Diritti Serie A, l’attesa sta per finire. Mediapro pronta a pubblicare i bandi

Grande attesa prima della pubblicazione del bando. Nelle prossime ore Mediapro renderà noti i pacchetti con cui verranno confezionati i diritti tv del campionato 2018-2021: le offerte dovranno essere presentate entro le 10 del 22 aprile e qualora non saranno rispondenti ai requisiti non verranno considerate dal gruppo cino-spagnolo. Secondo le indiscrezioni, il bando dovrebbe essere strutturato ancora per piattaforma. Dopo aver incontrato mercoledì i vertici di Sky e di Mediaset, ieri Jaime Roures presidente e fondatore di Mediapro – ha avuto colloqui con Tim, contatti con Perform e sullo stato dei lavori ha relazionato il presidente di Lega Gaetano Micciché. Oggi si scopriranno le carte, ma la strada per arrivare alla soluzione è ancora in salita.

Se il gruppo iberico che si è aggiudicato i diritti tv vincendo il bando da intermediario indipendente non rientrerà con le offerte, anche da Internet e compagnie telefoniche, dall’investimento di 1,05 miliardi annui ripenserà all’ipotesi del canale. La Lega vestirebbe i panni dell’editore, soluzione non senza conseguenze: c’è già chi suggerisce che la Confindustria del pallone avrebbe gli strumenti giuridici per far causa a Mediapro. Che per inciso deve presentare entro il 27 aprile fideiussioni per 1 miliardo e 200 milioni, mentre ha già versato alla Lega un anticipo da 50 milioni più Iva.

Le offerte degli operatori della comunicazione per i diritti tv della Serie A, rivenduti da Mediapro, dovranno essere presentate entro il 21 aprile, quindi prima del termine a disposizione della società spagnola per presentare la fidejussione da 1,2 miliardi. Lo si evince dall’annuncio legale su alcuni quotidiani con i quali Mediapro dà notizia della pubblicazione dei pacchetti nella giornata di oggi sul sito mediaproitalia.tv.
Poi, gli operatori interessati avranno 15 giorni di tempo per presentare le offerte. Intanto, nella sede della Lega Serie A è riunita la commissione diritti tv, chiamata a definire il bando per i diritti tv della Coppa Italia. Presenti fra gli altri il nuovo presidente della Lega, Gaetano Miccichè, e il vicecommissario Paolo Nicoletti.

“Tutto sta avvenendo nei tempi e nel rispetto di quanto deciso finora. Mediapro ha pagato l’anticipo iniziale. Dopo la pubblicazione dei pacchetti darà del tempo ai broadcaster per fare le offerte, e poi valuterà quale accettare”, ha aggiunto Miccichè chiarendo che il canale della Lega “assolutamente” non è all’ordine del giorno.

author
Author: 
    La replica di SIAE a Key4biz
    La replica di SIAE a Key4biz
    Pubblichiamo di seguito la replica di SIAE
    Linguaggi dell’audiovisivo, al via tre bandi del Piano cinema per la scuola
    Linguaggi dell’audiovisivo, al via tre bandi del Piano cinema per la scuola
    Il linguaggio cinematografico, la storia e l’estetica

    Leave a reply "Diritti Serie A, l’attesa sta per finire. Mediapro pronta a pubblicare i bandi"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: