Disdetta Fastweb costo

In Altro su Telefonia 13 views

Hai appena deciso di fare la disdetta Fastweb ma hai paura dei costi da sostenere per il recesso del contratto e non sai bene come “muoverti” per portare a termine l’operazione. Beh, se questa è la situazione in cui ti trovi, stai tranquillo perché sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi, infatti, ti darò tutte le informazioni che ti occorrono per procedere con la disdetta del tuo contratto Fastweb evitando il pagamento di penali o altri costi non necessari.

Prima, però, voglio rassicurarti su una cosa: al contrario di quanto potresti pensare, i costi da sostenere per recedere dal contratto sottoscritto con Fastweb ammontano a poche decine di euro. Addirittura, se hai sottoscritto il tuo contratto a distanza da meno di 14 giorni, non sarai tenuto a pagare assolutamente nulla! Le uniche situazioni in cui i costi possono diventare “importanti” sono quelle in cui si effettua il recesso anticipato del contratto e/o non si restituiscono le apparecchiature ricevute in comodato d’uso dall’operatore.

Allora, sei pronto per iniziare? Bene, allora non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e addentriamoci subito nel cuore di questo tutorial in cui ti spiegherò quali sono i costi da sostenere per fare la disdetta Fastweb sia per quanto riguarda la linea fissa che quella mobile. Ti consiglio di metterti bello comodo e di prenderti tutto il tempo che ti serve per leggere le informazioni che riportate di seguito. Buona lettura e buona disdetta!

Indice

Disdetta Fastweb linea fissa

Per prima cosa vediamo come procedere con la disdetta Fastweb su linea fissa. Ti anticipo già che i costi da sostenere in questo caso sono, solitamente, di poche decine di euro, purché si faccia attenzione a rispettare i termini previsti dal contratto per quanto riguarda le comunicazioni da inviare all’operatore e, soprattutto, la restituzione delle apparecchiature.

Disdetta Fastweb entro i primi 14 giorni

Se hai sottoscritto il tuo contratto Fastweb da meno di 14 giorni e hai fatto ciò lontano dai locali commerciali dell’azienda (quindi per telefono o online), puoi far valere il tuo diritto di ripensamento e non pagare nemmeno un euro per la disattivazione.

Per far valere il tuo diritto di ripensamento e annullare il contratto stipulato con Fastweb, puoi semplicemente contattare il customer care dell’operatore chiamando il numero 192193 e chiedere all’operatore con cui parlerai di annullare il tuo contratto.

In alternativa, puoi inoltrare una richiesta scritta tramite un apposito modulo scaricabile direttamente da Internet. Per fare ciò, clicca qui in modo da collegarti al sito Internet di Fastweb, fai clic sul link Modulo ripensamento offerta fissa (modulo recesso anticipato) e scarica l’apposito file in formato PDF cliccando sul simbolo della freccia o su quello del floppy disk che visualizzi nella finestra del tuo browser. Dopodiché, stampa il modulo, compilalo in ogni sua parte, firmalo e spediscilo a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo indicato di seguito (insieme alla copia di un tuo documento di identità valido).

FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

Ricordati comunque di restituire le apparecchiature ricevute in comodato d’uso da Fastweb nei modi e nei tempi previsti dal contratto per evitare di pagare penali piuttosto “salate”. Trovi maggiori informazioni al riguardo nel paragrafo dedicato all’argomento che è situato un po’ più avanti, sempre in questo articolo.

Cessazione completa della linea

Se vuoi procedere alla disdetta Fastweb effettuando la cessazione completa della linea, devi inviare la tua richiesta all’operatore tramite una raccomandata A/R e con un preavviso di almeno 30 giorni. Per fare ciò, collegati al sito Internet di Fastweb ed effettua l’accesso usando le credenziali che ti sono state fornite nel momento della sottoscrizione del tuo abbonamento.

Non ricordi le tue credenziali d’accesso e non sai come procedere? Fai clic sul link Hai dimenticato la Password? ed effettua la procedura guidata di recupero password seguendo scrupolosamente le indicazioni che ti vengono fornite.

Ad accesso effettuato, fornisci tutti i dati richiesti e segui le istruzioni che ti vengono date per compilare correttamente il modulo di disdetta e per effettuare il suo download. A scaricamento completato, stampa il modulo che hai compilato, firmalo e invialo (insieme a una copia di un tuo documento di identità valido) tramite una raccomandata A/R all’indirizzo seguente.

FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI)

Dal momento in cui inoltri la tua richiesta fino al giorno in cui Fastweb la accoglierà, potrebbero passare anche 30 giorni. Durante questo lasso di tempo continuerai a utilizzare il servizio e pertanto sarai tenuto a pagare il tuo canone d’abbonamento.

Naturalmente, non appena verrà attuata la cessazione completa della linea, dovrai pagare i costi di disattivazione previsti dal contratto e restituire in tempo le apparecchiature Fastweb ricevute in comodato d’uso. Per maggiori info e dettagli, ti consiglio di leggere il paragrafo dedicato ai costi e alla restituzione delle apparecchiature che trovi un po’ più avanti, sempre in questo articolo.

Passaggio a un altro operatore

In caso di disdetta per passaggio a un altro operatore la procedura da seguire è davvero semplice. Tutto ciò che devi fare è contattare il provider con cui vuoi sottoscrivere un nuovo contratto e affidargli la tua pratica. Sarà poi il tuo nuovo operatore a occuparsi di tutte le varie procedure burocratiche da eseguire al fine di far cessare il tuo impegno contrattuale con Fastweb.

Se non hai idea di quale operatore contattare perché non conosci le offerte attualmente attivabili, ti consiglio di utilizzare lo strumento di comparazione messo a disposizione da SOS Tariffe per confrontare le offerte attualmente disponibili e scegliere quella che meglio si addice alle tue esigenze.

Non appena avrai trovato l’offerta giusta, contatta l’operatore che l’ha formulata e forniscigli il tuo codice di migrazione (conosciuto anche come codice di portabilitàcodice segreto). Qualora non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di un codice alfanumerico composto da 7-18 caratteri che permette di identificare le linee in maniera univoca e di autorizzare velocemente i passaggi da un operatore all’altro.

Hai difficoltà a trovare il codice di migrazione? Strano! Dovresti trovarlo facilmente nella tua fattura, proprio sotto i dati dell’intestatario. Se non riesci a trovarlo, leggi il tutorial in cui spiego più dettagliatamente come verificare il codice di migrazione o, in alternativa, contatta Fastweb chiamando il servizio clienti al numero 192193 e chiedi all’operatore con cui parlerai di fornirtelo.

Secondo quanto previsto dalle normative vigenti, entro 10 giorni lavorativi dovrebbe andare in porto il passaggio dal tuo vecchio operatore al nuovo. A volte, però, le lungaggini burocratiche fanno slittare a 14-15 giorni il passaggio. In ogni caso, durante tutto questo arco di tempo non dovrai fare nulla, se non firmare qualche documento che ti verrà inviato a casa dal provider con cui hai sottoscritto il nuovo contratto.

Ovviamente, anche in caso di passaggio a un altro operatore sei tenuto a corrispondere a Fastweb i vari costi di disattivazione previsti, nonché la restituzione delle apparecchiature che hai ricevuto in comodato d’uso. Per maggiori dettagli, ti invito ancora una volta a leggere i paragrafi dedicati che trovi proprio qui sotto.

Costi disdetta Fastweb e restituzione apparecchiature

Parliamo ora dei costi di disattivazione che bisogna sostenere nel momento in cui effettui la disdetta dal tuo contratto Fastweb. Nel momento in cui scrivo, i costi previsti per la dismissione del servizio vanno da un minimo di 41,48€ ad un massimo di 86,13€ (IVA inclusa).

In caso di recesso anticipato (prima dei 24 mesi contrattuali), ai suddetti costi Fastweb potrebbe aggiungerne degli altri per eventuali sconti o bonus di cui hai goduto al momento della sottoscrizione del contratto. In ogni caso, sarà lo stesso operatore a inviarti una comunicazione dettagliata. Dato che gli importi inerenti i costi di disattivazione potrebbero essere modificati senza preavviso da Fastweb, ti invito a visitare il sito Internet dell’operatore per avere gli ultimi dati aggiornati.

Passiamo ora la capitolo relativo alla restituzione delle apparecchiature. Come ho ribadito varie volte nel corso di questa guida, è di fondamentale importanza restituire in tempo le apparecchiature ricevute in comodato d’uso e/o noleggio per evitare di incorrere nel pagamento di penali o di altri costi accessori. La restituzione delle apparecchiature va fatta entro e non oltre 45 giorni dalla rescissione del contratto.

Sarà la stessa Fastweb a indicarti come restituire le apparecchiature in tuo possesso fornendoti indicazioni precise a tal riguardo. Se non vieni contattato da Fastweb, prendi l’iniziativa e contatta l’operatore chiamando il numero 192193 per sapere come restituire il modem e gli altri apparecchi in tuo possesso.

Cosa accade in caso di inadempienze? Se non restituisci le apparecchiature secondo i modi e i tempi indicati da Fastweb pagherai delle penali piuttosto “salate” che vanno da un minimo di 10,08 euro a 110,92 euro. Trovi maggiori dettagli al riguardo in questa pagina contenente la lista delle penali per la mancata restituzione di ciascun apparecchio.

Disdetta Fastweb linea mobile

Hai sottoscritto un’offerta Fastweb mobile e ora vorresti fare la disdetta del contratto? Niente di più semplice. Non devi fare altro che richiedere la portabilità del numero e passare a un altro operatore.

Di solito, infatti, non è necessario pagare alcun costo di disattivazione, a meno che tu non sia vincolato temporalmente dal tuo contratto per un periodo di 12 mesi o più. In quest’ultimo caso saresti tenuto a rimborsare i vari bonus e sconti di cui hai usufruito, come chiaramente indicato nel tuo contratto. Lo stesso dicasi se hai sottoscritto l’abbonamento per l’acquisto di un dispositivo: devi versare le eventuali rate rimanenti per riscattare lo smartphone o il tablet in tuo possesso.

Qualunque sia la tua situazione, faresti bene a leggere con molta attenzione le condizioni generali di contratto inerenti la linea mobile di Fastweb, nonché la carta dei servizi, anch’essa reperibile sul sito Internet dell’operatore.

Se è tua intenzione disattivare completamente la tua utenza, invece, tutto ciò che devi fare è inoltrare una richiesta scritta a Fastweb — contenente i tuoi dati, la motivazione per cui intendi cessare il servizio, un tuo recapito e una copia di un tuo documento di identità valido — tramite raccomandata A/R all’indirizzo indicato qui sotto.

FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

Non appena Fastweb riceverà la tua richiesta, verrai ricontattato dal servizio clienti che ti chiederà se sei ancora intenzionato a disattivare completamente la tua utenza e, in caso affermativo, procederà con l’effettiva dismissione del servizio.

In caso di problemi

In caso di problemi, non esitare a contattare il servizio di assistenza clienti messo a disposizione da Fastweb chiamando il numero 192193. Se riscontri difficoltà nel parlare con un operatore, leggi pure la mia guida su come contattare Fastweb e troverai la combinazione numerica giusta per parlare “a tu per tu” con un operatore in carne e ossa.

author
Author: 
    Come disattivare servizi a pagamento
    Come disattivare servizi a pagamento
    Sul tuo cellulare si è attivato all’improvviso
    Come inserire SIM Huawei
    Come inserire SIM Huawei
    Sei sempre stato abbastanza riluttante all’idea di
    Disdetta Fastweb mobile
    Disdetta Fastweb mobile
    Dopo averci meditato su a lungo, alla
    Come contattare Tiscali
    Come contattare Tiscali
    Nelle ultime settimane stai riscontrando problemi con

    Leave a reply "Disdetta Fastweb costo"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: