Efficienza energetica e digitale, Enel investe 13 miliardi su rinnovabili e reti

Accelera il piano di investimenti per la digitalizzazione degli asset del Gruppo che passa per le reti e la sostenibilità. Dal Capital Markets Day di Londra l’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, ha illustrato stamattina i punti salienti del Piano strategico 2018-2020.

 

Dei 24,6 miliardi di risorse complessive che saranno investite nei diversi canali di business del Gruppo, la fetta stanziata per reti e fonti energetiche rinnovabili si aggira attorno ai 13 miliardi di euro.

 

Partendo dal settore reti, gli investimenti per la crescita dovrebbero raggiungere circa 4,7 miliardi di euro cumulati in tre anni, principalmente nella digitalizzazione degli asset. Si prevede che il numero di contatori intelligenti installati (smart meters) salirà a 47,9 milioni, di cui 17,4 milioni di seconda generazione, con un aumento di 2 milioni di clienti finali che dovrebbero così raggiungere 67 milioni nel 2020 dagli attuali 65 milioni.

 

Il piano per le rinnovabili, invece, prevede investimenti complessivi pianificati per la crescita di 8,3 miliardi di euro, che dovrebbero consentire di realizzare una capacità totale aggiuntiva di 7,8 GW nei prossimi tre anni.  Di tali investimenti, 3,4 miliardi di euro sono legati al modello BSO (“Build, Sell and Operate”), e dovrebbero consentire di realizzare 3,8 GW di capacità aggiuntiva; i rimanenti 4,0 GW di nuova capacità sono invece riconducibili alla crescita organica.

 

Da un punto di vista geografico, si legge nella nota stampa del Gruppo, l’allocazione degli investimenti rispetto al piano precedente si dispone come segue:

  • aumento del 40% degli investimenti in Nord e Centro America, per effetto della crescita delle Rinnovabili;
  • aumento del 23% degli investimenti in Italia, guidato dalle Reti;
  • aumento del 35% degli investimenti nella Penisola Iberica, guidato dalle Reti e da una nuova fase di crescita delle Rinnovabili;
  • riduzione del 26% degli investimenti in Sud America, principalmente nelle Rinnovabili.

 

Interessanti le indicazioni del Piano per l’applicazione di un modello di business sostenibile ispirato dai 17 obiettivi per la crescita sostenibile (SDG) stabiliti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite:

800.000 beneficiari di un’istruzione di qualità entro il 2020, raddoppiando il precedente obiettivo di 400.000 beneficiari (SDG 4);

3 milioni di beneficiari per quanto riguarda l’accesso a energia pulita e a basso costo entro il 2020, principalmente in Africa, Asia e Sud America (SDG 7);

3 milioni di beneficiari in termini di occupazione e crescita economica sostenibile e inclusiva entro il 2020, raddoppiando il precedente obiettivo di 1,5 milioni (SDG 8);

azione climatica: <350gCO2/KWheq entro il 2020 (SDG 13).

author
Author: 
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    Trimestre dopo trimestre migliora il panorama nazionale
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    nei primi 10 mesi del 2017 in Italia installazioni a +20%
    Trimestre dopo trimestre migliora il panorama nazionale
    Come chiedere un rimborso per guasti alla rete elettrica
    Come chiedere un rimborso per guasti alla rete elettrica
    L’interruzione momentanea della fornitura di energia elettrica

    Leave a reply "Efficienza energetica e digitale, Enel investe 13 miliardi su rinnovabili e reti"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: