Monitor per fotografia e video: quale comprare

In fotografia, guida acquisto, monitor, Shopping 16 views

Se il vostro lavoro vi “costringe” a utilizzare frequentemente un PC, soprattutto a livello grafico, siamo sicuri che non siete fra le persone che si accontentano di uno schermo mediocre. Sia che siate fotografi o che dobbiate montare spesso dei video, la necessità maggiore è che le immagini riprodotte dal computer siano il più fedeli possibili alla realtà.

Proprio per questo motivo oggi ci occuperemo di analizzare i migliori monitor per fotografia e video, in modo da darvi una possibilità di scelta in questo mercato altrimenti così caotico. Così come la vostra attrezzatura deve essere in grado di immortalare al meglio la scena, anche lo schermo che intendete utilizzare deve fare la stessa cosa. Certo, questo significa mettere da parte i modelli più economici. Prendetelo però come un investimento sul vostro futuro.

Monitor per fotografia e video: i parametri di scelta

Quando si va a scegliere un monitor per fotografia e video, la selezione deve essere particolarmente severa. In caso contrario il rischio è che vi ritroviate con un prodotto che vada a peggiorare il lavoro precedentemente svolto. Proprio per questo nelle prossime righe vi proporremo delle caratteristiche imprescindibili nella scelta di uno schermo adatto al vostro scopo.

  • Dimensioni: le dimensioni sono un fattore molto soggettivo. Certo è che più grande lo schermo, maggiori sono i dettagli che potete catturare durante l’elaborazione delle immagini. Il nostro consiglio è di non scendere mai sotto i 24 pollici se lo utilizzate in ambito lavorativo. In caso di ampio spazio disponibile si può salire fino a modelli da 32 pollici. 
  • Rapporto di visione: ne esistono diversi tipi. Quello più comodo da utilizzare in fotografia è senza dubbio il 16:10, che mantiene il naturale rapporto degli scatti e permette di utilizzare agevolmente i programmi per la post-produzione.
  • Angolo di visuale: Questa caratteristica altro non è che l’angolo laterale di visione del monitor. Più l’immagine rimane fedele mentre vi spostate di lato, maggiore è il suo valore. Questo permette di cogliere tutte le sfumature di uno scatto da qualsiasi angolazione si guardi lo schermo.
  • Spazio e profondità di colore: un’immagine digitale non potrà mai avere una fedeltà di colori assoluta. Per questo è fondamentale che i colori riprodotti siano il più simili possibile agli originali. Questo viene valutato con la gamma sRGB, che in un monitor di qualità non deve mai essere inferiore al 95%. Stesso discorso è valido per la profondità del colore, che per essere sufficientemente alta deve ricadere sui 10 bit. 
  • Risoluzione: è data dal numero di pixel che compongono lo schermo. Per monitor fino ai 27 pollici quella Full HD può essere più che sufficiente. All’aumentare della diagonale però dovrebbe corrispondere una crescita della risoluzione stessa. La più indicata per gli schermi per fotografia e video è quella 4K.
  • Luminosità: questa caratteristica non ha bisogno di troppe presentazioni. Fondamentale risulta sapere che un buon LCD non deve fornire mai valori inferiori ai 300 cd/m².
  • Contrasto: viene definito come la capacità di esprimere una scala di grigi che va dal bianco al nero in modo ottimale. Nonostante non sia una caratteristica fondamentale in fotografia, avere dei neri profondi può essere sempre piacevole a livello estetico.
  • Tempo di risposta: espresso in ms, indica il tempo che un pixel impiega fra l’accensione e lo spegnimento. Molto importante se si lavora nel settore video, se il tempo di risposta è alto si noteranno delle piccole scie durante la riproduzione dei filmati.

Dopo questo breve chiarimento è il momento di passare al cuore del nostro articolo. Nei prossimi paragrafi vi illustreremo i migliori monitor per fotografia e video.

Dell U2415

Offerta


Dell U2415 Monitor da 61,13 cm/24,1', Nero


Dell U2415 Monitor da 61,13 cm/24,1″, Nero

  • Prestazioni superiori – l’accuratezza del colore brilla attraverso vividi dettagli su un alto rendimento, esposizione spaziosa
  • Più modi per collegare – caricare, collegare e proiettare dispositivi palmari e altro ancora con le porte estensive.
  • Affidabile ed eco-efficiente – conta sul gruppo Garanzia Premium Dell e un design ambientalmente consapevole.

Se volete scegliere un monitor per fotografia che non costi molto ma abbia delle ottime caratteristiche, Dell ha messo in campo la soluzione adatta per voi. Integra uno schermo da 24 pollici senza bordi laterali, con risoluzione Full HD.

Il suo rapporto d’aspetto è di 16:10, quindi perfetto per il vostro scopo e possiede un’ampiezza sRGB pari al 99%. Non si tratterà certo del modello top per i professionisti, ma le sue qualità lo rendono un must per gli amatori.

Acer Predator XB241H

Si tratta di uno dei mostri sacri fra i migliori monitor attualmente in commercio. Progettato per il gaming, grazie alle sue caratteristiche tecniche riesce ad essere perfetto anche per fotografia e video. Possiede inoltre un rapporto qualità/prezzo davvero invidiabile.

Dotato di un pannello di tipo LCD, con una diagonale di 24 pollici, ha una risoluzione Full HD. Il tempo di risposta è pari a 1 ms e la tecnologia utilizzata per lo schermo è la TN. 

BenQ SW2700PT

BenQ ci propone questo monitor studiato appositamente per la fotografia. Dotato di uno schermo da 27 pollici è regolabile in altezza per consentire sempre una visione ottimale. La risoluzione, davvero altissima, si attesta sui 2560×1400 pixel, in modo da ottenere sempre immagini di alta qualità.

Anche l’ampiezza del colore è adeguata all’utilizzo, con una percentuale sulla scala Adobe RGB pari a 99. Come se non bastasse questo schermo è stato insignito del premio TIPA 2016, dedicato ai migliori monitor per la fotografia.

Samsung U32H850

Offerta


Samsung U32H850 Monitor Professionale 32” 4K Ultra HD, 3840 x 2160, Quantum Dot, 1.07 Miliardi di Colori, 60 Hz, 4 ms, 2 HDMI, 1 DP, 1 Mini DP, Regolabile in Altezza, Nero

  • Incredibile risoluzione UHD 4K (3840 x 2160)
  • Qualità delle immagini superiore grazie ad 1,07 miliardi di colori
  • Connettività ampliata: 2 HDMI, 1 DP, 1 mini DP
  • Potente multi-tasking con supporto PBP e PIP

Questo monitor di Samsung possiede delle caratteristiche che lo rendono adatto a un utilizzo semi-professionale. La prima caratteristica che sicuramente salta all’occhio è la diagonale, di ben 32 pollici. Se questo non bastasse il pannello di tipo Quantum Dot ha una risoluzione 4K.

Sicuramente le molte porte in entrata rendono questo monitor perfetto anche per un utilizzo in multitasking, che vi permetterà di lavorare agevolmente su più finestre. Il tempo di risposta è invece di 4 ms, mentre la frequenza di aggiornamento è pari a 60 Hz.

Dell U2515H ADZG

Di Dell abbiamo già visto un monitor davvero interessante. Questo si trova su una fascia più alta e punta molto di più sulla sostanza che sul design. Dotato di una diagonale di 25 pollici, restituisce infatti una risoluzione pari a 2560×1440 pixels.

Il suo punto di forza risiede nell’equilibrio dell’immagine, che non vira mai verso risultati differenti dall’originale. Da sottolineare il rivestimento del pannello con tecnologia antiriflesso con hard coating 3H.

Asus PA279Q

Se non si trattasse di un monitor studiato appositamente per la fotografia, probabilmente giudichereste anacronistico il look di questo prodotto. In realtà la qualità è davvero alta e integra delle soluzioni particolarmente interessanti. Lo schermo ha una diagonale di 27 pollici, con risoluzione WQHD e ampiezza del colore pari al 99% sulla scala Adobe RGB.

Chi scatta molte foto troverà sicuramente utilissimo il lettore di memory card integrato sul lato sinistro. In questo modo trasferire le vostre immagini al PC sarà davvero facilissimo. L’inclinazione regolabile contribuisce a rendere il lavoro ancora più agevole.

Altri monitor interessanti

Dopo avervi presentato quelli che a nostro avviso sono i migliori monitor per fotografia e video, abbiamo deciso di mostrarvi delle alternative meno canoniche ma comunque di ottima qualità. Siete pronti a scoprirle?

Conclusioni

Siete soddisfatti dei migliori monitor per fotografia e video che vi abbiamo presentato oggi? Non dimenticate, se amate questa passione o ne avete fatto il vostro mestiere, di dare un’occhiata anche ai nostri articoli correlati e alla categoria dedicata.

Per qualsiasi dubbio o perplessità poi non esitate a contattarci. Saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande. Potete farlo lasciandoci un commento tramite il box che trovate in basso o utilizzando la nostra pagina Facebook.

author
Author: 
    Cover tastiera iPad: quale comprare
    Cover tastiera iPad: quale comprare
    Gli iPad sono degli ottimi dispositivi dedicati
    Prese Intelligenti: domotica e casa intelligente
    Prese Intelligenti: domotica e casa intelligente
    Molti di voi avranno sicuramente già sentito
    Smart TV HDR: quale comprare
    Smart TV HDR: quale comprare
    Il mercato delle TV sta sicuramente cambiando
    Miglior Smart TV 32 pollici: quale comprare
    Miglior Smart TV 32 pollici: quale comprare
    Le Smart TV da 32 pollici, hanno

    Leave a reply "Monitor per fotografia e video: quale comprare"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: