Google Assistant permette ora l’invio dei messaggi vocali in broadcast (solo inglese)

Vezio Ceniccola


La nuova funzione di Google Assistant piacerà molto alle mamme ed ai papà che si sgolano ogni mattina per svegliare i loro pargoli. L’assistente intelligente di Big G supporta ora l’invio in broadcast, che permettono di inoltrare i messaggi vocali su tutti i dispositivi che lo supportano, inclusi smartphone, tablet e Google Home di ogni specie.

Ciò significa che, nel caso abbiate vari Home collegati allo stesso account e posizionati nelle stanze della vostra abitazione, potrete facilmente inviare a tutti lo stesso messaggio contemporaneamente, pronunciando il comando vocale apposito verso un altro Home o verso il vostro smartphone.

Ad esempio, potrete dire “Ok Google, broadcast è pronta la cena!“, ed anche i vostri bambini che giocano nella stanza al piano superiore potranno ascoltare la vostra voce. Per alcuni tipi di messaggio è possibile anche utilizzare funzioni speciali, come il suono di una campanella per quanto riguarda il pranzo o la cena.

LEGGI ANCHE: Assistant arriva ufficialmente in Italia

Per adesso la nuova funzione broadcast è disponibile solo in lingua inglese e solo in USA, Australia, Canada e Regno Unito. Google ha già promesso il supporto a nuove lingue a breve, e speriamo che non si debba aspettare troppo per provare quest’interessante novità anche in lingua italiana.

Fonte: Google

author
Author: 

    Leave a reply "Google Assistant permette ora l’invio dei messaggi vocali in broadcast (solo inglese)"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: