qui vengono archiviati gli elementi per un periodo di 60 giorni, al termine del quale vengono eliminati definitivamente. Anche iOS rende disponibile un’area di archiviazione temporanea. Nello specifico occorre aprire l’app Foto, entrare nella scheda “Album” e selezionare la voce “Eliminati di recente”. Come nel caso precedente, qui vengono inserite le foto scattate di recente, conservate sempre per un periodo di 60 giorni. Se si è fortunati, non resta che marcare le anteprime degli elementi desiderati ed avviare l’opzione di ripristino. Vediamo ora un paio di soluzioni software pensate per cercare di recuperare le foto cancellate su smartphone.

DiskDigger rappresenta una valida app in ambiente Android, la quale si caratterizza per immediatezza d’uso. Una volta installata non resta che lanciarla per avviare contestualmente una scansione della memoria del terminale alla ricerca di foto cancellate.

diskdigger

Il tool si caratterizza anche per non richiedere i privilegi di root per accedere alla memoria del dispositivo, aspetto da mantenere nella giusta considerazione. A scansione ultimata vengono mostrati gli elementi eventualmente recuperabili, i quali vanno poi selezionati per procedere alla operazione di recupero con l’apposito pulsante.
Dr.Fone è un tool disponibile sia per iOS che per Android, espressamente dedicato al recupero di dati cancellati accidentalmente. È installabile indifferentemente nei sistemi operativi macOS e Windows per collegarsi direttamente allo smartphone nel quale effettuare la scansione dei dati persi.

dr_fone

In iOS consente di effettuare il recupero delle informazioni secondo tre diverse modalità: recupero diretto dalla memoria del device, recupero dal file di backup presente in iTunes e recupero dal file di backup su iCloud. Oltre alle foto, questa suite si presta in senso più generale per il ripristino di dati concernenti video, audio, documenti, SMS, contatti e messaggi WhatsApp.

author
Author: 
    PDF Viewer
    PDF Viewer
    PDF Viewer è un’applicazione mobile disponibile in
    PDF-XChange Editor
    PDF-XChange Editor
    PDF-XChange Editor Licenza Demo
    Driver Automation Tool
    Driver Automation Tool
    Driver Automation Tool Licenza
    CamScanner Phone PDF Creator
    CamScanner Phone PDF Creator è un’applicazione sviluppata

    Leave a reply "Come recuperare le foto cancellate su Smartphone"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: