KORE: Lo smartphone come telecomando per KODI

Avete mai avuto la necessità di controllare KODI a distanza? Magari sul vostro Box Android…. ma il telecomando vi risulta scomodo?

Oggi vediamo come configurare lo smartphone per controllare a distanza Kodi!

La guida ci permetterà di configurare passo passo l’app KORE presente sul Playstore e AppStore.

GUIDA PASSO PASSO

Vediamo i passaggi per abilitare KODI ad essere controllato a distanza.

  1. Apriamo l’app di Kodi sul dispositivo che vogliamo controllare, esempio Kodi sul Box Android
  2. Andate alle impostazioni di Kodi, poi impostazioni di servizio e in basso a sinistra avrete la scritta “base“. Cliccateci due volte, così diventerà “avanzato“.
  3. Ora compariranno nuove opzioni cliccate su controllo e abilitate “permetti controllo remoto via HTTP
  4. Ora Kodi è abilitato ad essere controllato a distanza

Ora però abbiamo bisogno di sapere l’indirizzo di Kodi nella rete, è importante che il dispositivo che deve controllare e quello che verrà controllato siano connessi alla stessa rete!

Per scoprire l’indirizzo di Kodi nella nostra rete, basta scaricare sul dispositivo Android Network IP scanner sui dispositivi Apple per trovare l’IP potete scaricare Fing. Come usarle queste app?

Accendete il dispositivo che volete controllare (esempio computer o box android), collegatelo alla stessa rete internet del vostro smartphone (stesso modem per intenderci) e aprite le app indicate sopra, avrete una schermata come questa su Android e simile anche su Iphone:

 

Come vedete l’indirizzo, del portatile che vogliamo controllare, è 192.168.1.100. Segnatevi questo indirizzo IP perchè ora vediamo come configurare KORE!

CONFIGURAZIONE FINALE KORE

  1. Aprite Kodi già configurato con i passaggi sopra, sul dispositivo che verrà controllato
  2. Aprite ora Kore, cliccate avanti e partirà la ricerca automatica. 9 volte su 10 questa ricerca non funziona, quindi cliccate di “prossimo” per configurare in maniera manuale.
  3. Avrete ora una schermata con dei dati da inserire, compilatela come nell’immagine sotto andando a sostituire l’indirizzo IP con quello vostro, nel mio caso è 192.168.1.100
  4. Ora premete su test e avrete configurato correttamente il vostro telecomando sullo smartphone!

In caso di errori controllate bene l’indirizzo IP, il nome e la porta. Tutti dati che trovate nei passaggi all’inizio.

 

author
Author: 
    Batteria Galaxy S9 e S9+: Ecco La Sua Potenza
    Batteria Galaxy S9 e S9+: Ecco La Sua Potenza
    Galaxy S9 / S9+: certificazione FCC e
    Kodi va in crash su Linux? Ecco la probabile soluzione
    Kodi va in crash su Linux? Ecco la probabile soluzione
    by androidaba · 15 gennaio 2018 Grazie

    Leave a reply "KORE: Lo smartphone come telecomando per KODI"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: