Come sbloccare Huawei

In Altro su Android 21 views

Hai dimenticato il codice di sblocco del tuo smartphone Huawei e ora non sai come recuperare l’accesso al dispositivo? Girovagando su Internet, hai letto del root di Android e saresti interessato ad effettuarlo sul tuo telefono Huawei ormai non più tanto performante? Sono lieto di dirti che sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con il tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò come sbloccare un telefono Huawei in quei casi in cui ci si dimentica del PIN o della password di sblocco e, successivamente, ti illustrerò la procedura necessaria ad effettuare il root sui device della Casa cinese. La procedura, in realtà, dovrebbe cambiare da telefono a telefono, ma io ti consiglierò un software che permette di seguire i medesimi passaggi un po’ per tutti gli smartphone targati Huawei. Curioso di scoprire come funziona? Bene, allora prenditi qualche minuto di tempo libero e continua a leggere: trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Nota: io per il tutorial ho utilizzato un P9 Lite equipaggiato con Android 6.0 e l’interfaccia EMUI 4.1.1. In ogni caso, come già accennato, le indicazioni presenti nel post valgono un po’ per tutti i telefoni dell’azienda cinese. Buona lettura e in bocca al lupo per il recupero e/o lo sblocco del tuo device!

Indice

Come sbloccare Huawei bloccato

Come sbloccare Huawei

Se vuoi scoprire come sbloccare un telefono Huawei perché hai dimenticato il PIN o la password di sblocco del dispositivo, sappi che hai vari tentativi da fare. Purtroppo non ti garantisco che al termine della procedura avrai i tuoi dati ancora a disposizione (quasi sicuramente dovrai formattare lo smartphone), ma ti garantisco che riuscirai comunque ad accedere ad Android e a usare liberamente il device. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Sblocco tramite account Google

Come sbloccare Huawei

Se utilizzi un terminale molto datato, che ha come sistema operativo Android 4.4 o precedenti, dovresti poter sbloccare il dispositivo semplicemente sbagliando il PIN (o la password) per cinque volte consecutive e poi selezionando, dalla schermata che si apre, l’opzione relativa al pattern dimenticato. Scegli quindi di effettuare l’accesso tramite le credenziali di Google e dovresti essere in grado di accedere nuovamente al sistema. Se non ricordi nemmeno la password del tuo account Google, scopri come recuperare account Google grazie al mio post dedicato all’argomento.

Gestione Dispositivi Android

La prima soluzione che ti consiglio di provare è quella di collegarti a questa pagina Web, effettuare l’accesso al tuo account Google e cliccare prima sul nome del tuo smartphone e poi sulla voce Attiva, Blocca e Resetta che si trova nella barra laterale di sinistra: in questo modo avrai accesso a Gestione Dispositivi Android, il servizio antifurto di Google (completamente gratuito) che permette di localizzare i device Android, bloccarli con un codice (qualora non ci fosse già il PIN di sblocco abilitato) e formattarli da remoto (la funzione che interessa maggiormente a te).

Gestione dispositivi Android

Per resettare il tuo telefono da remoto e quindi annullare il PIN di sblocco o la password attuali, clicca sulla voce Resetta presente nella barra laterale di sinistra di Gestione Dispositivi Android, dai conferma pigiando sul pulsante Resetta (collocato anch’esso nella medesima posizione) e attendi il ripristino del device.

Al termine del reset, potrai accedere nuovamente al tuo telefono effettuando l’accesso con il tuo account Google e affrontando nuovamente la procedura di configurazione iniziale di Android. Se non ricordi la password d’accesso del tuo account Google o vuoi maggiori informazioni su come sbloccare account Google su Android, dai pure un’occhiata al mio tutorial sull’argomento.

Formattazione tramite Recovery

Se non riesci a resettare il tuo smartphone tramite Gestione Dispositivi Android (magari perché non hai attivato il servizio o perché hai dimenticato le credenziali d’accesso al tuo account Google), puoi resettare il dispositivo, e quindi eliminare la richiesta del PIN o della password, tramite Recovery.

La Recovery, qualora non ne avessi mai sentito parlare, è un software che agisce al di fuori del sistema operativo (quindi è accessibile anche quando non è possibile entrare in Android) e permette di compiere varie operazioni, tra cui la cancellazione dei dati e il ripristino di Android allo stato di fabbrica.

Per accedere alla Recovery del tuo smartphone Huawei, tieni premuti i tasti Power + Volume (+) fino a quando il telefono non si riavvia ed entra, per l’appunto, in modalità Recovery. Nella schermata che si apre, utilizza i tasti Volume (+) e Volume (-) per evidenziare l’opzione wipe data / factory reset e il tasto Power per dare conferma (selezionando yes) ed eseguire il ripristino di Android.

Come sbloccare Huawei

Al riavvio del telefono (il riavvio lo puoi effettuare selezionando la voce Reboot system now dalla Recovery), troverai un sistema Android “pulito”, da configurare come se avessi appena tolto il telefono dalla confezione di vendita. Non troverai più le tue app e i tuoi dati, ma se in precedenza avevi attivato le funzioni di backup di Google, potrai ripristinare contatti, foto e altre informazioni sfruttando queste ultime. Maggiori info al riguardo sono contenute nella mia guida su come effettuare un backup Android.

Se invece ti servono maggiori informazioni su come accedere alla Recovery e resettare lo smartphone tramite quest’ultima, cerca dei video tutorial su YouTube e/o consulta il mio tutorial su come resettare Huawei.

Come effettuare il root su uno smartphone Huawei

Come sbloccare Huawei

Vuoi sapere come sbloccare un telefono Huawei perché intendi effettuare il root sul dispositivo? Nessun problema, se vuoi posso darti una mano: è una procedura un po’ lunga ma non esageratamente complessa. Vediamo, insieme, tutti i passaggi che bisogna compiere.

Operazioni preliminari

Operazioni preliminari root Huawei

  • Backup dei dati – il root in sé non porta alla cancellazione dei dati presenti sul dispositivo, ma lo sblocco del bootloader (operazione senza la quale non è possibile eseguire il root) sì, pertanto ti invito a salvare tutti i tuoi file in un posto sicuro (es. il PC o una scheda SD esterna) e di attivare i sistemi di backup sul cloud. Trovi spiegato come fare nella mia guida su come effettuare un backup Android.
  • Attivazione delle opzioni sviluppatore – per poter eseguire il root, devi collegare il tuo smartphone al computer tramite la modalità debug USB. Per attivare la modalità debug USB, devi prima rendere visibile il menu Opzioni sviluppatore nelle impostazioni di Android. Recati quindi nel menu Impostazioni > Info sul telefono del tuo device e pigia sulla voce Numero di serie per sette volte consecutive, fino a quando non viene visualizzata la notifica relativa all’attivazione delle opzioni sviluppatore.
  • Attivazione del debug USB – una volta attivata la modalità debug USB, vai nel menu Impostazioni > Opzioni sviluppatore e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Debug USB.
  • Attivazione dello sblocco costruttore – un’altra funzione che devi abilitare nel menu Impostazioni > Opzioni sviluppatore è quella relativa allo Sblocco costruttore. Sposta quindi su ON la relativa levetta e rispondi Attiva all’avviso che compare sullo schermo.
  • Disattivazione dei servizi di localizzazione Huawei – se hai attivato i servizi di localizzazione nelle impostazioni dell’account Huawei, disattivale. Basta andare nel menu Impostazioni > ID Huawei dello smartphone. Non è invece necessario disattivare i servizi di localizzazione Google (Gestione Dispositivi Android).
  • Installazione dei driver Huawei sul PC – se non hai già provveduto a farlo, installa i driver per collegare il tuo smartphone al computer. I driver si trovano all’interno del programma HiSuite, che puoi scaricare direttamente da qui. Se hai bisogno di informazioni su come collegare Huawei al PC, leggi la guida che ho dedicato all’argomento.
  • Verifica della carica della batteria – prima di cominciare, assicurati di avere almeno il 60-70% di carica residua della batteria.

Scaricare Huawei Multi-Tool

Huawei Multi-Tool download

Se hai messo in atto tutte le indicazioni di cui sopra, sei pronto a sbloccare il tuo smartphone Huawei effettuando il root. A tal scopo, ti consiglio di scaricare Huawei Multi-Tool: un piccolo programma gratuito disponibile per i sistemi Windows, grazie al quale è possibile effettuare il root su Android, sbloccare il bootloader dello smartphone e compiere tante altre operazioni utili sui dispositivi Huawei in maniera molto semplice.

Huawei Multi-Tool è compatibile ufficialmente con Huawei P9, Huawei P10 Lite, Huawei P8 Lite, Huawei Nova, Huawei GR5 2017, Huawei GT3, Huawei Mate 9, Huawei Mate 8, Huawei Mate 7, Honor 4x, Honor 4c, Honor 5x, Honor 5c, Honor 6, Honor 6x, Honor 7, Honor 8, Honor 8 Pro, Honor 9, e  Hw/Ho 8 Lite, ma può essere utilizzato anche con dispositivi non in lista (es. Huawei P9 Lite) per lo sblocco del bootloader e per l’effettuazione del root mediante dei pacchetti da scaricare separatamente.

Per scaricare il programma sul tuo PC, collegati al forum XDA e clicca sul primo collegamento che trovi sotto la voce Filename, ad esempio Huawei_Multi-Tool_by_Team_MT_v7.1.zip. A download completato, apri il pacchetto zip che hai scaricato sul tuo PC ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi. Io ti consiglio la cartella C: per evitare eventuali errori che potrebbero verificarsi estraendo il software in percorsi differenti, ma sta a te scegliere.

Sbloccare il bootloader

Adesso devi effettuare lo sblocco del bootloader che, come accennato in precedenza, è un’operazione senza la quale non è possibile effettuare il root sugli smartphone Huawei. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, il bootloader è il software che viene eseguito all’accensione del telefono e fornisce a quest’ultimo tutte le istruzioni necessarie ad avviare il sistema operativo (Android). Di solito è bloccato, quindi non permette l’installazione dei componenti necessari ad effettuare il root e bisogna sbloccarlo. La procedura è abbastanza semplice, anche perché sono gli stessi produttori hardware (in questo caso Huawei) a consentirla, ma devi sapere che invalida la garanzia e fa cancellare tutti i dati presenti sullo smartphone.

Se sei ancora intenzionato a proseguire, collegati a questa pagina del sito Internet di Huawei ed effettua l’accesso con i dati del tuo ID Huawei (ricopiando il codice di verifica nel campo Verification code). Se dopo aver immesso l’indirizzo email ti compare un avviso sullo schermo, clicca sul pulsante OK. Se, invece, non hai ancora un account Huawei, crealo direttamente sul tuo smartphone o tramite questa pagina Web. Dopo aver effettuato l’accesso, potrebbe esserti chiesto di inserire un codice di verifica: clicca quindi sulla voce obtain code, accedi alla tua casella di posta elettronica e scopri il codice che ti è stato recapitato via email, per poi digitarlo sul sito di Huawei.

Accesso ID Huawei

Nella pagina che si apre dopo aver effettuato l’accesso al sito di Huawei, metti il segno di spunta accanto alla voce I have read and accept all terms above, clicca sul pulsante Next e compila il modulo che ti viene proposto.

Nel menu a tendina che si trova in alto, indica dunque se utilizzi un terminale con una versione di EMUI precedente alla 5.0 (Before EMUI 5.0) o pari o successiva alla 5.0 (Since EMUI 5.0), mentre nel secondo menu devi assicurarti che ci sia selezionata l’opzione Smartphone. Il resto dei campi va compilato come segue.

  • Product model – devi inserire il numero modello che trovi nel menu Impostazioni > Info sul telefono del tuo smartphone (es. HUAWEI VNS-L31 per Huawei P9 Lite).
  • Product Serial number – devi inserire il numero di serie che trovi nel menu Impostazioni > Info sul telefono > Stato del tuo smartphone.
  • Product IMEI or MEID – devi inserire il codice IMEI che trovi nel menu Impostazioni > Info sul telefono del tuo smartphone. Se hai un terminale dual-SIM, digita l’IMEI della SIM primaria.
  • Product ID – devi inserire il codice che compare digitando la combinazione *#*#1357946#*#* nel dialer del tuo smartphone (cioè nella schermata di composizione del numero di telefono).
  • Verification code – devi ricopiare il codice di verifica che vedi nel box adiacente a questo campo.

Dopo aver compilato il modulo, clicca sul pulsante Commit e vedrai comparire il codice di sblocco del bootloader (unlocking password) in fondo alla pagina.

Codice sblocco bootloader Huawei

Adesso puoi passare allo sblocco vero e proprio del bootloader. Collega quindi il tuo smartphone al computer usando un cavo USB (assicurati che il debug USB sia attivo) e consenti la comunicazione tra i due dispositivi rispondendo in maniera affermativa all’avviso che compare su Android. Metti il segno di spunta accanto all’opzione per autorizzare il computer in maniera permanente e non dover ripetere l’operazione in futuro.

Dopodiché lancia l’eseguibile _EN_LOC.bat di Huawei Multi-Tool sul tuo PC (lo trovi nella cartella in cui hai estratto il programma precedentemente), attendi che compaia il Prompt dei comandi e seleziona l’opzione Bootloader dal menu di Huawei Multi-Tool digitando il numero 1 e dando Invio.

Huawei Multi-Tool

Successivamente, digita nuovamente 1 e dai Invio in modo da selezionare l’opzione I have an unlock code; premi la barra spaziatrice per saltare la schermata che si apre; premi 4 per scegliere di digitare il codice manualmente (Enter manually); digita il codice di sblocco del bootloader che hai ottenuto dal sito di Huawei e premi Invio.

Superato anche questo step, premi 1 e Invio per riavviare il dispositivo in modalità fastboot (una modalità necessaria allo sblocco del bootloader), usa i tasti del volume per evidenziare l’opzione Yes, unlock bootloader sul telefono, dai conferma usando il tasto Power e attendi il completamento dell’operazione. Se tutto andrà per il verso giusto, entro qualche secondo lo smartphone si riavvierà in modalità fastboot e verrà riportato allo stato di fabbrica. Al termine dell’operazione, scegli se salvare o meno il codice di sblocco del bootloader nel cloud, digitando y o n nel Prompt.

Huawei Multi-Tool

Se non riesci ad effettuare lo sblocco del bootloader perché il telefono non si riavvia in modalità fastboot, prova a revocare le autorizzazioni relative al debug USB andando nel menu Impostazioni > Opzioni sviluppatore e ricollega lo smartphone al PC prima di dare Invio nella schermata relativa al riavvio in modalità fastboot.

Se la procedura nemmeno va a buon fine, prova a installare i driver Huawei tramite Huawei Multi-Tool avviando l’eseguibile _EN_LOC.bat e digitando prima 0 (opzione Above all thing) e poi 1 (opzione Install Huawei drivers).

Huawei Multi-Tool

Installazione di una Recovery personalizzata

Il secondo passaggio che devi compiere prima di effettuare il root vero e proprio è installare una Recovery personalizzata. Io ti consiglio TWRP, che è molto facile da utilizzare e consente di installare in pochissimi tap i file necessari all’esecuzione del root.

Per installare TWRP sul tuo smartphone Huawei, avvia l’eseguibile _EN_LOC.bat di Huawei Multi-Tool e digita prima il numero 4 (opzione Root permission) e poi i numeri 2 (opzione I haven’t a custom Recovery) e 1 (My bootloader is unlocked).

Huawei Multi-Tool

Adesso, se il tuo dispositivo è tra quelli supportati ufficialmente da Huawei Multi-Tool, digita prima il numero 8 (opzione Install TWRP), poi il numero 1 (opzione Partition Recovery) e infine il numero corrispondente al terminale Huawei in tuo possesso (es. 40 per Huawei P8 Lite).

Se, invece, il tuo dispositivo non è tra quelli supportati ufficialmente da Huawei Multi-Tool, procedi in quest’altro modo: premi il tasto 1 per richiamare l’opzione Install users Recovery from folder /USER/RECOVERY, copia il file img di TWRP nella cartella che si apre e procedi com l’installazione della recovery selezionando la modalità Partition Recovery, rispondendo y alla richiesta di riavvio in modalità fastboot e attendendo il termine della procedura.

Se non sai dove procurarti l’immagine esatta di TWRP per il tuo modello di smartphone, cerca su Google “TWRP [modello del tuo smartphone]” (es. TWRP VNS-L31 per Huawei P9 Lite). In ogni caso, per P9 Lite è disponibile l’immagine realizzata da TeamWin.

Effettuare il root su Huawei

Una volta sbloccato il bootloader, devi installare il pacchetto SuperSU, che poi è quello che consente di eseguire le applicazioni con permessi di root su Android.

Se il tuo smartphone è tra quelli supportati ufficialmente da Huawei Multi-Tool, procedi come segue: avvia l’eseguibile _EN_LOC.bat e digita prima il numero 4 (opzione Root permission) e poi i numeri 1 (opzione I have a custom Recovery) e 2 (opzione Installation for a particular model).

Huawei Multi-Tool

Immetti quindi il codice relativo al tuo modello di smartphone e segui le istruzioni a schermo per completare la procedura.

Se, invece, il tuo smartphone non è tra quelli supportati ufficialmente da Huawei Multi-Tool, scarica il pacchetto SuperSU più adatto al tuo device (cerca “SuperSU [modello del tuo smartphone]”, es. SuperSU VNS-L31 per Huawei P9 Lite, su Google) e copialo in una cartella del dispositivo usando l’Esplora File di Windows.

Per concludere, riavvia il telefono in modalità Recovery (tenendo premuta la combinazione Power + Volume (+) oppure Power + Volume (-)), scorri la levetta che si trova in fondo alla schermata iniziale della TWRP e pigia prima sul pulsante Install, poi sul nome del pacchetto zip che contiene SuperSU.

Dopodiché scorri la levetta che si trova in fondo alla schermata per avviare l’installazione di SuperSU e pigia prima sul pulsante per pulire cache e dalvik e poi su quello per riavviare il telefono (Reboot system).

Huawei Multi-Tool

Al nuovo avvio di Android, tra le app installate sul dispositivo, troverai anche SuperSU e quindi potrai installare tutte le applicazioni che necessitano di permessi di root.

Se ti serve qualche informazione in più su come effettuare il root su Android e cosa si può fare di bello con quest’ultimo, consulta il tutorial che ho scritto sull’argomento.

author
Author: 
    Come spostare app su SD Huawei
    Come spostare app su SD Huawei
    Ingolosito dal suo prezzo di vendita al
    Come riavviare Samsung
    Come riavviare Samsung
    Possiedi uno smartphone o un tablet Samsung
    Come scaricare foto dal cellulare al PC
    Come scaricare foto dal cellulare al PC
    Combatti giornalmente con la poca memoria del
    Migliori sfondi Android
    Migliori sfondi Android
    Hai appena comprato un nuovo smartphone Android

    Leave a reply "Come sbloccare Huawei"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: