iPhone vs Android: quale scegliere

In Android, Apple, Google, iphone, pixel, Smartphone 27 views

iPhone Vs Android è la guerra del millennio. Dalla loro apparizione sulla scena mondiale si sono formate due “fazioni” costantemente contrapposte che cantano le lodi dell’uno o dell’altro prodotto. Si tratta di due concezioni totalmente diverse: apertura contro chiusuraGoogle contro Apple. Ma se ci dovessimo porre la domanda del secolo, quale scegliere fra iPhone e Android, quale sarebbe la risposta?

Cercheremo di fornire un’analisi il più obbiettiva possibile in modo da fugare finalmente ogni dubbio. Chi scrive, d’altro canto, ha toccato con mano entrambi gli ecosistemi ed è rimasto affascinato da alcune caratteristiche di entrambe le parti. Quindi mettiamoci al lavoro e cerchiamo di capire se comprare Android o iPhone.

iPhone Vs Android: il design

Il design è sicuramente la prima cosa che salta all’occhio in uno smartphone. Quindi quale scegliere fra Android e iPhone? Si tratta di due concezioni completamente diverse, che si sono più volte contrapposte nel tempo.

Se gli scorsi anni Apple sembrava decisamente avanti, va detto che con le ultime tre generazioni, compresi iPhone 8 e 8 Plus, ha riproposto una linea ormai vista troppe volte. Solo con iPhone X ha rischiato veramente e ha proposto un prodotto inedito e rivoluzionario. Peccato che l’idea dello schermo senza bordi fosse già presente da tempo sul mercato.

Se guardiamo ad Android invece il design è stato in continua evoluzione negli ultimi anni. Ok, molti smartphone si somigliano fra loro e questo può essere un limite. Con i nuovi Top di gamma però c’è stata una continua sperimentazione che ha portato a risultati eccellenti. In questo aiuta anche la presenza di decine di produttori diversi, che aumenta molto il numero di modelli presenti.

ANDROID 1 – IPHONE 0

Il sistema operativo

iOs e Android sono sempre stati due sistemi operativi agli antipodi. Non parliamo ovviamente del design dell’interfaccia grafica, quello è un fattore puramente personale. Parliamo invece dell’architettura dell’OS. Si tratta di due filosofie davvero differenti che possono fare la differenze nell’utilizzo quotidiano.

Apple ha spinto molto su iOS e ha creato un sistema proprietario che ha un solo grande difetto: è chiuso. Questo significa che se siete degli “smanettoni”, ora che anche il Jailbreak sembra essere defunto, avrete poco da modificare. Per il resto si tratta di un ecosistema quasi perfetto che riesce a girare alla perfezione su ogni terminale di Cupertino.

Android, nonostante abbia recuperato molto del terreno perduto, rimane ancora indietro su di un punto: la frammentazione. La disponibilità di tanti produttori, che di solito è un vantaggio, ha portato a tassi di adozione bassissimi delle nuove versioni del sistema operativo. Questo si traduce in pochi e sporadici aggiornamenti se non per i top di gamma. Presto però la musica potrebbe cambiare con Project Treble

ANDROID 1 – IPHONE 1

Il parco applicazioni

mobile stores

Se nei primi periodi era Apple con App Store a dominare il mercato delle app mobile, adesso la musica è decisamente cambiata. iPhone e Android sono decisamente vicini da questo punto di vista e se la giocano quasi ad armi pari.

Su App Store potrete trovare alcune delle più belle applicazioni o giochi che abbiate mai visto. Grafica e ottimizzazione sono al loro apice. Il contro sono i prezzi, più alti rispetto al Play Store, inoltre spesso si trovano app a pagamento quando su Android sono completamente gratuite. 

Lo store di Google invece è notevolmente migliorato rispetto al passato. Forse non è ancora avvenuto il sorpasso ma si tratta di due contendenti appaiati in pieno rettilineo. Il numero di applicazioni e giochi è notevolmente cresciuto e così la compatibilità con gli smartphone. Non è una vittoria ma un pareggio si!

ANDROID 2 – IPHONE 2

Autonomia

batteria oneplus 5

L’autonomia è sempre stata il tallone d’Achille degli smartphone degli ultimi anni. Fortunatamente sembra che, a parte qualche eccezione, le cose si stiano lentamente risolvendo. Ma quale dobbiamo scegliere fra iPhone e Android per non rimanere a secco a metà giornata?

Su iOS ci sono stati dei decisi problemi con l’adozione di iOS 11 su questo fronte. I consumi ridotti del passato sembrano adesso un miraggio e molti utenti si stanno lamentando a tal proposito. Se volete andare sul sicuro dovete per forza optare per le versioni Plus, aumentando la spesa ma anche la resa.

Android sembra invece aver trovato un po’ di bilanciamento in quanto ad autonomia. Sopratutto sui medi di gamma c’è adesso il giusto compromesso fra prestazione e durata della batteria. Questo è dovuto all’incremento delle dimensioni delle batterie ma anche alla miglior ottimizzazione di Android Nougat. 

ANDROID 3 – IPHONE 2

Assistenti vocali

google assistant vs siri

Con la presentazione di Siri nel 2012 si è aperto un mondo tutto nuovo di possibilità con il proprio smartphone. Avere un’assistente con il quale interloquire e al quale rivolgere domande è stata una svolta non da poco. 

Dopo questo inizio sfavillante però, l’assistente di Apple è rimasto un po’ fermo sui sui passi. Non ci sono state grandissime rivoluzioni negli ultimi tempi e questo lo ha penalizzato nei confronti di Google. Sia chiaro che Siri è un’ottima integrazione software che permette di svolgere tantissime azioni solo con la voce, questo però a volte non basta.

La rivoluzione è invece avvenuta su Android. Google Assistant è un aiutante decisamente più evoluto rispetto al passato e permette di svolgere vere e proprio conversazioni senza difficoltà. Ciò che ci è piaciuto è stato lo scatto in avanti fatto verso la semplificazione di tutte le attività quotidiane. Rimane comunque la prerogativa di alcune funzioni esclusive per gli smartphone Pixel. Tirando le somme possiamo tranquillamente affermare che i due assistenti si trovano al momento decisamente alla pari.

ANDROID 4 – IPHONE 3

Fotocamera

pixel camera

Una delle attività che svolgiamo di più con i nostri smartphone è scattare foto. Quale sarà quindi fra Android e iPhone quello a catturare i ricordi più belli? Si tratta di un dettaglio non affatto trascurabile al giorno d’oggi visto la mole di immagini che immagazziniamo ogni giorno.

iPhone ha sempre avuto un’ottima fotocamera e dopo la presentazione dei nuovi modelli continua non smentirsi. Scattare con un dispositivo iOS è un vero piacere e sopratutto non richiede competenze particolari. In pochi secondi avrete foto perfette sia per i social che per il vostro album personale.

Android invece ha sempre subito questo fattore sopratutto nei modelli di fascia media e bassa. Il vento però sembra cambiare: e adesso è Google Pixel 2 a detenere il record nel noto sito DxOMarkQuesto purtroppo continua a essere compensato dagli smartphone meno costosi che devono ancora fare decisi passi avanti su questo fronte.

ANDROID 4 – IPHONE 4

Supporto

Apple Store

Dopo aver capito che sia Android che iPhone funzionano decisamente bene è il momento di arrivare alla resa dei conti. Se incappassimo in qualche malfunzionamento, come si comporterebbero i produttori? Anche in questo caso Apple parte già avvantaggiata rispetto alla frammentazione del sistema operativo Google.

Portare il proprio iPhone in riparazione non è mai una cosa piacevole. Per fortuna questo viene ricompensato da tanta professionalità e cura del cliente. Sia per esperienza professionale che per situazioni viste dall’esterno, vi possiamo dire che l’assistenza Apple funziona, bene per giunta! E’ praticamente impossibile che usciate da un Apple Store senza aver risolto il vostro problema.

La controparte Android invece ci lascia ancora qualche dubbio. Nonostante abbiamo avuto situazioni risolte brillantemente da aziende come OnePlus o Sony, ci siamo trovati a fare i conti anche con produttori decisamente più restii a fare del loro meglio. Avere lo smartphone non funzionante è un problema decisamente serio e come tale dovrebbero prenderlo tutte le aziende.

ANDROID 4 – IPHONE 5

Ora che vi siete fatti un’idea su quale smartphone scegliere fra Android e iPhone che ne dite di vedere i migliori modelli disponibili all’acquisto?

Conclusioni

Dalla nostra analisi di oggi viene dunque fuori che se dovessimo scegliere fra iPhone e Android sceglieremmo il primo. Ve lo dico a malincuore, perché avrei voluto davvero vedere trionfare il robottino verde. Questo purtroppo (o per fortuna) fa parte dell’imparzialità, che cerchiamo di adottare ogni volta che ci mettiamo davanti al PC per scrivere un articolo.

Visto che ci siamo, che ne dite di raccontarci le vostre esperienze con Android e iPhone? Fa sempre piacere ascoltare la vostra voce! Se volete lo potete fare utilizzando il box dei commenti che trovate in basso.

author
Author: 
    Backup Android: la guida (con e senza root)
    Backup Android: la guida (con e senza root)
    Il backup è una operazione comune in
    Installare giochi esclusivi NVIDIA Shield su qualsiasi Android
    Installare giochi esclusivi NVIDIA Shield su qualsiasi Android
    Guida su come installare i giochi esclusivi
    Smartphone cinesi 4G compatibile in Italia (banda 20)
    Smartphone cinesi 4G compatibile in Italia (banda 20)
    Puntare sul rapporto qualità/prezzo per gli smartphone oggi
    Shadow Fight 3 Trucchi Android | Soldi infiniti illimitati
    Shadow Fight 3 Trucchi Android | Soldi infiniti illimitati
    SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated:

    Leave a reply "iPhone vs Android: quale scegliere"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: