Occhiali per PC: caratteristiche e quali comprare

In occhiali per pc, Shopping 22 views

Quando si lavora per molte ore al PC, si possono notare alcuni sintomi: affaticamento oculare, bruciore agli occhi, occhi arrossati e a volte blefarite. Si va diffondendo la patologia battezzata CSV (computer vision syndrome, in italiano sindrome da visione al computer), a causa del continuo aumento del numero delle persone che passano gran parte della loro giornata, lavorativa e non, davanti ad uno schermo, PC desktop in ufficio, portatile o tablet in mobilità o a casa.

Gli occhi umani non si sono evoluti per visualizzare oggetti vicini disegnati su uno schermo per un considerevole quantitativo di tempo ogni giorno, quindi in tali condizioni si sforzano e soffrono molto.

Oltre i 40 anni è possibile che la CSV sia causata dalla presbiopia, la difficoltà a vedere da vicino che sorge naturalmente. In questo caso conviene rivolgersi ad un oculista, che eseguirà una misura del difetto visivo e vi consiglierà la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Oltre alla CVS, c’è il fastidioso problema della luce blu: diversi studi hanno dimostrato una correlazione fra l’esposizione alla luce blu e l’alterazione dei ritmi circadiani. L’esposizione alla luce blu soprattutto nelle ore serali diminuisce la nostra produzione di melatonina, l’ormone che ci fa venire sonno e dormire profondamente.

In alcuni individui la continua esposizione alla luce blu dei led e alle sorgenti di illuminazione a risparmio energetico (led e fluorescenza) produce non solo l’alterazione di cui abbiamo parlato, ma anche affaticamento agli occhi.

Gli occhiali per PC servono?

I benefici paiono variare moltissimo da persona a persona, in base alla predisposizione del soggetto e al loro utilizzo dei dispositivi elettronici. Infatti, in rete si incontrano opinioni molto contrastanti c’è chi riporta grandi benefici, chi nessuno.

Chi riporta grandi benefici di solito:

  • dorme meglio;
  • ha minore affaticamento oculare;
  • segnala una riduzione dei mal di testa serali.

Chi invece utilizzando lenti con filtro, continua ad avere forti fastidi e nessun miglioramento farebbe bene a rivolgersi ad un oculista, che saprà diagnosticare una eventuale CVD e suggerire i rimedi più efficaci.

In generale, vi consigliamo di fare una prova con degli occhiali con filtro anti luce blu, potreste con una modica spesa risolvere molti dei vostri problemi.

Come acquistare gli occhiali luce blu

Ecco i modelli di occhiali per PC più venduti sul noto portale:

Se siete presbiti e avete già fatto misurare l’entità del vostro difetto visivo, sempre su Amazon, sono disponibili anche interessanti ed economici modelli graduati con filtro, che potreste tenere come comodi occhiali da lettura.

Ecco i modelli di occhiali graduati per PC più venduti su Amazon:

Il nostro approfondimento sugli occhiali per PC è giunto al termine, fateci sapere con un commento se anche voi vi siete dotati di un modello e descriveteci la vostra esperienza.

author
Author: 
    Migliori smartphone batteria lunga durata
    Migliori smartphone batteria lunga durata
    La durata della batteria di uno smartphone
    TV OLED: quale comprare
    TV OLED: quale comprare
    Il mercato dei televisori sta indubbiamente cambiando
    Smart TV: le migliori da comprare
    Smart TV: le migliori da comprare
    Possedere una Smart TV è diventato ormai
    Custodie PC: quale comprare
    Custodie PC: quale comprare
    I computer portatili sono dei preziosi oggetti

    Leave a reply "Occhiali per PC: caratteristiche e quali comprare"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: