Reso Amazon: come fare

In Amazon, Internet 117 views

Vi è mai capitato di ordinare un prodotto Amazon e poi rendervi conto che non era funzionante o non rispondeva alla descrizione della pagina? Spesso la maggior parte degli utenti, sopratutto con i prodotti meno costosi, chiude un’occhio e non intraprende nessuna azione a riguardo. Fare un reso Amazon è invece un’operazione abbastanza semplice da compiere ma snobbata in mancanza di informazioni chiare.

Ricordatevi che la legge tutela gli acquirenti ed è previsto che il prodotto non conforme sia sostituito o che l’importo sia rimborsato. Se volete sapere pure voi come fare un reso Amazon seguendo tutti i criteri del caso, oggi siete finiti nel posto giusto!

Nei prossimi paragrafi analizzeremo insieme quali sono i requisiti per richiederne uno e come comportarsi prima, durante e dopo la spedizione.

Migliori Smartphone: quale comprareIndecisi su quale sia il miglior smartphone da comprare? Ecco la classifica sempre aggiornata con i migliori smartphone (e le migliori offerte) del momento!

Reso Amazon: quando è possibile farlo

Prima di vedere quali sono le procedure da seguire per effettuare un reso Amazon, forse è meglio fare chiarezza su quali sono i casi in cui è prevista questa possibilità. Nonostante Amazon non imponga limiti effettivamente rigidi, sono comunque state fissate delle regole che potete trovare a questo indirizzo. Per evitarvi di andare a cercare le risposte in pagine diverse vi faremo un breve riassunto dei requisiti per usufruire di un reso Amazon.

  • La politica dei resi di Amazon prevede la possibilità di effettuare una restituzione, senza motivazione, fino a 30 giorni dalla consegna. In questo caso le spese di spedizione sono a carico dell’acquirente.
  • In caso di restituzione entro 14 giorni dalla consegna sarà invece Amazon a farsi carico per intero delle spese.
  • Il rimborso viene effettuato di solito sul metodo di pagamento utilizzato per la transazione. In alcuni casi vengono emessi dei buoni Amazon pari all’importo speso, utilizzabili direttamente nel portale.
  • Per alcune particolari categorie di prodotti è anche possibile richiedere il rimborso immediato, che verrà depositato come bonus sul vostro account. In caso di mancata restituzione questo importo verrà immediatamente ritirato.
  • E’ fondamentale che le condizioni dei prodotti restituiti siano ottime e pari alle condizioni di consegna. Se il prodotto è nuovo, alla sua restituzione non devono essere presenti segni di alcun genere.

Ci sono poi alcune categorie di prodotti per i quali non è possibile effettuare il reso Amazon. Questo è dovuto a diverse motivazione che sono molto più chiare se spiegate con esempi. Vediamo un po’ di cosa si tratta.

  • Articoli confezionati su misura o personalizzati.
  • Articoli deperibili o a breve scadenza (alimenti).
  • Prodotti sigillati o con sigilli aperti dopo la consegna.
  • Prodotti digitali come software o ebook, una volta visualizzati per la prima volta.
  • Giornali e riviste.

Reso per gli articoli spediti da Amazon

reso amazon

Nel caso in cui, il prodotto che volete restituire sia stato venduto direttamente da Amazon, i passaggi per fare il reso sono davvero semplici. Vi basterà recarvi nel centro resi online per essere guidati passo a passo. Sarà sufficiente selezionare l’articolo da restituire e fornire una motivazione, per avere poi la possibilità di scegliere un metodo di restituzione fra quelli disponibili.

Dopo questo breve passaggio vi verrà assegnata un’etichetta di reso Amazon, che dovrete stampare e applicare sul pacco da spedire. Vi ricordiamo che in caso di prodotto danneggiato o non funzionate sarà direttamente Amazon a coprire tutte le spese di restituzione. 

Se avete invece deciso di vostra spontanea volontà di rispedire indietro il prodotto ricevuto, potete avvalervi della spedizione tramite corriere. Questa avviene con etichette non prepagate e le spese di invio saranno totalmente a vostro carico. 

Reso per gli articoli di venditori terzi

Nel caso in cui abbiate effettuato un acquisto tramite Marketplace, ovvero attraverso venditori terzi, sarà con loro che dovrete dialogare per effettuare il reso Amazon. Solitamente le regole di restituzione sono identiche a quelle applicate ai prodotti venduti da Amazon, ma per non avere sorprese è sempre meglio controllare le politiche di reso del venditore nella pagina del venditore stesso. 

Una volta inviata una richiesta di reso attraverso la pagina dedicata, dovrete attendere un risposta di conferma. Se non ne ricevete una potete fare reclamo secondo le regole della Garanzia dalla A alla Z. Nel caso in cui il venditore dovesse utilizzare una procedura di restituzione diversa da quella di Amazon non vi spaventate. Riceverete una mail con tutte le istruzioni da seguire.

Esattamente come avviene per i resi Amazon, in caso di prodotto danneggiato o non funzionante le spese di spedizione sono a carico del venditore. In tutti gli altri casi sarete voi ad dover aprire il portafoglio e pagare in toto le spese di spedizione. Per avere maggiori informazioni sulle procedure di restituzione per gli articoli di venditori terzi potete fare affidamento sull’apposita pagina creata da Amazon.

Come ricaricare account AmazonVolete avere dei soldi salvati sul vostro account Amazon per un uso futuro? Potete farlo ricaricando l’account! Ecco la procedura da seguire.

Come effettuare un reso Amazon

Dopo aver parlato un po’ di teoria è il momento di passare alla pratica. In questo paragrafo vi guideremo in quelle che sono le vere e proprie procedure di reso Amazon, fornendovi un semplice esempio grafico.

  • La prima cosa che dovete fare è accedere tramite il vostro account al centro resi e selezionare restituisci un articolo o restituisci un regalo a seconda del servizio di cui volete usufruire.
  • Nella pagina successiva selezionate il prodotto da inviare facendo clic sulla voce “restituisci o sostituisci articolo“.

reso amazon

  • Nella schermata seguente dovrete inserire il motivo per cui effettuate il reso fra le categorie disponibili. Una volta selezionato quello che vi interessa basterà scegliere il pulsante continua. 

reso amazon

  • Adesso avrete la possibilità di scegliere fra tre opzioni: sostituire l’oggetto con uno presente nel vostro carrello, sostituirlo con un’oggetto simile o ricevere il rimborso.
  • Se ciò che volete è avere indietro l’importo speso dovrete selezionare ricevi rimborso e decidere se vederlo accreditato sul vostro metodo di pagamento o usufruirne tramite buoni regalo.

reso amazon

  • L’ultimo passo da compiere è scegliere se restituire l’oggetto portandolo in un ufficio postale o prenotare il ritiro da parte del corriere. In questo caso la scelta è a vostra discrezione e sarà fondamentale scegliere il metodo più comodo in base alla vostra posizione sul territorio.

Conclusioni

Quelle che abbiamo visto oggi sono le procedure da seguire in caso di reso Amazon. Se tutte le informazioni che avevate trovato fino ad oggi vi avevano causato dubbi, speriamo di essere riusciti a chiarirveli in modo semplice e chiaro. L’operazione in se e per se è abbastanza semplice e alla portata di tutti. Tutto ciò che dovete fare ora è seguire la nostra guida scrupolosamente per non incappare in problemi. 

author
Author: 
    YouTube Video Filters for Chrome
    YouTube Video Filters for Chrome
    YouTube Video Filters for Chrome
    I migliori siti per Film streaming gratis
    I migliori siti per Film streaming gratis
    Abbiamo raccolto per voi una lista sempre
    Offerte Amazon 20 Aprile 2018 by YourLifeUpdated.net
    Offerte Amazon 20 Aprile 2018 by YourLifeUpdated.net
    Tutte le migliori offerte di Amazon del
    Outlook4Gmail
    Outlook4Gmail
    Outlook4Gmail Licenza

    Leave a reply "Reso Amazon: come fare"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: