Recensione Ticwatch 2: valida alternativa ad Android Wear?

In Android, Hardware 85 views

Negli ultimi temi avrete sicuramente sentito parlare dei nuovi Ticwatch S ed E, due smartwatch con Android Wear famosi per la loro qualità a fronte di un prezzo davvero basso. Prima di cimentarci anche noi nella review dei nuovi arrivati abbiamo avuto la possibilità di provare, grazie a GeekMall.it, la versione con sistema operativo TicwearOS, ovvero il Ticwatch 2.

Confezione

La confezione di vendita del Ticwatch 2 presenta una struttura e una realizzazione piuttosto grezza, priva di segni particolari e il nome del prodotto inciso in caratteri dorati sulla scatola.

Al suo interno troviamo sin da subito lo smartwatch, allacciato attorno a un piccolo cuscinetto, e subito al di sotto 2 confezioni contenenti il libretto illustrativo e la base di ricarica magnetica con relativo cavo Micro USB.

Design ed ergonomia

Esteticamente questo Ticwatch 2 presenta uno stile piuttosto comune agli smartwatch Android Wear, pur presentando un sistema diverso. La cassa presenta, nella zona centrale, il display OLED da 1,4 pollici, il bordo sinistro ospita l’unico tasto fisico del dispositivo e il lato destro appare totalmente vuoto. Sul retro, oltre al sensore per il battito cardiaco al centro, abbiamo una piccola cassa posta in corrispondenza dell’attaccatura con il cinturino.

Proprio il cinturino incluso è in gomma, risulta sottile al punto giusto e può essere facilmente sostituito grazie al sistema di aggancio/sgancio davvero comodo. Nel complesso la leggerezza del dispositivo e l’ottima fattura del cinturino permettono di indossare comodamente questo Ticwatch 2 a tal punto che a volte dimenticavo di averlo al polso.

Hardware

Poche sono le caratteristiche che realmente interessano la maggior parte degli utenti per quanto riguarda la scheda tecnica. In linea di massima possiamo dire che ci troviamo su una solida base visti i servizi offerti.

  • CPU: MediaTek MTK2601, Dual Core, 1.2GHz
  • RAM: 512MB
  • ROM: 4GB
  • Display: OLED da 1,4 pollici
  • Batteria: 300mAh
  • Connettività: WiFi, Bluetooth 4.1, GPS
  • Sistema operativo: Ticwear OS

Il display da 1,4 pollici consiste in un pannello OLED di ottima qualità. Il touch appare reattivo, i neri sono profondi e in generale tutti gli elementi visualizzati a schermo risultano ben definiti.

In quanto a connettività il nostro smartwatch è dotato di un’antenna WiFi, con la quale è in grado di connettersi alle reti memorizzate per essere maggiormente autonomo ed essere collegato a tutti i servizi di sorta senza dover necessariamente sfruttare il Bluetooth. Oltre questo, il GPS integrato è sicuramente una caratteristica apprezzata che conferisce un’ulteriore possibilità di utilizzo autonomo in casi come sessioni di sport all’aperto.

Software e prestazioni

A differenza degli ultimi arrivati, ovvero Ticwatch S e E, questo Ticwatch 2 vede un sistema operativo diverso, basato si su Android Wear ma chiamato Ticwear OS. Le funzionalità offerte da questa interfaccia sono molto simili a quelle dei diretti concorrenti e, come unico grande svantaggio, troviamo l’incompatibilità con le applicazioni Android che comunicano solitamente con Android Wear.

Fitness

Tra i servizi e le applicazioni presenti a bordo troviamo diverse soluzioni adatte al Fitness. Troviamo infatti un’app che ci mostrerà il riepilogo della nostra attività fisica suddividendo passi, corsetta e corsa effettiva.

Ticwatch 2

Oltre questo, abbiamo una sezione dedicata esclusivamente ai programmi pensati per registrare al meglio le nostre azioni, preparando lo smartwatch a registrare una sessione di corsa sul tappeto, all’aperto oppure una generica giornata in palestra fatta di sollevamento pesi e corsa/cyclette.

Per concludere, troviamo chiaramente il sensore per il battito cardiaco in grado di registrare il comportamento del nostro cuore in pochi secondi. Una volta avviata la relativa app, la misurazione sarà continua finché non la stopperemo.

Ok Tico

Il corrispettivo di Google Assistant presente su Android Wear è Tico, assistente vocale integrato su Ticwatch 2. Per richiamare la sua attenzione basta dire Ok Tico oppure eseguire uno swipe verso destra dal quadrante principale.

Ticwatch 2

Nonostante l’ottima integrazione, però, questo tipo di assistente presenta grossi limiti, almeno per noi utenti italiani. La grande pecca è infatti la lingua inglese che, oltre a impedirci di parlare in Italiano, ci preclude l’accesso a tutta una serie di funzionalità che, per forza di cose, richiedono nomi italiani.

Tikle

Una caratteristica unica di questo Ticwatch prende il nome di Tikle. Come abbiamo visto, il lato sinistro della cassa ospita l’unico tasto fisico, mentre a destra il bordo appare totalmente pulito. Questo bordo, però, se sfiorato col dito permette di scorrere i menu presenti nell’interfaccia dello smartwatch.

User Experience

Nel complesso l’usabilità generale appare davvero fluida e intuitiva, con l’interfaccia che offre l’accesso a tutte le operazioni in pochi passaggi e consente di apprenderne il funzionamento in pochissimo tempo.

Ho trovato lo stile grafico e le animazioni piuttosto accattivanti, sintomo di un buon lavoro svolto sul lato software per la realizzazione di una ROM che fosse il più possibile icona e riconoscibile rispetto alla controparte più diffusa.

Batteria

In quanto a batteria siamo nella media degli smartwatch di questo tipo. Con un uso piuttosto standard, infatti, si riesce ad arrivare a 2 giorni di utilizzo, mentre utilizzandolo in modo massiccio dovrete ricaricarlo ogni sera.

Ticwatch 2 – Prezzo e conclusioni

Dunque, questo Ticwatch 2 con TicwearOS è una valida alternativa ad Android Wear? Non ne sono sicuro poiché, nonostante il sistema sia piuttosto maturo e permette, di fatto, di svolgere numerose operazioni, l’assenza della lingua italiana e l’impossibilità di utilizzare l’assistente sono a mio parere una grave mancanza.

Acquista| Ticwatch 2 su GeekMall.it

Su Geekmall possiamo trovarlo a 159€ e, con il nostro coupon CHIMERAREVO5, avrete uno sconto di 5€ in fase di acquisto. Considerando però come sullo stesso sito trovate Ticwatch S a 159€ e Ticwatch E a 129€, entrambi con Android Wear, potrebbe essere meglio optare per gli ultimi 2.

author
Author: 
    OnePlus 6 Pro E Contro: Ha Senso Comprarlo?
    OnePlus 6 Pro E Contro: Ha Senso Comprarlo?
    Vuoi BUONI AMAZON GRATIS? Unisciti al canale
    Bici Elettrica o pedalata assistita: quale comprare
    Bici Elettrica o pedalata assistita: quale comprare
    La bici elettrica – chiamata anche e-bike

    Leave a reply "Recensione Ticwatch 2: valida alternativa ad Android Wear?"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: