Liberare lo spazio d’archiviazione su iPhone

In Gestione disco, Produttività 16 views

A cura di Filippo Vendrame

del 05 aprile 2018

L’iPhone è uno smartphone dalle prestazioni eccellenti in grado di accompagnare le persone durante le loro attività della giornata anche per fini lavorativi. Grazie all’App Store, infatti, è possibile scaricare applicazioni che vanno ben al di la dei semplici strumenti di svago. C’è la suite office, ci sono app per il cloud, per il video editing, per il ritocco fotografico e per molti altri utilizzi. Ma app dopo app anche lo spazio di archiviazione dell’iPhone può esaurirsi, soprattutto se si caricano molti contenuti multimediali e se si scattano moltissime foto.

Rispetto ad Android non ci sono molte app che effettuano una completa manutenzione del sistema operativo per eliminare app e file inutili ed è quindi necessario ricorrere manualmente ad alcuni stratagemmi per liberare spazio utile.

iPhone, come liberare spazio utile

La prima cosa da fare, ovviamente, è quella di effettuare un backup dei dati sfruttando iTunes ed un computer. In questo modo, anche eliminando app e dati, nulla andrà davvero perso e si potrà recuperare.

Le app per l’iPhone sono sempre più pesanti e quindi una buona condotta d’uso sarebbe quella di lasciare presenti sul dispositivo solamente le app che effettivamente si utilizzano, rimuovendo tutte le altre. In questo modo è possibile recuperare molto spazio.

iphone7-ios11-settings-general-iphone-storage

Per rimuovere le app basta tenere premuta la loro icona sino a che non vibrerà e poi premere sulla piccola X che apparirà e che permette di avviarne la rimozione.

Attraverso il menu Impostazioni->Generali->Spazio sul dispositivo e su iCloud->Gestisce spazio->Spazio Dispositivo sarà possibile scoprire quali sono le app che occupano più spazio all’interno del dispositivo. Le app possono essere rimosse anche attraverso questo menu.

Foto e video occupano molto spazio e quindi ogni tanto può essere utile dare una sforbiciata al proprio archivio. Per chi volesse avere sempre a disposizione le foto ed i video ma non volesse intasare la memoria l’iPhone è possibile utilizzare un servizio cloud come lo stesso iCloud di Apple o OneDrive per caricare online le foto ed averle sempre disponibili on demand lasciando, così, maggiormente libera la memoria del dispositivo.

Una volta trasferite le foto sul cloud è possibile selezionarle dalla galleria e rimuoverle. In alternativa è sempre possibile copiare tutti i file multimediali sul PC per averli sempre a disposizione.

Anche la musica può occupare molto spazio ed a meno che non si usino solamente servizi di streaming musicale, l’unica cosa che si può fare è rinunciare a qualche playlist preferita.

Anche Safari occupa molto spazio ma non si può cancellare. Tuttavia, è possibile eliminare cache e cronologia agendo attraverso le sue impostazioni. In questo modo è possibile, a volte, recuperare diverse decine di MB.

Infine, può essere utile utilizzare app come PhoneClear che permette di eliminare la cache inutile. Un programma a pagamento ma che si può provare per valutare le sue potenzialità.

author
Author: 
    Gyroscope
    Gyroscope
    Gyroscope è un’applicazione disponibile per smartphone Android
    doPDF
    doPDF
    DoPDF è il software gratuito che permette
    Uniblue DriverScanner
    Uniblue DriverScanner
    Uniblue DriverScanner è un programma dedicato alla
    Loop Habit Tracker
    Loop Habit Tracker
    Loop Habit Tracker

    Leave a reply "Liberare lo spazio d’archiviazione su iPhone"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: