Migliori player Android

In Applicazioni Android 58 views

Dopo aver letto i miei consigli su quale smartphone acquistare, sei diventato il fiero possessore di uno smartphone Android di nuova generazione. La particolarità del tuo nuovo dispositivo è lo schermo grande ad alta risoluzione e vorresti quindi sfruttarlo al massimo per riprodurre contenuti multimediali.

Fai benissimo, hai tutta la mia approvazione! Se oltre ad utilizzare le applicazioni per la visione di film e serie TV (come Netflix o Amazon Prime Video ad esempio), le quali dispongono del proprio player integrato, desideri riprodurre elementi in modalità offline presenti nella memoria del tuo dispositivo, avrai sicuramente bisogno di utilizzare un lettore multimediale.

Come dici? Sei perfettamente d’accordo come me ma non hai idea di quali siano i migliori player Android? Beh, lasciamelo dire, allora è proprio una fortuna che tu sia capitato su questa mia guida. Nel corso di questo tutorial ti fornirò tutte le risposte di cui hai bisogno, elencandoti quelli che considero i migliori lettori multimediali, scaricabili sui dispositivi mobili dotati del sistema operativo Google. Queste premesse ti incuriosiscono e ora sei impaziente di saperne di più? Lo immagino! D’accordo, allora iniziamo subito; come al solito, prima di cominciare, ti auguro una buona lettura.

VLC for Android

Dovendo realizzare una guida su quelli che sono i migliori lettori multimediali su dispositivi Android, direi di incominciare parlandoti di VLC for Android, ovvero il corrispettivo per smartphone e tablet con OS Google del noto software opensource per PC e MacOS.

Nel corso degli anni, infatti, VLC for Android si è sempre rivelato, su tutti i dispositivi nel quale è presente, un ottimo lettore multimediale, con particolare attenzione all’esperienza utente. L’interfaccia dell’applicazione su Android risulta, a questo proposito, chiara, intuitiva e ripulita da elementi non necessari.

VLC for Android è inoltre un lettore multimediale degno di nota per il suo supporto a file con estensione MKV, MP4, AVI, MOV, Ogg, FLAC, TS, M2TS, Wv e AAC. Vi è inoltre il supporto alla possibilità di caricare dei file dei sottotitoli. Che cosa si può desiderare di più?

Se desideri quindi incominciare a utilizzare VLC for Android come player sul tuo dispositivo, recati nel PlayStore di Google e scarica l’applicazione premendo sul pulsante Installa e poi sul pulsante Accetto. Attendi ora il termine del download e avvia il player multimediale premendo sul pulsante Apri.

In maniera predefinita, avviando l’applicazione di VLC, ti troverai nella sezione Video, dedicata alla visualizzazione dei filmati presenti nella memoria interna del tuo dispositivo. Fai quindi tap sul pulsante del menu che puoi vedere in alto a sinistra (simbolo di tre linee orizzontali) per esplorare le altre voci di menu di quest’app.

Come puoi vedere, facendo tap sulla dicitura Audio, potrai utilizzare VLC per la riproduzione di file audio. Le voci Cartelle e Rete Locale, invece, fanno riferimento alla possibilità di individuare il file multimediale da riprodurre nel caso in cui questo sia situato in una specifica cartella di Android o sia presente in una cartella collegata alla rete locale.

A livello di player, ciò che invece risulta maggiormente degno di nota di VLC è la possibilità di gestire la riproduzione di un filmato tramite gesture. Puoi infatti mandare avanti e indietro il filmato con uno swipe da destra o da sinistra, puoi alzare il volume e aumentare la luminosità dello schermo con uno swipe dal basso verso l’alto e tanto altro ancora.

VLC for Android è inoltre un player gratuito che non presenta banner pubblicitari.

MX Player

Storico lettore multimediale per i dispositivi Android, MX Player è sempre stato un ottimo strumento per la riproduzione di elementi multimediali. Scelgo di parlartene in questa mia guida per via del suo supporto a una grandissima varietà di codec video (nel caso in cui non vengano supportati in maniera predefinita è possibile scaricare singolarmente il singolo codec) e per la sua possibilità di caricare file di sottotitoli.

MX Player è sicuramente un valido player su Android e, una volta che l’avrai scaricato dal PlayStore di Google premendo sul pulsante Installa, Accetto e poi sul pulsante Apri, noterai senz’altro la sua interfaccia utente praticamente minimale.

Ti troverai infatti al cospetto della sezione Video, tramite la quale potrai avviare la riproduzione del filmato presente nella memoria del tuo dispositivo. Le caratteristiche più interessanti di questo player Android sono date dalle sue funzionalità tecniche aggiuntive: il supporto all’accelerazione hardware e alla decodifica multi-core. In parole semplici, si tratta di caratteristiche tecniche avanzate che permettono di migliorare la riproduzione degli elementi multimediali.

Oltre a poter essere utilizzato tramite gesture, il lettore multimediale MX Player supporta il caricamento di file di sottotitoli. Insomma, come avrai capito, si tratta di un ottimo player, ed è un vero peccato che l’esperienza utente sia un po’ rovinata dalla presenza di banner pubblicitari.

MX Player è infatti un’applicazione gratuita che si supporta tramite i banner pubblicitari, alcuni dei quali risultano però un po’ invasivi. Per rimuovere le inserzioni pubblicitarie è necessario l’acquisto della versione MX Player Pro il cui prezzo è di 6,20€.

Xplayer

Tra i player Android degni di nota, bisogna anche citare XPlayer, lettore multimediale gratuito sviluppato dall’azienda InShot Inc., conosciuta per l’applicazione di editing video InShot (di cui ti ho parlato più nel dettaglio nella mia guida dedicata alle applicazioni per fare video con musica).

Anche se meno conosciuta tra i player Android, XPlayer è comunque un valido strumento per la riproduzione di elementi multimediali su dispositivi Android. Tra le caratteristiche principali di questo lettore multimediale vi è il supporto a numerosi codec, tra cui MKV, MP4, M4V, AVI, MOV, 3GP, FLV, WMV, RMVB e TS.

XPlayer è anche un ottimo player per Android anche per via delle sue funzionalità aggiuntive; oltre a permettere la riproduzione di filmati anche a riproduzione Ultra HD/4K, offre la possibilità di trasmettere il video riprodotto sulla TV, tramite il supporto a Chromecast.

Scarica quindi XPlayer dal PlayStore di Google premendo sul pulsante Installa e poi su Accetto. A download terminato, avvia l’applicazione premendo sul pulsante Apri. Ti spiego qui di seguito come usufruire del player per la riproduzione di elementi multimediali.

Tramite la sezione principale dell’app, individua il filmato da riprodurre; puoi anche fare tap sulla voce Directories per cercare il video tra le cartelle del tuo dispositivo Android.

Una volta avviata la riproduzione, potrai utilizzare le gesture per gestire elementi secondari come luminosità, volume, ma potrai anche avvalerti di alcuni appositi pulsanti che vedrai a schermo facendo tap sul simbolo della freccia. Vedrai infatti apparire i pulsanti modalità notturna, timer, velocità, luminosità, volume, ruota, disattiva audio e gioca in background, i quali di permetteranno di personalizzare la tua esperienza utente.

XPlayer è in definitiva un ottimo player e, anche se presenta banner pubblicitari, questi non risultano invasivi e non danneggiano l’esperienza utente durante la riproduzione. Tuttavia, se si desidera rimuoverli, è possibile acquistare la versione a pagamento il cui costo è di 4,39 euro.

Player Xtreme

Se apprezzi le applicazioni con un’interfaccia utente minimale, ti consiglio di provare il lettore multimediale Player Xtreme, scaricabile gratuitamente su dispositivi mobili Android.

Si tratta di un player Android assolutamente degno di nota per via della possibilità di riprodurre elementi multimediali con una grandissima varietà di codec e il suo supporto a filmati fino alla risoluzione Ultra HD/4K. La pecca di quest’applicazione è probabilmente la mancanza di alcune funzionalità secondarie, tra cui il supporto alle gesture, ma per chi desidera un player dall’interfaccia utente particolarmente snella e non è interessato alle funzionalità secondarie offerte da altre applicazioni, questa è l’app migliore.

Una volta che l’avrai scaricata dal PlayStore di Android premendo sul pulsante Installa, Accetto e poi infine sul pulsante Apri, ciò che dovrai fare sarà scegliere il percorso dal quale riprodurre il file. Tramite la sezione Library, infatti, potrai riprodurre filmati presenti nella memoria del tuo dispositivo, mentre tramite i pulsanti Phone o Network potrai esplorare cartelle secondarie o riprodurre da cartelle connesse alla rete.

Ciò che ti consiglio di fare, nel caso in cui sia presente un video nella memoria del tuo dispositivo, è di recarti nella sezione Library e premere sul pulsante Add Files. Tramite la cartella Videos del tuo dispositivo potrai fare tap sul video da riprodurre.

Il player a livello di interfaccia utente, come ti ho anticipato, è davvero minimale e non presenta funzionalità secondarie oltre a quelle dedicate alla gestione della riproduzione. Fortunatamente, però l’applicazione è totalmente gratuita e non presenta banner pubblicitari.

Altri player Android

  • 321 Media Player: quest’applicazione è un lettore multimediale altrettanto valido ed è praticamente un porting alternativo di VLC per Android. 321 Player e VLC for Android condividono infatti un’interfaccia utente molto simile e, di conseguenza, le stesse funzionalità. Si tratta comunque di un’applicazione valida e gratuita con l’assenza di banner pubblicitari.
  • Lettore Video: uno tra i numerosi lettori multimediali disponibile gratuitamente su Android. La caratteristica principale di questo lettore è data dalla possibilità di attivare la modalità picture in picture e riprodurre due filmati contemporaneamente. Presenta banner pubblicitari.
  • Video Player per Android: anche se quest’applicazione non è altro che uno tra tantissimi lettori multimediali, ritengo giusto parlartene per via della sua semplicità d’utilizzo. L’interfaccia utente presenta infatti pulsanti di grosse dimensioni e integra il supporto alle gesture. L’applicazione è gratuita ma presenta banner pubblicitari, anche se questi non risultano particolarmente invasivi.
author
Author: 
    Come vedere tutte le app scaricate
    Come vedere tutte le app scaricate
    Se ti chiedessi quali sono tutte le
    Come funziona Android Auto
    Come funziona Android Auto
    Hai appena acquistato una nuova vettura con
    App per cambiare voce durante chiamata
    App per cambiare voce durante chiamata
    Stai programmando uno scherzo telefonico a un
    App per neonati
    App per neonati
    Ti è appena nato un figlio e

    Leave a reply "Migliori player Android"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: