Microsoft chiamata in causa per infrazione di brevetto

In Games, Microsoft, Realtà Virtuale 106 views
HoloLens - Microsoft

HoloTouch ha chiamato in causa Microsoft per una presunta infrazione di brevetto del dispositivo per la realtà aumentata HoloLens.

HoloTouch sostiene che Microsoft avrebbe infranto volutamente i brevetti, di cui conosceva l’esistenza.

 

L’azienda del Connecticut sostiene inoltre di aver contattato Microsoft nel 2006 per un’eventuale collaborazione, ma di non aver ricevuto risposta. HoloTouch avrebbe provato a stabilire un contatto in seguito, nel 2015 e 2016, ma anche stavolta senza esito.

 

La tecnologia brevettata da HoloTouch consente agli utenti di interagire con delle macchine tramite immagini olografiche. L’azienda detiene altri brevetti in diversi paesi, come Regno Unito, Giappone, Canada e Australia.

 

L’azienda ha dichiarato che altre compagnie hanno utilizzato la sua tecnologia, quindi è probabile l’apertura di altre cause legali.

© 2002-2017 Key4biz

author
Author: 
    Cambio al vertice per Nintendo: presto un nuovo presidente
    Cambio al vertice per Nintendo: presto un nuovo presidente
    Novità importanti ai vertici di Nintendo: l’azienda
    Solo 50.000 HoloLens venduti in due anni
    Solo 50.000 HoloLens venduti in due anni
    di Filippo Molinini, Nessun Commento

    Leave a reply "Microsoft chiamata in causa per infrazione di brevetto"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: