Macbook ricondizionati e garanzia 12 mesi: quale comprare e dove

Quando navighiamo nei grandi store online ci capita spesso d’incontrare la parola ricondizionato. Molte volte snobbiamo quegli articoli per paura che non funzionino bene o siano stati riparati e rigenerati in maniera poco professionale. In realtà non è proprio così che funziona, ma questo lo vedremo fra poco. Ciò che ci interessa davvero oggi è scoprire insieme quali sono i migliori MacBook ricondizionati che usufruiscono della garanzia di 12 mesi. 

Si tratta di una buona opportunità per acquistare un prodotto con uno sconto sostanzioso. Se siete fra quelli del “i MacBook sono troppo cari” ma vi sono sempre piaciuti, può essere l’occasione per averne finalmente uno.

Macbook ricondizionati: cosa significa davvero

Chiariamo subito un punto. Ricondizionato non è una parolaccia. Non è un termine che va a descrivere un prodotto di qualità inferiore o non completamente funzionante. Fra i prodotti ricondizionati o rigenerati rientrano invece categorie davvero interessanti:

  • Prodotti riparati per danni cosmetici, hardware o software.
  • Prodotti utilizzati per esposizione e quindi mai realmente utilizzati
  • Prodotti con scatola danneggiata e/o mancante
  • Prodotto restituito al venditore

In ognuno di questi casi il Macbook in questione non viene ovviamente rivenduto nelle condizioni di arrivo. Viene invece portato presso un centro assistenza ufficiale e controllato con scrupolosi test sia a livello software che hardware. Solo dopo averli superati brillantemente viene immesso nel mercato dei ricondizionati. Proprio per questo motivo viene offerta una garanzia ufficiale. Acquistando un prodotto ricondizionato o rigenerato potrete avrete infatti a disposizione 12 mesi di garanzia ufficiale. 

Dopo questa breve introduzione passiamo quindi alla parte principale. Non vi piacerebbe acquistare un MacBook ricondizionato con la possibilità di pagarlo fino al 30% in meno? Il consiglio che vi possiamo dare, come in ogni caso di acquisto, è di controllare bene i feedback del venditore se lo acquistate online. Sia Amazonche eBay hanno infatti un sistema di sicurezza rappresentato da voi consumatori.

In particolare di seguito troverete i link eBay a un rivenditore diretto ricondizionato (e anche grossista): in questo caso il risparmio è notevole rispetto ad altre offerte in giro per il web.

MacBook Pro 15 Retina 2012

macbook pro retina 2012

Ottimo esponente della famiglia Apple, questo MacBook Pro 15 retina del 2012 si difende ancora bene nonostante l’età. Dotato di un processore Intel i7 2.7 GHz assistito da 16 GB di RAM e una SSD da 512 GB.  Ottima scelta se cercate un ex Top di gamma ancora validissimo.

MacBook Air 13 2013

Macbook Air 13 2013

Versione “light” dei portatili Apple, questo MacBook Air 13 ricondizionato è un’ottima soluzione per tutti i nomadi digitali e non. Leggerissimo e potente ha una scheda tecnica di tutto rispetto. Il processore è l’ottimo Intel i5, affiancato da 4 GB di RAM e una SSD da 128 GB.

MacBook Pro 13 Retina 2013

Per i più esigenti, sempre guardando al 2013, è disponibile un MacBook Pro 13 Retina rigenerato. Si tratta di un’ottimo portatile, adatto a tutti gli utilizzi e ancora molto performante. A confermarlo ci pensano il processore Intel i5, gli 8 GB di RAM e la velocissima SSD da 128 GB. 

MacBook Pro 13 Retina 2014

Macbook Pro 13 retina 2014

Evoluzione del modello precedente, questo MacBook Pro 13 Retina del 2013 offre prestazioni ancora migliori. Migliorato il processore (sempre Intel i5) e raddoppiata la SSD adesso da 256 GB. Ottime le prestazione e davvero bello il display.

MacBook Air 13 2014

Macbook Air 13 2014

Senza dubbio la differenza fra i modelli 2013 e 2014 a livello visivo non è così eclatante. Anche se la scheda tecnica sembra uguale, in realtà le prestazioni sono notevolmente migliorate. A spingere questo MacBook Air 13 ricondizionato ci pensa infatti l’ottimo Intel i5 con 4 GB di RAM e una SSD da 128 GB.

MacBook Pro 13 Core i7 2015

MacBook Pro 13 2012

Uno dei punti forti dei dispositivi Apple è la durata nel tempo. Oltre a tenere molto bene il valore infatti, continuano a mantenere un margine di funzionamento davvero ampio. Questo è dovuto sopratutto alla longevità del sistema operativo. Proprio per questo vi segnaliamo questo MacBook Pro rigenerato, con display da 13.3 pollici, processore Intel i7 abbinato a 8 GB di Ram e 128 GB di SSD.

MacBook 12 Retina 2015

Macbook 12 Retina 2015

Il 2015 invece è stato l’anno di svolta per Apple. I MacBook sono molto più performanti rispetto al passato e anche il design viene rivisto. In particolare questo modello monta il processore Intel Core M con 8 GB di RAM  e una SSD da 521 GB.

MacBook Air 13 2015

Macbook Air 13 2015

MacBook Air 2015 è forse il modello meglio riuscito nella storia di Apple. Il design minimale è impreziosito da una leggerezza estrema e prestazioni senza compromessi. Non poteva essere diverso da così con la CPU Intel i5 di nuova generazione, 8 GB di RAM e una SSD da 256 GB. 

MacBook 12 2016

MacBook 12 2016

Passando a modelli più recenti non potevamo non consigliarvi questo ottimo MacBook 12 del 2016. In questo caso aumentano i costi ma anche le prestazioni e la durata nel tempo. A muovere il tutto ci pensano un Intel Core M5, 8 GB di RAM e 512 GB di SSD.

MacBook Pro 13 2016

Macbook pro 2016

 

La grande rivoluzione del 2016 per Apple è targata Touch Bar. Quindi perché acquistare un modello che non la monta? Questo MacBook Pro 13 ricondizionato ha tutte le carte in regola per dare filo da torcere anche ai modelli più recenti. Al suo interno troverete il processore Intel i5 di sesta generazione, 8 GB di RAM e una SSD da 256 GB.

MacBook Air 13 2016

mackbook air 13 2016

Anche MacBook Air ha subito un sostanzioso upscaling nel 2016. Questo modello è più compatto che mai e perfetto per chi vive in mobilità. Le prestazioni sono garantite dal processore Intel i7 di sesta generazione, 8 GB di RAM e una SSD da 256 GB.

Nel caso in cui foste interessati anche ad altri tipi di portatile o laptop, vi consigliamo di dare un’ochhiata agli articoli che abbiamo prodotto fino ad ora.

Conclusioni

Come avete visto, oggi abbiamo cercato di dare un valore diverso alla parola ricondizionato. Si tratta di una buona possibilità per risparmiare anche qualche centinaia di Euro sull’acquisto di un MacBook. In questo modo potere avvicinarmi al mondo Apple e MacOS senza dover necessariamente vendere un rene. Se avete gradito la nostra guida date un’occhiata ai nostri contenuti che potete trovare nella nostra pagina FacebookTroverete numerose guide e aggiornamenti quotidiani dal mondo della tecnologia.

author
Author: 
    Come recuperare chat cancellate WhatsApp cancellate
    Come recuperare chat cancellate WhatsApp cancellate
    Dopo aver eliminato per sbaglio dei messaggi
    WhatsApp Business: come funziona
    WhatsApp Business: come funziona
    Qualche tempo fa vi parlammo delle spunte
    L’AGCM indaga su Apple e Samsung per obsolescenza programmata
    L’AGCM indaga su Apple e Samsung per obsolescenza programmata
    Nicola Ligas 19/01/2018 ore 09:33 L’autorità Garante

    Leave a reply "Macbook ricondizionati e garanzia 12 mesi: quale comprare e dove"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: