Come scaricare lista server eMule

In Emule 56 views

Quando ti colleghi su eMule per scaricare, devi stare molto attento e guardarti bene le spalle. Sai che esistono, ad esempio, i cosiddetti server spia o fasulli? Si tratta di server creati per raccogliere informazioni sul tuo conto, violando palesemente la tua privacy, e mandarle alle aziende che lottano contro la pirateria per chiederti dei risarcimenti danni per i file scaricati che hai in condivisione.

Non solo! Non hai mai sentito parlare dei fake? Dopo aver scaricato per ore ed ore un file, quando tenti di aprirlo non puoi farlo perché è corrotto oppure trovi all’interno un contenuto diverso da quello che cercavi (stavi scaricando il corso di cucina di zia Peppina La Cuoca e ti trovi davanti un corso di joga, o di peggio). Questi sono i fake. Per proteggerti dai server spia ed evitare i fake su eMule, devi seguire alcuni semplici regole: la prima fra tutte è scaricare una lista di server sicuri e mantenerla costantemente aggiornata. Come si fa? Te lo spiego subito.

Mettiti bello comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come scaricare lista server eMule grazie alle indicazioni che sto per darti. Ti assicuro che nel giro di pochissimi clic avrai un eMule a prova di server spia e, cosa altrettanto importante, capace di farti scaricare tutti i tuoi file preferiti a buona velocità (ammesso che questi abbiano un buon numero di fonti, ovvio). Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Scaricare i server di eMule

Prima di impostare una lista di server sicuri nel tuo eMule, devi sbarazzarti di quelli già configurati nel programma. Per fare ciò, seleziona la scheda Server che si trova in alto al centro, fai clic destro in un punto “vuoto” della lista dei server e clicca prima sulla voce Elimina tutti i server presente nel menu che si apre e poi sul pulsante che compare al centro dello schermo.

Come scaricare lista server eMule

Eliminata la lista dei server impostata attualmente in eMule, puoi sostituirla con una più affidabile. Spostati quindi nel campo Aggiorna server.met da indirizzo che si trova nella barra laterale di destra, incolla in esso uno dei seguenti indirizzi e pigia sul bottone Aggiorna.

  • http://peerates.net/servers.php
  • http://www.gruk.org/server.met
  • http://update.adunanza.net/servers.met (solo per eMule AdunanzA)

Entro pochi secondi, il tuo eMule si popolerà nuovamente con una lista di server pronti da usare.

Aggiornare i server di eMule automaticamente

Adesso che hai impostato una lista di server sicuri nel tuo eMule, devi fare in modo che questa rimanga costantemente aggiornata (in modo da evitare eventuali server difettosi e ricevere gli indirizzi corretti di tutti i server ai quali collegarsi). Per fare ciò, clicca sul pulsante Opzioni situato in alto nella finestra principale di eMule e poi fai clic sulla linguetta Server

Nel campo di testo Elimina i Server inattivi dopo, scrivi il numero 9 (per evitare che dei server vengano eliminati dalla lista di eMule troppo frettolosamente solo perché momentaneamente indisponibili), dopodiché metti il segno di spunta accanto alla voce Scarica automaticamente la lista server all’avvio e fai clic sul pulsante Lista.

Nella finestra che si apre (Blocco note), clicca sul pulsante e copia una delle seguenti righe. L’ultimo indirizzo è valido solo per eMule AdunanzA.

  • http://peerates.net/servers.php
  • http://www.gruk.org/server.met
  • http://update.adunanza.net/servers.met

A questo punto, vai nel menu File (in alto a sinistra), poi su Salva e chiudi la finestra del Blocco Note che si era aperta. In questo modo, la lista dei server di eMule si aggiornerà automaticamente ad ogni avvio del programma.

Come scaricare lista server eMule

Se vuoi fare in modo che i server di eMule si aggiornino, oltre che all’avvio del programma, quando ti colleghi a uno di essi o quando ti connetti a un client (cioè a un altro utente che sta usando eMule), vai nel menu Opzioni > Server e metti il segno di spunta accanto alle voci Aggiorna la Lista Server quando ti connetti ad un Server e Aggiorna la Lista Server quando contatti un utente

Come scaricare lista server eMule

Filtrare i server di eMule

Le liste di server che ti ho consigliato sono sicure ma, si sa, la prudenza non è mai troppa. Ti consiglio, dunque, di tornare nelle Opzioni di eMule e di attivare il filtraggio automatico dei server: una funzione che, sfruttando il database realizzato dal sito eMule Security, permette di bloccare automaticamente eventuali server spia importati nella lista di eMule.

Per attivare il filtraggio automatico dei server, seleziona la voce Sicurezza dalla barra laterale di eMule, metti il segno di spunta accanto alla voce Filtra anche i server e incolla il seguente indirizzo nella barra sottostante.

http://upd.emule-security.org/ipfilter.zip

Come scaricare lista server eMule

Clicca quindi sul pulsante Carica, attendi qualche secondo affinché il database dei server pericolosi venga importato in eMule e clicca sui pulsanti Applica e OK per salvare i cambiamenti.

Usare la rete Kad di eMule

Vuoi aumentare le probabilità di trovare i tuoi file preferiti su eMule e di scaricarli ad alta velocità? Allora impara a sfruttare la rete Kad. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, la Kad è una rete peer-to-peer che eMule può sfruttare insieme o in alternativa alla rete eD2K (quella dei server che hai impostato poc’anzi). La sua principale caratteristica è la sua struttura serverless: ciò significa che non ha bisogno di server per funzionare e che mette gli utenti in comunicazione direttamente l’uno con l’altro, senza intermediazioni.

Per abilitare l’utilizzo della rete Kad in eMule, puoi scaricare il file nodes.dat che contiene le “coordinate” necessarie a collegarsi a quest’ultima o sfruttare dei client già noti prelevati dalla rete eD2K. Nel primo caso, non devi far altro che selezionare la scheda Kad di eMule, mettere il segno di spunta accanto alla voce Carica nodes.dat dall’URL (sulla destra) e incollare nel campo di testo adiacente uno degli indirizzi elencati di seguito.

  • http://www.emule-mods.it/download/nodes.dat (file realizzato dal forum Emule Mods)
  • http://www.nodes-dat.com/dl.php?load=nodes&trace=39513030.1944

Clicca quindi sul pulsante BootStrap ed entro qualche secondo eMule dovrebbe collegarsi alla rete Kad: la freccia del programma (nell’angolo in basso a destra) dovrebbe essere gialla per i primi minuti per poi diventare verde.

Kad eMule

Se preferisci collegarti alla rete Kad sfruttando i “client conosciuti”, connettiti a un server della rete eD2K, avvia lo scaricamento di un file con un buon numero di fonti e attendi che il download arrivi a un buon punto. Dopodiché recati nella scheda Kad di eMule, metti il segno di spunta accanto alla voce Dai client conosciuti (nella barra laterale di destra) e clicca sul pulsante Bootstrap.

In caso di dubbi o problemi, non esitare a consultare il mio tutorial su come connettersi alla rete Kad, in cui ti ho spiegato con dovizia di particolari come connetterti alla rete Kad di eMule.

Velocizzare eMule

Nonostante tu abbia scaricato una nuova lista di server in eMule e abbia selezionato dei file con molte fonti all’attivo, i download del programma risultano estremamente lenti? La rete Kad non funziona correttamente e la sua freccia, nell’angolo in basso a destra dello schermo, non diventa verde? Allora probabilmente hai bisogno di aprire le porte nel router.

L’apertura delle porte è un’operazione che sblocca i canali di comunicazione utilizzati da eMule (e altri programmi/servizi) per comunicare all’esterno: solo mettendola in pratica potrai consentire ad eMule di accogliere le connessioni in entrata e di scambiare file sulle reti eD2K e Kad alla massima velocità.

Ma quali sono le porte usate da eMule? Ti svelo subito come scoprirlo: clicca sul pulsante Opzioni collocato in alto a destra e seleziona la voce Connessione dalla barra laterale di sinistra, nella finestra che si apre. Le porte usate da eMule sono quelle indicate nei campi TCP e UDP.

Come scaricare lista server eMule

Adesso puoi aprire le porte nel router. Per procedere, apri il browser che utilizzi solitamente per navigare su Internet (es. Chrome) e collegati all’indirizzo 192.168.1.1 oppure all’indirizzo 192.168.0.1. Dovrebbe aprirsi il pannello di amministrazione del router. Qualora così non fosse, prova a scoprire qual è l’indirizzo esatto del dispositivo seguendo le indicazioni presenti nel mio post su come entrare nel router.

Una volta visualizzato il pannello di amministrazione del router, devi accedere a quest’ultimo digitando una combinazione di username e password: se non hai cambiato quella predefinita, dovrebbe essere admin/admin o admin/password. Qualora nessuna delle due combinazioni dovesse funzionare, prova a leggere il manuale del router e/o a consultare il mio tutorial su come vedere la password del modem.

Come scaricare lista server eMule

Adesso devi recarti nella sezione del pannello dedicata all’inoltro porte, al port forwarding oppure ai virtual server. Purtroppo non posso essere più preciso nelle mie indicazioni in quanto ogni marca di router/modem ha un pannello di gestione strutturato in maniera differente (quindi le voci da cliccare possono cambiare di caso in caso).

Una volta entrato nella pagina dedicata all’inoltro delle porte, avvia dunque la creazione di una nuova regola (o di un nuovo virtual server) e compila il modulo che ti viene proposto.

Aprire porte eMule

  • Nei campi Porta interna e Porta esterna (o Porta iniziale e Porta finale) devi digitare il numero di una delle due porte utilizzate da eMule (dopo dovrai creare un’altra regola per la seconda porta usata dal programma).
  • Nel campo Protocollo (o Tipo porta) devi specificare se stai aprendo una porta di tipo TCP o UDP.
  • Nel campo IP destinazione o Indirizzo IP server devi digitare l’indirizzo IP locale del computer su cui intendi utilizzare eMule (se non sai come scoprire l’indirizzo IP del PC, leggi la mia guida dedicata al tema).
  • Nel campo Nome digita il nome che vuoi assegnare alla regola che stai creando (es. eMule TCP o eMule UDP).

A questo punto, salva la regola creata cliccando sul pulsante Salva/Applica e crea una seconda regola per l’altra porta di eMule. Ad operazione completata, riavvia eMule, torna nel menu Opzioni > Connessione e clicca sul pulsante Verifica connessione per verificare se l’apertura delle porte è andata a buon fine.

Come testare porte eMule

Se l’apertura delle porte è andata a buon fine ma continui a non essere soddisfatto delle prestazioni in download di eMule, scopri come ottimizzare eMule nel mio tutorial dedicato all’argomento.

Se, invece, ti servono istruzioni più specifiche su come configurare una determinata marca di router, leggi le mie guide su come configurare router TIM, come configurare router Fastweb, come configurare router Infostrada, come configurare router D-Link, come configurare router Netgear e come configurare router TP-Link.

author
Author: 
    Come scaricare eMule
    Come scaricare eMule
    eMule è un famosissimo programma di scambio file
    Come aggiornare i server di eMule automaticamente
    Come aggiornare i server di eMule automaticamente
    Cos’è quell’espressione terrorizzata che vedo dipinta sulla
    eMule su Android: la guida completa
    eMule su Android: la guida completa
    Abbiamo già parlato su questo sito di
    VPN e eMule: guida rapida
    VPN e eMule: guida rapida
    Oggi tratteremo di VPN e eMule per

    Leave a reply "Come scaricare lista server eMule"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: