Qualcomm ha svelato il nuovo processore Snapdragon 845 per i dispositivi mobile di fascia alta, compresi i PC Windows on ARM, come vociferato da Microsoft e ora ufficializzati dal produttore di processori.

Snapdragon 845 nel 2018

Disegnato e pensato per il mercato consumer, il nuovo processore è stato creato da un team di esperti nel campo computazionale e wireless, per dar vita ad una piattaforma pensata per l’esperienza multimediale immersiva, tra cui l’eXtended Reality (XR), intelligenza artificiale sui device (IA), velocità lampo della connettività, ed introduce nuovi protocolli di sicurezza, denominati Secure Processing Unit (SPU).

Caratteristiche Snapdragon 845

I nuovi processori Qualcomm avranno le seguenti caratteristiche:

  • Esperienza immersiva: Lo Snapdragon 845 Mobile Platform è disegnato per i consumatori al fine di permetter loro di catturare video in cinema-grade e rompere i confini tra realtà fisica e virtuale. Nel processore è integrato uno specifico ISP (image signal processor), un processore di segnale, Qualcomm Spectra 820 ed un Qualcomm Adreno 630, che funge da processore grafico-visuale. Queste caratteristiche porteranno sui dispositivi mobile di fascia alta, ottime prestazioni, cattura di filmati in stile cinematografico true-to-life, in 4K e Ultra HD, insieme ad un comparto fotografico superiore. In aggiunta all’esperienza di cattura video, il nuovo processore grafico Adreno 630 introduce l’XR, una realtà virtuale estesa tra realtà aumentata e mista. Include la 6DoF (6 gradi di libertà) un sistema per riconoscere le proporzioni della stanza e la tecnologia SLAM (Simultaneous Localization and Mapping), per la mappatura dell’area che avviene in contemporanea alla localizzazione geografica.
  • Realtà Aumentata: Lo Snapdragon 845 Mobile Platform riesce ad offrire un’esperienza di tre volte superiore ai predecessori nelle performance in ambito di realtà aumentata. Viene migliorata l’esperienza VR e resa naturale l’interazione con la voce dell’utente. Sono inclusi degli assistenti vocali smart, che riconoscono anche la voce molto sottile, grazie al Qualcomm Aqstic™ audio codec (WCD9341) e ad un sottosistema low-power audio.
  • Sicurezza: il nuovo Snapdragon 845 Mobile Platform offre una proteziona avanzata grazie ad un sottosistema hardware isolato chiamato SPU (secure processing unit), disegnato per offrire una protezione pari ad una cassaforte per gli utenti mobile.
  • Connettività: per assicurare una connessione lampo alle reti disponibili, il nuovo processore Snapdragon 845 si avvale delle migliori e più avanzate tecnologie wireless disponibili su un dispositivo mobile, facendo un passo in avanti rispetto ai device LTE, Wi-Fi e Bluetooth. Il processore in questione incorpora il modem Snapdragon LTE X20, in grado di supportare il Gigabyte LTE. L’utente sarà in grado di godere di esperienza XR immersiva e scaricare film di 3GB in meno di 3 minuti appena prima di entrare in aereo e sempre in mobilità accedere al cloud e gestire file di grandi dimensioni. Lo Snapdragon LTE X20 è progettato per espandere la potenzialità dell’attuale LTE in gigabyte nel frattempo che gli opreatori effettuino il passaggio al 5G.
  • Performance: Tutte le funzionalità precedenti non tralasciano le performance. Le nuove architetture che compongono il processore visuale aiutano lo Snapdragon 845 a ridurre di oltre il 30% il consumo di batteria. La nuova architettura Qualcomm Kryo 385, installata su un processore Arm Cortex, assicura un livello di performance del 25% superiore nell’esperienza di gioco, nel tempo di avvio delle app, e nell’uso di applicazioni particolarmente pesanti.

Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale Qualcomm

Cosa ne pensate del nuovo processore Snapdragon 845 Mobile Platform? Ditecelo nei commenti!

Articolo di Windows Blog Italia