Microsoft sta lavorando a un pairing semplificato su Windows 10

Sappiamo come accoppiare un dispositivo Bluetooth con un PC non sia proprio una procedura velocissima. Sembra che se ne sia accorta anche Microsoft, ecco perché nel prossimo corposo update di Windows 10, chiamato Redstone 4, vedremo molto probabilmente semplificarsi il processo di pairing. Giustamente, il colosso di Redmond vuole allinearsi con i competitor come Google e Apple, che hanno già implementato soluzioni del genere nei loro sistemi operativi (vedasi Fast Pairing su Android e Airpods su iOS).

Niente di ufficiale, solo notizie ufficiose per il momento. Infatti la notizia è stata estrapolata da uno screenshot della più recente build insider di Redstone 4, condiviso da thurrott.com

Come funzionerà il quick pairing su Windows 10?

Non sappiamo ancora come funzionerà esattamente questa versione di quick pairing su Windows 10. È facile però immaginare che si potrà interagire con il dispositivo che si vuole accoppiare tramite una notifica che aprirà una finestra apposita. Non ci resta che aspettare in attesa di un annuncio ufficiale da parte di Microsoft.

author
Author: 
    Trasferimento di File, Contatti ed altro tra iPhone ed iPad
    Trasferimento di File, Contatti ed altro tra iPhone ed iPad
    Trasferimento di File, Contatti ed altro tra
    Strano ma vero, Microsoft Edge spopola su Android
    Strano ma vero, Microsoft Edge spopola su Android
    di Marco Fiore, Nessun Commento –
    Rimuovi protezione DRM dagli acquisti e dai noleggi di iTunes
    Rimuovi protezione DRM dagli acquisti e dai noleggi di iTunes
    Rimuovi protezione DRM dagli acquisti e dai

    Leave a reply "Microsoft sta lavorando a un pairing semplificato su Windows 10"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: