Lepida termina transizione servizi PayER su PagoPA

In Internet, Lepida 63 views

Completata a inizio ottobre da Lepida la migrazione dei canali di pagamento disponibili sulla piattaforma PayER su quelli del sistema nazionale PagoPA. Come spiega sul suo sito web la società in house della Regione Emilia Romagna, PayER è il sistema dei pagamenti regionale che permette di effettuare transazioni online.

 

Un vero e proprio “sportello unico dei pagamenti”, attraverso il quale è possibile pagare imposte, oneri o sanzioni. In tal modo cittadini, imprese e amministrazioni pubbliche che si collegano al portale possono effettuare pagamenti in favore di Comuni e altri enti locali del territorio emiliano-romagnolo.

 

Lo switch-off è stato possibile a seguito della definizione congiunta tra Lepida e AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) di un percorso in grado di soddisfare le esigenze dell’Emilia-Romagna sul tema dei costi di commissione per i pagamenti con carta di credito, che superano il 90% delle transazioni, su PagoPA.

 

Con il passaggio di tutti i pagamenti effettuati attraverso PayER su PagoPA, compresi quelli delle strutture sanitarie e delle società di trasporto pubblico, si conclude il percorso che progressivamente ha portato su PagoPA tutti gli oltre 886 servizi della PA integrati con la piattaforma regionale PayER, che vede circa 400.000 transazioni annue, per un importo di circa 23 milioni di euro.

 

Il sistema PagoPA consente ai cittadini di scegliere tra numerose modalità di pagamento: carte di credito, home banking, paypal, mybank, …), offerti da un considerevole numero di istituti di credito, ognuno con le proprie politiche commerciali in merito ai costi di commissione, in un contesto di libera concorrenza.

Vale la pena sottolineare che l’azione di Lepida relativa ai costi di commissione, ha permesso di ottenere a favore dei cittadini condizioni migliorative per i pagamenti con carta di credito su PagoPA, indipendentemente dalla propria banca emettitrice della carta di credito.

 

PagoPA è un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata.

I prestatori di servizi di pagamento, tra gli altri, sono le banche, le Poste, i punti vendita di SISAL e Lottomatica.

 

author
Author: 
    12 milioni di italiani navigano solo dallo smartphone
    12 milioni di italiani navigano solo dallo smartphone
    Lo smartphone per 12 milioni di italiani
    Open data motore dell’economia UE a 740 miliardi di euro nel 2020
    Open data motore dell’economia UE a 740 miliardi di euro nel 2020
    Continua la strada dell’Unione europea verso la

    Leave a reply "Lepida termina transizione servizi PayER su PagoPA"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: