Come usare Tor

In Navigare anonimi su Internet 49 views
Come usare Tor,4.67 / 5 ( 3votes )

Di recente, anche grazie ad alcuni miei tutorial, ti sei appassionato a temi quali la sicurezza informatica e la privacy online. Ti stai divertendo ad approfondire questi argomenti e ora vorresti saperne qualcosa in più su Tor, il celebre sistema di navigazione anonima che permette di navigare su Internet senza lasciare tracce e bypassando le restrizioni imposte da diversi governi di tutto il mondo.

Come forse già saprai, Tor si basa su un meccanismo denominato onion routing, il quale prevede l’incapsulamento dei dati in vari livelli di crittografia. I dati passano attraverso una serie di nodi, cioè una serie di computer sparsi in tutto il mondo, ognuno dei quali rimuove uno strato di crittografia rivelando il livello successivo e le istruzioni su come instradare poi i dati. Quando si giunge al punto finale della comunicazione, i dati non lasciano tracce dietro di sé e quindi consentono la navigazione anonima all’utente. Per fare un esempio molto semplice, usare Tor è un po’ come trasferire un oggetto da un punto all’altro di una stanza facendolo passare tra le mani di persone che non possono vedersi tra di loro: l’oggetto giungerà a destinazione, un po’ lentamente magari, ma nessuno alla fine sarà in grado di sapere come – e tramite chi – ci è arrivato.

Tor viene usato anche per accedere al Dark Web, una porzione del Deep Web (il Web profondo nascosto ai motori di ricerca) in cui vengono svolte molteplici attività, anche di dubbia legalità. Questo però al momento non ci interessa! Adesso ci interessa capire come usare Tor e come accedere alla sua rete anonima senza “impazzire” dietro configurazioni complicate: ti assicuro che è possibile ed è anche molto più semplice di quanto tu immagini. Non ci credi? Allora provaci subito: trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Indice

Come funziona Tor sul computer

Il software “giusto” che devi installare sul tuo PC per usare Tor è Tor Browser: una versione modificata di Mozilla Firefox che include al suo interno tutte le istruzioni per connettersi alla rete Tor e tutti gli strumenti necessari a mantenere l’anonimato in Rete. Blocca anche tecnologie come Adobe Flash e JavaScript, che in alcuni casi possono rappresentare un rischio per la privacy dell’utente.

Tor Browser è disponibile per Windows, macOS e Linux ed è completamente gratuito. Il suo funzionamento è di una facilità disarmante: non bisogna far altro che scaricarlo, installarlo sul computer e avviarlo. Entro qualche secondo la connessione alla rete Tor verrà stabilita e tu potrai cominciare a navigare sul Web in maniera anonima. La navigazione, come già accennato, non sarà rapidissima (questo perché le comunicazioni vengono cifrate e “rimbalzate” su vari nodi sparsi in tutto il mondo), ma credo che per l’anonimato in Rete si possa fare qualche rinuncia in termini di prestazioni. Sei d’accordo? Bene, allora non perdiamo altro tempo e passiamo subito al download di Tor Browser.

Scaricare e installare Tor

Se utilizzi un PC Windows, puoi scaricare Tor Browser collegandoti a questa pagina Web e cliccando sul collegamento 32/64-bit presente nella tabella in corrispondenza della lingua Italiano (it) e del sistema Microsoft Windows. Se utilizzi un Mac, invece, puoi scaricare Tor Browser cliccando sul collegamento 32/64-bit presente nella tabella in corrispondenza della lingua Italiano (it) e del sistema Apple macOS.

Come usare Tor

A download completato, se utilizzi Windows, avvia l’eseguibile torbrowser-install-xx_it.exe e, nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante OK per confermare l’utilizzo della lingua italiana. Successivamente, clicca sul pulsante Sfoglia…, seleziona il percorso in cui vuoi estrarre i file di Tor Browser e pigia prima su Installa e poi su Fine. Rimuovi il segno di spunta dalla voce Add Start Menu & Desktop shortcuts se vuoi evitare la creazione di un collegamento a Tor Browser sul desktop e nel menu Start di Windows.

Come usare Tor

Se utilizzi un Mac, invece, per installare Tor Browser devi aprire il pacchetto dmg che hai scaricato dal sito del programma e devi trascinare l’icona TorBrowser contenuta al suo interno nella cartella Applicazioni di macOS.

Dopodiché devi fare clic destro sull’icona di Tor Browser e devi avviare l’applicazione pigiando prima sulla voce Apri presente nel menu che compare e poi sul pulsante Apri presente nella finestra che viene visualizzata sullo schermo. Quest’operazione è necessaria solo al primo avvio, per bypassare le restrizioni di macOS (le quali vieterebbero l’esecuzione di un software, come Tor Browser, non proveniente dal Mac App Store e sprovvisto di certificazione Apple). Le volte successive potrai avviare Tor Browser semplicemente selezionando l’icona del programma dalla cartella Applicazioni o dal Launchpad di macOS.

Come usare Tor

Utilizzare Tor

Missione compiuta! Adesso hai Tor Browser installato sul tuo computer e puoi sfruttare le sue capacità per navigare in maniera anonima su Internet.

Se utilizzi un PC Windows, apri quindi la cartella in cui hai estratto i file del programma, avvia il collegamento Start Tor Browser e clicca sul pulsante Connetti presente nella finestra che viene visualizzata sullo schermo. Entro qualche secondo dovrebbe aprirsi Tor Browser e dovresti poter cominciare a navigare in maniera anonima su Internet.

Se utilizzi un Mac, apri invece Tor Browser tramite la sua icona presente nella cartella Applicazioni o nel Launchpad di macOS e, nella finestra che si apre, fai clic sul bottone Connetti per stabilire la connessione con la rete Tor.

Come usare Tor

Se ti trovi in un paese in cui la connessione Internet è soggetta a censura o navighi tramite proxy, al posto di cliccare sul pulsante “Connetti”, devi cliccare sul pulsante Configura e seguire la procedura guidata per la connessione alla rete Tor. Specifica quindi se il tuo ISP blocca la connessione alla rete Tor e se il tuo computer richiede l’utilizzo di un proxy locale per accedere ad Internet.

Scegli, dunque, se necessario, il tipo di bridge da usare per superare le restrizioni del tuo ISP (ce ne sono vari preconfigurati offerti da Tor Browser), inserisci i dettagli del proxy da utilizzare per la connessione Internet e vai avanti per stabilire la connessione alla rete Tor.

Come usare Tor

Quando la connessione alla rete Tor viene stabilita, si apre automaticamente Tor Browser (la versione di Firefox modificata per l’utilizzo della rete Tor) e viene aperta una pagina con scritto Benvenuto nel browser TOR.

Per verificare che la connessione alla rete Tor sia stata stabilita correttamente, fai clic sul collegamento Test impostazioni della rete Tor e attendi qualche secondo: se tutto funziona a dovere, visualizzerai una pagina Web con la scritta Congratulazioni. Questo browser è configurato per usare Tor e il tuo indirizzo IP attuale (che dovrebbe essere diverso da quello reale della tua connessione). Per scoprire qual è il tuo indirizzo IP reale (quello che permette al provider e ai siti di identificarti quando navighi su Internet), leggi il mio tutorial su come trovare indirizzo IP.

Come usare Tor

Una volta verificato il collegamento alla rete Tor, puoi “divertirti” e navigare anonimamente online usando Tor browser. Il funzionamento del programma è proprio come quello di qualsiasi altro browser Web, quindi devi semplicemente digitare l’indirizzo del sito da visitare nella barra in alto e premere Invio.

Come accennato in precedenza, Tor Browser permette di accedere anche ai siti del Deep Web e del Dark Web: un buon punto di inizio può essere Hidden Wiki, che include una serie di link ai siti del Deep e del Dark Web suddivisi per tipologia, ma per approfondire meglio l’argomento ti consiglio di consultare il mio tutorial su come accedere al Deep Web.

Come usare Tor

Cliccando sull’icona della cipolla collocata in alto a sinistra puoi accedere a varie funzioni e impostazioni di Tor Browser. Ad esempio, puoi riavviare la connessione alla rete Tor (selezionando la voce Nuova identità dal menu che si apre), puoi regolare le impostazioni relative ai proxy e alla censura da parte dell’ISP (quelle di cui abbiamo parlato prima, selezionando la voce Impostazioni di rete di Tor dal menu) e puoi modificare le impostazioni di sicurezza del browser.

Le impostazioni di sicurezza di Tor Browser prevedono tre livelli di privacy: quello basso che assicura la migliore esperienza in termini di usabilità; quello medio che disattiva automaticamente Javascript per tutti i siti che non usano il protocollo sicuro HTTPS, abilita il click-to-play per i video in HTML5 e disattiva il rendering di alcuni font e quello alto che disattiva completamente Javascript, disattiva alcune immagini e alcune icone. Se non hai esigenze particolari, mantieni attiva l’impostazione “base”.

Come usare Tor

Quando hai terminato la tua navigazione online con Tor Browser, chiudi il programma (cliccando sulla X in alto a destra se utilizzi Windows o premendo la combinazione di tasti cmd+q se utilizzi un Mac) e la connessione alla rete Tor verrà interrotta in maniera automatica. La cronologia e tutti gli altri dati di navigazione verranno cancellati automaticamente (o meglio, non verranno proprio memorizzati sul computer).

Usare Tor con Chrome

Come usare Tor

Se Tor Browser non dovesse incontrare i tuoi gusti, sappi che puoi connetterti alla rete Tor anche tramite altri browser, ad esempio Chrome. La procedura da seguire non è semplice come quella che prevede l’installazione di Tor Browser, ma con le estensioni “giuste” si riesce a fare tutto in maniera abbastanza rapida. Per essere precisi, quello che devi fare è.

  • Installare l’estensione ProxySwitchy Omega;
  • Installare l’applicazione Kronymous;
  • Accedere alle impostazioni di ProxySwitchy Omega (facendo clic destro sulla sua icona nella barra degli strumenti di Chrome e selezionando l’apposita voce dal menu che compare);
  • Selezionare la voce proxy dalla barra laterale di sinistra e impostare il proxy da utilizzare con i seguenti parametri.
    • Protocol: SOCKS4.
    • Server: 127.0.0.1.
    • Port: 9999

Come usare Tor

  • Cliccare sul pulsante Apply Changes (in basso a sinistra);
  • Attivare il proxy cliccando sull’icona di ProxySwitchy Omega e selezionando la voce proxy dal menu che compare;
  • Avviare la app Kronymous, cliccare sul pulsante Start Tor Proxy e attendere la connessione alla rete Tor.

Se tutto fila per il verso giusto, collegandoti alla pagina check.torproject.org con Chrome, visualizzerai il messaggio Congratulations. This browser is configured to use Tor e il tuo indirizzo IP attuale, che dovrebbe essere diverso da quello reale.

A navigazione anonima terminata, puoi ripristinare la connessione normale di Chrome selezionando l’opzione System Proxy dal menu di ProxySwitchy Omega e chiudendo l’applicazione Kronymous.

Nota: per sfruttare appieno il sistema di navigazione anonima di Tor, dovresti attivare la modalità di navigazione in incognito di Chrome e dovresti disattivare Javascript.

Come funziona Tor su smartphone e tablet

Ti piacerebbe navigare in maniera anonima su Internet usando il tuo smartphone o il tuo tablet? Nessun problema. Esistono delle ottime app gratuite che permettono di usare Tor anche su Android e iOS.

Android

Come usare Tor

Se utilizzi un terminale Android, puoi collegarti alla rete di Tor utilizzando due applicazioni gratuite:  Orbot per stabilire la connessione alla rete Tor e Orfox, un browser per navigare online in maniera anonima.

Il loro funzionamento è estremamente intuitivo. Dopo aver scaricato entrambe le app dal Play Store, avvia Orbot, pigia sul pulsante Avvia e attendi che venga stabilita la connessione alla rete Tor (l’icona della cipolla deve diventare colorata).

Dopodiché avvia Orfox e collegati alla pagina check.torproject.org per verificare la connessione alla rete Tor. Se la connessione risulta stabilita, puoi divertirti a navigare anonimamente dal tuo smartphone o tablet. Al termine della navigazione, apri nuovamente Orbot e pigia sul pulsante Stop per disconnetterti dalla rete Tor.

iOS

Come usare Tor

Se utilizzi un terminale iOS, quindi un iPhone o un iPad, puoi navigare in maniera anonima sulla rete Tor grazie a Onion Browser, un browser gratuito pre-configurato per la navigazione anonima.

Per utilizzare Onion Browser, scarica quest’ultimo da App Store, avvialo e attendi che venga stabilita la connessione alla rete Tor. Dopodiché verifica che tutto sia andato per il verso giusto (dovrebbe comparire una pagina con scritto Onion Browser has successfully connected over Tor) e divertiti a navigare online senza lasciare tracce dietro di te.

Al termine della navigazione, per disconnetterti dalla rete Tor, non devi far altro che passare a un’altra app.


author
Author: 
    Migliori VPN gratis
    Migliori VPN gratis
    Ti piacerebbe accedere a un sito Internet
    Migliori VPN
    Migliori VPN
    Se hai parlato con il tuo amico smanettone

    Leave a reply "Come usare Tor"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: