Ingv.it

In Recensiti 12 views
Ingv.it,5 / 5 ( 1votes )

Fin dal 2001 l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia  (INGV) si è dotato di un sito web per un’opportuna presenza in internet, con un nucleo iniziale costituito da una pagina web di indirizzamento ai siti delle strutture che sono confluite nel nuovo ente e ai suoi regolamenti, ed è poi cresciuto, andando incontro ad arricchimenti e ristrutturazioni. Oggi www.ingv.it è un vero e proprio portale, punto d’ingresso ai contenuti e i servizi erogati dall’ente attraverso il network di siti tematici gestiti a livello di singole sezioni e dei progetti.

 

Completamente rinnovato nella grafica, le sue principali innovazioni includono inoltre: l’organizzazione dell’informazione per temi di ricerca, la redazione dei contenuti distribuita su tutte le sezioni INGV, la gestione dinamica dei contenuti attraverso un Content Management System (CMS), la progressiva conformità ai requisiti di accessibilità informatica e l’introduzione di Temi Trasversali Coordinati (TTC), volti a rendere unito e convergente l’ente su temi di attività comuni a più sezioni.

 

Obiettivo dei TTC è di migliorare l’organizzazione e lo sviluppo del sito, anche in considerazione del suo importantissimo ruolo in occasione delle emergenze sismiche e vulcaniche come nel caso dell’Aquila, dell’Emilia e del terremoto del centro Italia del 2016.

 

I canali del sito sono disposti nella parte alta dell’home page e nella sezione centrale della stessa. Quelli posizionati nella sezione superiore sono Home’, ‘Ambiente‘, ‘Vulcani‘, ‘Terremoti‘, L’Istituto‘, ‘Segnalazioni e iniziative‘, ‘Stampa‘, ‘Contatti‘, ‘FAQ‘, il motore di ricerca in ‘Cerca‘ e l’opzione di cambio della lingua per la consultazione del sito in inglese.

 

Le quattro principali voci (Ambiente, Vulcani, Terremoti e Monitoraggio e infrastrutture) sono quattro porte di accesso ad altrettanti mini portali dell’INGV caratterizzati da informazioni ed aggiornamenti dedicati a specifici argomenti. Nel caso dei terremoti ci sono le liste e le mappe interattive degli ultimi eventi sismici, i terremoti storici, la geologia e la pericolosità dei terremoti a seconda della loro natura e il link alle pagine della Protezione Civile.

 

Più in basso sulla sinistra, in un contesto grafico molto delicato e strutturato su uno sfondo bianco si trovano i canali per conoscere l’Istituto, per leggere le Segnalazioni, per prendere atto delle Iniziative, per scaricarsi i Comunicati Stampa e per seguire l’INGV e la sua informazione sui canali social dedicati di YouTube, Twitter, Facebook, Free Rumble e Flickr. Presente pure l’app su Apple store.

 

Il sito dell’INGV utilizza l’Open Source Content Management System Plone, ed è stato progettato in modo da avere accessibilità e usabilità ottimali, in conformità alle linee guida sull’accessibilità dei contenuti web (WCAG v1.0). Ne consegue che i contenuti del sito sono di natura multimediale, facilmente accessibili e consultabili, nonché condivisibili sui principali siti di social networking e microblogging.

 

Contenuti: @@@

Grafica: @@

Usabilità: @@@

Legenda: @ sufficiente; @@ buono; @@@ ottimo

author
Author: 
    Consorzionetcomm.it – Il consorzio elettronico italiano
    Consorzionetcomm.it – Il consorzio elettronico italiano
    Costituito nel settembre 2005 da alcuni player
    Scontistudenti.it
    Scontistudenti.it
    E’ una piattaforma web e mobile dedicata
    Sosbadante.it – Key4biz
    Sosbadante.it – Key4biz
    E’ la piattaforma online che offre servizio

    Leave a reply "Ingv.it"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: