goo.gl URL Shortener: le migliori alternative

Big G ha appena annunciato il tramonto del suo famoso servizio goo.gl URL Shortener che consente a qualunque utente di condividere gratuitamente i propri link in forma abbreviata ed esteticamente più presentabile. La notizia è stata un fulmine a ciel sereno per tutti, soprattutto perché Google non si è affannato più di tanto nel darci una spiegazione concreta sul motivo di tale decisione.

Ma è inutile piangere sul latte versato, e quindi in questo articolo vi forniremo alcuni dei servizi alternativi a goo.gl URL Shortener e completamente gratuiti per poter continuare a creare in tutta libertà dei link brevi per la condivisione dei propri contenuti. Non è affatto scontato trovare la giusta alternativa per tutti, poiché ogni servizio che vi presenteremo offre funzionalità diverse e sarete quindi voi a scegliere in base alle esigenze.

La fine di goo.gl?

Nel blog ufficiale di Google Developers nella giornata del 30 Marzo 2018 Big G ha ufficialmente annunciato la fine del supporto al servizio goo.gl URL Shortener, ma non finisce qui. Il discorso è stato incentrato sulla migrazione da questa piattaforma ad un’altra più efficiente che consentirà di creare Firebase Dynamic Links (FDL) ovvero dei deep link con potenzialità nettamente maggiori, ma ne parleremo in seguito.

goo.gl URL Shortener

Focalizziamoci per ora su come avverrà questa transizione e chi interesserà. Google infatti ha precisato che a seconda dell’utente, goo.gl URL Shortener potrà o meno continuare ad offrire servizi. La distinzione sarà fatta in tal modo:

  • Per i consumatori: gli utenti “occasionali” utilizzatori del servizio vedranno la fine del supporto il giorno 13 Aprile 2018. Tutti gli utenti che prima di questa data non avevano mai creato uno short link, non potranno più crearne altri e dovranno affidarsi agli FDL oppure alle alternative che vi abbiamo elencato qui in basso. Gli utenti che avevano già usato il servizio invece, potranno continuare ad usarlo per un altro anno, fino al 30 Marzo 2019, quando il servizio sarà completamente chiuso. Oltre questa data non si potranno più creare short link con goo.gl URL Shortener ma tutti i link precedentemente creati continueranno ad esistere e quindi a funzionare.
  • Per gli sviluppatori: gli sviluppatori che prima del 30 Marzo 2018 hanno integrato le API di URL Shortener potranno continuare a creare link attraverso la nuova piattaforma FDL oppure continuare ad usare il servizio fino al 30 Marzo 2019, quando smetteranno di funzionare.

Firebase Dynamic Links

Come detto, alla fine del supporto a goo.gl URL Shortener seguirà il passaggio ai link FDL che consentiranno una vera svolta nell’indirizzamento. Oltre alla classica funzionalità di accorciamento degli URL infatti, questa piattaforma offrirà tutte le funzioni di un deep link, ovvero un link che non solo è in grado di puntare ad una pagina web o ad un applicativo, ma di puntare esattamente ad una parte di esso.

I Firebase Dynamic Links però, saranno anche di più di questo e sono stati sviluppati tenendo conto dell’enorme vastità di applicazioni che ormai invadono tutte le piattaforme mobili e desktop. Per qualsiasi servizio infatti, c’è un’app dedicata, e con gli FDL si potrà indirizzare ad una esatta sezione di quell’app, anche dopo che questa applicazione verrà installata e anche su un sistema operativo differente, cosa che i deep link non potevano fare!

firebase dynamic link

Qualche esempio? Potrete indirizzare un vostro amico ad uno specifico livello di un gioco che non ha ancora installato sul suo smartphone, oppure condividere un FDL che punta ad un certo minuto di una certa canzone su Spotify, e pensate poi alle possibili applicazioni nei social, nelle email, nei QR Code e così via. Insomma, dei link con un potenziale nettamente maggiore.

Ma fino ad allora però, se avrete necessità di creare semplicemente degli short URL, potrete prendere in considerazione alcune di queste alternative:

Alternative a goo.gl

Esistono moltissime alternative a goo.gl URL Shotener, ma come vedremo a breve ognuna di esse ha delle specifiche funzionalità che potrebbero o meno incontrare i vostri bisogni. L’utilizzo degli short URL infatti, è abbastanza variegato: c’è chi utilizza un estensione Web (e quindi cerca il supporto al proprio browser), chi utilizza un sistema operativo mobile come Android o iOS o desktop come Linux e Windows, chi usa ad esempio un server Apache o chi necessita il supporto ad HTTPS.

Insomma, a seconda delle necessità potrete scegliere il servizio più adatto a voi! Per aiutarvi nella scelta vi consigliamo di visitare AltenativeTo, un sito che come dice il nome stesso, raccoglie tutte le alternative ai più disparati servizi in rete. Cliccando sul link infatti, avrete accesso ad una pagina simile alla seguente, dove troverete decine di alternative a goo.gl URL Shortner:

alternativeTo goo.gl URL Shortener

Come noterete, al di sotto di ogni servizio il sito indica le principali funzionalità offerte e cliccando su una di esse potrete filtrare i risultati in base al servizio scelto. Se ad esempio cliccherete su “Google Chrome Extension” filtrerete i risultati scoprendo tutti i servizi che offrono l’estensione su Google Chrome. Potrete inoltre combinare più filtri per restringere il campo di interesse.

Ad ogni modo, tra tutte le alternative a goo.gl URL Shortener, ecco quelle più note che vi proponiamo e che potrebbero incontrare le vostre necessità:

  • Bit.ly: permette di accorciare, condividere e tracciare i propri link. Disponibile sia via web che tramite bookmarklet ed è integrato in molti servizi di terze parti. C’è anche l’estensione per Chrome, Firefox o Internet Explorer, ma non è completamente gratuito;
  • Ow.ly: questo servizio è completamente gratuito ed essendo integrato nella famosa piattaforma di Hootsuite, è anche versatile e facile da utilizzare sulla maggioranza delle piattaforme;
  • HIVE: una utile dashborad dove gestire, programmare e condividere tutti i propri link abbreviati, con tanto di dati analitici. Non è completamente gratuito ma offre supporto a molte piattaforme come Chrome, Safari, Firefox e anche Android;
  • Tyn.ee: un servizio di URL Shortener completamente gratuito e facilissimo da utilizzare. Consigliato a chi non cerca specifiche funzionalità ma ha bisogno di un URL breve da creare subito e senza troppi problemi;

Queste erano secondo noi le alternative più appetibili ma come detto vi consigliamo di visitare il sito per trovare quella più adatta a voi. Se avete dubbi o necessitate di chiarimenti lasciate un commento qui in basso o mettetevi in diretto contatto con noi tramite il nostro Bot di Messenger (Facebook) che inoltre sarà in grado di segnalarvi offerte, coupon, promozioni e sconti ogni volta che lo desidererete! Intanto ecco qualche altro link che potrebbe interessarvi:

author
Author: 
    Come scaricare video da DailyMotion
    Come scaricare video da DailyMotion
    Dailymotion è una piattaforma incredibilmente ricca di
    Come scaricare i video da Video Mediaset
    Come scaricare i video da Video Mediaset
    Vi sarà capitato sicuramente di non aver
    Come aumentare follower Instagram (seguaci veri)
    Come aumentare follower Instagram (seguaci veri)
    Esistono molti modi per aumentare i follower Instagram ma
    Come vedere canali TV streaming italiani all’estero
    Come vedere canali TV streaming italiani all’estero
    I canali RAI, Mediaset e tutti quelli

    Leave a reply "goo.gl URL Shortener: le migliori alternative"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: