Come ricaricare PayPal dal tabaccaio

In paypal 61 views

È arrivato il momento di fare un po’ di acquisti su Internet e, per stare tranquillo, hai deciso di affidarti ai sistemi di pagamento di PayPal? Non potevi fare scelta migliore! PayPal, infatti, è uno dei metodi più sicuri e universalmente accettati per pagare online in tutta sicurezza, e ha avuto successo proprio grazie alle politiche di tutela sia del cliente, sia del venditore. Per semplificare le cose, PayPal ha inoltre introdotto una vera e propria carta di debito, la carta PayPal: una ricaricabile appartenente al circuito MasterCard dotata di codice IBAN e distribuita da Lottomatica; questa carta può essere sia facilmente associata ad un conto PayPal, sia utilizzata al pari di qualsiasi altra carta di debito (come la carta Postepay, per capirci).

Ma tu queste cose sicuramente le conosci già, e se sei finito qui è perché vuoi sapere come ricaricare PayPal dal tabaccaio per avere rapidamente denaro a disposizione da spendere su Internet o, perché no, anche nei negozi fisici. Sono lieto di comunicarti che questa è esattamente la guida che stavi cercando. Di seguito troverai tutte le istruzioni per fare la ricarica: ti basterà seguirle scrupolosamente per crearti un bel gruzzoletto di soldi virtuali nel giro di qualche secondo.

Prima di continuare è bene però che tu abbia chiara una differenza: soltanto la carta PayPal può essere direttamente ricaricata dal tabaccaio, per quanto riguarda il conto PayPal devi prima effettuare la ricarica sulla carta e associarla successivamente al conto per poter usare i fondi. Ma non preoccuparti, siediti tranquillo e prenditi qualche minuto di tempo: alla fine di questa lettura saprai esattamente come fare entrambe le cose. Detto ciò, ti auguro buona lettura e… buono shopping!

Ricaricare carta PayPal dal tabaccaio

Come fare la carta PayPal

In Italia, la carta prepagata PayPal ha due grandi istituti a cui appoggiarsi: il primo è il Gruppo Banca Sella, l’istituto di credito che si occupa di offrire i servizi relativi alla gestione del denaro (tra cui il codice IBAN di cui la carta è dotata), il secondo invece è il gruppo LIS, o Lottomatica Italia Servizi, che si occupa principalmente dell’aspetto gestionale della carta, tra cui alcuni la distribuzione stessa e alcuni metodi di ricarica.

Di conseguenza, per ricaricare la tua carta PayPal dal tabaccaio, devi accertarti che il tabacchi scelto sia convenzionato con i servizi LIS CARD: accorgertene è semplice, poiché la maggior parte dei punti vendita abilitati LIS espone il logo all’ingresso. Ti avviso fin da subito che puoi ricaricare la carta PayPal dal tabaccaio soltanto se la carta da ricaricare è tua: non puoi ricaricare una carta per conto di un amico, un parente o un conoscente.

Se non hai idea di dove si trovi il tabaccaio (o il punto vendita) convenzionato LIS CARD più vicino alla zona che ti interessa, collegati a questa pagina Web e inserisci nella casella preposta in alto l’indirizzo, la città o il CAP in cui ti interessa trovare un punto LIS, poi pigia sul pulsante a forma di lente d’ingrandimento. La mappa che compare è divisa in pulsanti blu numerati, e ciascun punto rappresenta una zona: pigia sul pulsante numerato della tua zona di interesse e, se necessario, pigia ancora sul pulsante numerato successivo. Ciascuna piccola icona a forma di “segnaposto” rappresenta un tabaccaio o un punto vendita abilitato LIS: clicca sul segnaposto più vicino alla tua zona, poi clicca sul piccolo link Mostra tutti i servizi che trovi nel “fumetto”. Cerca nella lista dei servizi disponibili la scritta LIS CARD (in arancione), e accertati che sia presente la dicitura Ricariche Prepagate LIS CARD.

Se la scritta è presente, allora puoi recarti tranquillamente presso il tabaccaio scelto: qualora non avessi compreso esattamente dove si trova, o non conoscessi l’indirizzo presente nella pagina, puoi pigiare sul pulsante blu Indicazioni stradali per avere un itinerario di viaggio completo, oppure sul pulsante blu Mappa per visualizzarlo su una mappa geografica.

Come ricaricare PayPal dal tabaccaio - Mappa

Prima di recarti dal tabaccaio per fare la ricarica, assicurati di avere con te la carta PayPal da ricaricare, il tuo tesserino sanitario (serve per acquisire il codice fiscale) e un documento d’identità valido: vanno bene sia la carta d’identità che la patente (o, se vuoi, il passaporto). Una volta arrivato, comunica al tabaccaio l’intenzione di ricaricare la tua carta PayPal, indica all’addetto alla vendita l’importo da ricaricare, forniscigli sia la carta PayPal che il tesserino sanitario (e, se richiesto, il documento d’identità), poi aspetta il completamento della transazione.

Ricaricare la carta PayPal dal tabaccaio ti costerà, oltre all’importo da accreditare sulla carta stessa, 1,50 euro in più; con questo metodo puoi ricaricare, per ciascuna operazione, da un minimo di 10 euro a un massimo di 990 euro pagando in contanti, oppure da un minimo di 10 euro a un massimo di 500 euro pagando con Bancomat.

Aspetta, mi stai dicendo che non hai trovato un tabaccaio vicino a te o che vorresti saperne di più anche sugli altri metodi di pagamento che puoi usare per ricaricare la tua carta PayPal? Ti anticipo da subito che puoi farlo anche con ricarica da conto PayPalbonifico bancario, versamento presso un ATM QuiMultiBanca trasferimento diretto da altra carta di debito/credito:  ti invito caldamente a consultare il mio tutorial completo su come ricaricare carta PayPal, in cui ti do tutti i dettagli e le spiegazioni di cui hai bisogno.

Ricaricare un conto PayPal dal tabaccaio

Come ti ho già accennato all’inizio del post, il conto PayPal è una “entità” diversa dalla carta PayPal: quest’ultima è una vera e propria carta di debito, mentre il conto PayPal è un conto prettamente digitale in cui puoi versare denaro (ma non prelevarne direttamente, se non trasferendolo su una carta o su un conto corrente), o al quale puoi associare una o più carte di debito/credito, usandolo di fatto come portafoglio virtuale.

Per “ricaricare” un conto PayPal dal tabaccaio, devi avere a disposizione una carta prepagata che puoi ricaricare dal tabaccaio, quale potrebbe essere una carta Postepay o una carta PayPal. In altre parole, in questo modo puoi effettuare la ricarica dal tabaccaio sulla carta e spenderla tramite il conto PayPal – sfruttandone dunque la natura di “portafoglio virtuale”, evitando così di dare i dati della tua carta di credito al sito presso cui hai deciso di acquistare.

Non hai la carta Postepay né la carta PayPal? Allora ti consiglio caldamente di scegliere quella più adatta a te e attivarla: entrambe hanno un costo di circa 10 euro per la creazione, non hanno costi di gestione e possono essere associate tranquillamente a PayPal. Leggi attentamente le mie guide su come attivare Postepay e su come fare la carta PayPal, scegli quella più adatta a te e fila ad attivarla: ti semplificherà la vita!

Una volta preso possesso della tua carta prepagata ricaricabile, è sufficiente effettuare una ricarica dal tabaccaio e associare la carta al conto PayPal per avere subito i fondi a disposizione tramite il conto stesso; l’operazione ti costerà inizialmente 1,50 euro per la verifica della carta (te ne parlerò più avanti): tienilo presente in caso dovessi ricaricare l’importo esatto per fare un acquisto.

Se possiedi una carta PayPal, segui le istruzioni che ti ho dato nel paragrafo precedente per ricaricarla dal tabaccaio; se invece possiedi una carta Postepay ti invito a seguire le mie istruzioni relative alle modalità di ricariche presso i rivenditori autorizzati SISAL. Una volta completata la ricarica sulla tua carta, non devi far altro che associare la carta al conto PayPal: il modo più rapido per farlo è usando un computer o un browser dal tuo smartphone o tablet.

Collegati alla pagina principale di PayPal, premi sul pulsante Accedi che trovi in alto a destra, inserisci le tue credenziali e clicca poi sul pulsante Accedi. Ora fai clic sulla scheda Portafoglio che trovi in alto, poi sull’icona Collega una carta.

Dalla pagina che si apre, scegli nel menu a tendina il tipo di carta che stai inserendo (VISA o MasterCard), poi compila le altre caselle con le informazioni richieste; controlla che nel menu a tendina in basso sia riportato il tuo indirizzo, poi schiaccia il pulsante Salva.

Per usare la carta tramite il conto devi infine procedere all’operazione di verifica: clicca dunque sulla voce Conferma la carta di credito per avviare la procedura, che prevede l’addebito degli 1,50 euro di cui ti parlavo in precedenza con una particolare causale che contiene un codice segreto. Dopo qualche giorno controlla l’estratto conto (o la lista operazioni) della tua carta e annota il codice di verifica di 4 cifre che compare nella causale dell’addebito eseguito da PayPal: per completare la verifica, accedi al tuo conto, clicca sul link Portafoglio nel menu in alto, clicca sull’icona relativa alla tua carta di credito e poi ancora sulla voce Conferma carta di credito. Inserisci dove richiesto il codice di quattro cifre e clicca su Conferma: da questo momento in poi, ogni volta che effettuerai una ricarica dal tabaccaio sulla carta prepagata, potrai subito sfruttarla usando il conto PayPal.

Come dici? Vorresti fare la stessa cosa tramite l’app PayPal che hai installato già sul tuo dispositivo Android, iOS o Windows 10, oppure desideri ulteriori chiarimenti sulla procedura che ti ho appena illustrato? Ti consiglio di consultare la mia guida su come collegare Postepay a PayPal, in cui ti ho spiegato tutto fin nei minimi dettagli; tieni presente che puoi usare la stessa guida per collegare anche la carta PayPal, o qualsiasi altro tipo di prepagata VISA o MasterCard sia in tuo possesso.

Ricaricare PayPal dal tabaccaio senza carta

Se sei arrivato a leggere fino a qui è perché ti stai chiedendo se puoi davvero ricaricare il conto PayPal dal tabaccaio senza avere a disposizione una carta associata: mi dispiace dirti che la risposta è negativa, poiché il conto PayPal non prevede la possibilità di ricarica diretta in questo modo.

Ciò però non deve scoraggiarti, perché ci sono molti metodi – alcuni anche più immediati – per ricaricare il conto PayPal senza avere a disposizione una carta prepagata. Per esempio, puoi ricaricare il tuo conto chiedendo denaro tramite email o con il servizio PayPal.me ad amici, parenti o conoscenti che usano (o useranno) PayPal, oppure tramite bonifico bancario da un conto corrente di cui sei titolare: leggi attentamente le istruzioni che ti ho fornito nella mia guida su come ricaricare PayPal per capire come procedere.

author
Author: 
    Cafago: le migliori offerte di dicembre
    Cafago: le migliori offerte di dicembre
    Diamo il benvenuto a Cafago, un nuovo
    Pagamento PayPal: come funziona
    Pagamento PayPal: come funziona
    Chiacchierando di recente con un amico sei
    10% di sconto su tantissimi prodotti su eBay con questo codice sconto
    10% di sconto su tantissimi prodotti su eBay con questo codice sconto
    eBay sconta del 10% tantissimi prodotti presenti
    Dove comprare Bitcoin usando PayPal
    Dove comprare Bitcoin usando PayPal
    I migliori siti web dove comprare Bitcoin

    Leave a reply "Come ricaricare PayPal dal tabaccaio"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: