Intelligenza artificiale, telcos investiranno 14 miliardi entro 2022

Gli assistenti virtuali nel settore delle telecomunicazioni guadagnano spazio. Col passare del tempo e con una più diffusa adozione di soluzioni per l’intelligenza artificiale, le imprese di telecomunicazione utilizzano costantemente l’automazione per migliorare e rendere più efficiente il proprio servizio di assistenza clienti.

 

Una corsa iniziata dai giganti del web, che negli ultimi anni hanno lanciato i loro sistemi basati su intelligenza artificiale per il customer service come Siri di Apple, Cortana di Microsoft e Alexas di Amazon.

Una corsa che ora vede in gara anche le telco.

 

Secondo un recente studio di ABI Research, “Artificial intelligence in telecom networks, gli assistenti virtuali utilizzati dalle aziende di Tlc potrebbero garantire risparmi per oltre 1,2 miliardi di dollari nel 2022, con una crescita annua (Carg) stimata attorno al 17% in cinque anni.

 

Le relazioni con i propri clienti e la gestione del servizio assistenza, sono due ambiti che le telco stanno curando particolarmente con attenzione negli ultimi anni, molto più che in passato”, ha spiegato Sarju Vasavada, Industry analyst di ABI Research.

Ne è un esempio Vodafone, che ha rilasciato il suo assistente virtuale Tobi, in grado di fare un’ottima assistenza clienti, senza commettere errori o tralasciare i più specifici obblighi contrattuali”.

Un modo efficace, ha spiegato Vasavada, “per mantenere elevata la qualità del servizio, evitare multe e reclami”.

 

Gli investimenti in intelligenza artificiale da parte delle telco inevitabilmente aumenteranno, raggiungendo indicativamente i 14 miliardi di dollari nel 2022, con un tasso di crescita annuo superiore al 22%.

 

I telcobot assistono già ora milioni di clienti e sono in grado di risolvere un’ampia gamma di problemi, che vanno dalle attivazioni del profilo base alle funzioni della SIM, dalle impostazioni tecniche alle problematiche hardware.

 

 

author
Author: 
    nuovi leader Google e Amazon
    nuovi leader Google e Amazon
    Il mercato degli smartphone va a gonfie
    La guerra Disney – Netflix, che vuol dire per i consumatori?
    La guerra Disney – Netflix, che vuol dire per i consumatori?
    La notizia era nell’aria da qualche tempo,
    Banda ultralarga, la Francia sblocca voucher per 100 milioni
    Banda ultralarga, la Francia sblocca voucher per 100 milioni
    Banda larga, il governo francese sblocca 100
    Tim ragiona sul futuro della rete, tavolo tecnico con Agcom
    Tim ragiona sul futuro della rete, tavolo tecnico con Agcom
    Tim prende tempo sull’ipotesi di spin-off della

    Leave a reply "Intelligenza artificiale, telcos investiranno 14 miliardi entro 2022"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: