Schede microSD: guida all’acquisto

In guida acquisto, Hardware, MicroSD, Shopping 24 views

Se state valutando l’acquisto di una scheda micro SD o SD avrete notato che il mercato offre moltissime opzioni. In questo post vi spiegheremo come scegliere la scheda di memoria più adatta alle vostre esigenze.

Le schede, infatti, non si differenziano solo per il taglio di memoria (8 GB, 16 GB, 32 GB, 64 GB, 128 GB, 256 GB e 400 GB) ma anche per la velocità e il numero di operazioni in lettura o scrittura supportate al secondo. Per indicare chiaramente al cliente la velocità delle schede di memoria la SD Association, il consorzio che racchiude i maggiori produttori di schede di memoria, ha creato delle chiare classificazioni.

Come sono classificate le micro SD?

Nell’introduzione abbiamo parlato di classificazioni, adesso andremo ad esaminarle nel dettaglio.

microSD

La divisione in classi

Si tratta della prima classificazione lanciata dal consorzio, le schede in base alla loro velocità minima di scrittura garantita, sono state divise in 4 Class (comunemente contratto e abbreviato in C):

  • Class 2 (C2): 2 MB/s
  • Class 4 (C4): 4 MB/s
  • Class 6 (C6): 6 MB/s
  • Class 10 (C10): 10 MB/s

La tecnologia avanza veloce, e con l’arrivo sul mercato di soluzioni capaci di riprendere a risoluzioni sempre più alte, è stato necessario lanciare memorie ancora più performanti. Oramai si sconsiglia di comprare schede di Class inferiore alla 10, visto il calo dei prezzi delle soluzioni più veloci.

Le schede di memoria UHS

Il nuovo standard sono le memorie UHS, che sono capaci di offrire di solito prestazioni maggiori rispetto a quelle delle precedenti generazioni. Anche queste SD sono divise in categorie, sempre in base alla velocità di scrittura minima garantita, indicate stavolta con la lettera U, si dividono in:

Tutte le schede UHS hanno il nuovo bus di comunicazione, quindi spesso sul prodotto campeggiano le sigle UHS-I o UHS-II. Il bus di comunicazione è fondamentale per la resa della scheda, un bus più performante permette di scambiare i dati con maggiore velocità ed efficienza, e quindi permette di raggiungere velocità medie più alte. UHS-I o UHS-II permettono (sui dispositivi compatibili) velocità di scrittura rispettivamente fino a 104 MB/s e 312 MB/s.

Le video speed class

Proprio per fornire soluzioni veloci ed adatte a chi utilizza i loro prodotti su fotocamere e videocamere ad alta risoluzione i produttori hanno lanciato recentemente un’ulteriore classificazione, abbreviata stavolta con una V. Le schede destinate alle fotocamere e videocamere si dividono in:

  • V6: 6 MB/s
  • V10: 10 MB/s
  • V30: 30 MB/s
  • V60: 60 MB/s
  • V90: 90 MB/s

Le Application Performance Class 1 o 2: le schede per i giochi e le app

I produttori si sono resi presto conto che una buona quantità delle schede vendute è stata utilizzata per ampliare la memoria interna degli smartphone Android. Inoltre, a partire da Android 6 è possibile spostare le app e i giochi nativamente sulla memoria esterna. Non tutte le memorie SD sono adatte allo scopo, e l’utilizzo di una memoria lenta crea evidenti rallentamenti nel lancio e nell’esecuzione di app e giochi.

In realtà quello che fa la differenza in questo particolare scenario d’uso non è solo la velocità della scheda, ma soprattutto il numero di operazioni al secondo che riesce a supportare. Per indicare le schede con un alto numero di IOPS (operazioni di input output per secondo), sono nate due nuove classificazioni:

  • A1 che garantisce: in lettura casuale 1500 IOPS, e in scrittura casuale minimo 500 IOPS.
  • A2 che garantisce: in lettura casuale 5000 IOPS, e in scrittura casuale minimo 2500 IOPS.

Entrambe le nuove classificazioni non puntano sulla pura velocità di scrittura sequenziale, che è garantita a 10 MB/s.

Come scegliere la scheda micro SD adatta alle mie esigenze?

Nei precedenti paragrafi abbiamo visto tutte le categorizzazioni, è stato necessario spiegarle per darvi la possibilità di orientarvi su un mercato che è divenuto negli ultimi anni più variegato e complesso.

Per scegliere la scheda adatta è importante capire che utilizzo intendete fare del vostro acquisto. Ecco alcuni semplici scenari d’uso comune, che potrebbero orientarvi nella scelta:

Se cercate una scheda di memoria per una videocamera o una fotocamera

La soluzione giusta dipende molto dalla risoluzione che la vostra camera è capace di raggiungere, e dagli standard che supporta. In generale è consigliabile non acquistare schede di memoria con velocità minima garantita inferiore al bitrate del video che volete girare.

In via molto generale, possiamo consigliare:

  • Se volete riprendere video in 4K: sarebbe consigliabile usare memorie UHS3 o V30 o superiori.
  • Se volete riprendere video in FullHD: sarebbe consigliabile usare memorie UHS 1 o V1o o superiori.
  • Se volete riprendere video in HD: sarebbe consigliabile usare memorie Class 10 o superiori.

Lo slow motion fa impennare il bitrate, e potrebbe mandare in crisi le schede meno performanti, quindi se desiderate riprendere video ad alta risoluzione con un gran numero di frame vi consigliamo di guardare verso schede molto veloci come le V30 o superiori.

Nella lista sotto troverete i modelli che possiamo consigliarvi disponibili su Amazon:

Se volete aumentare la memoria del vostro smartphone

Se volete aumentare la memoria del vostro dispositivo Android e preferite non perdere in prestazioni vi consigliamo di optare per le schede di classe A1 o A2. Sono ottimizzate, come abbiamo spiegato sopra, per questo scenario di utilizzo e permettono di evitare colli di bottiglia.

Nella lista sotto troverete i modelli che possiamo consigliarvi disponibili su Amazon:

Se volete espandere la memoria delle vostre console

Alcune console come la Nintendo Switch e il 3DS possono espandere la memoria tramite micro SD. Entrambe le console non godono di un grande quantitativo di memoria interna, quindi richiedono presto una espansione di memoria.

La Nintendo Switch supporta tagli di memoria fino ai 2 TB, in generale però ad oggi non conviene superare i 256 GB di capacità semplicemente per una ragione di costi. La console, ad oggi, salva sulla memoria esterna solo parte dei dati dei giochi, quindi per evitare lag e lunghi tempi di caricamento si consiglia di scegliere schede veloci, UHS1 o superiori.

Nella lista sotto troverete i modelli che possiamo consigliarvi disponibili su Amazon:

Il Nintendo 3DS supporta le schede micro SD HC di capienza compresa fra i 4 GB e i 32 GB. Anche in questo caso si consiglia di scegliere schede veloci, per evitare lag e lunghi tempi di caricamento dei giochi.

Nella lista sotto troverete i modelli che possiamo consigliarvi disponibili su Amazon:

Perché conviene acquistare le schede di memoria su Amazon?

Da anni acquistiamo le schede di memoria da Amazon per una ragione di brutale convenienza, spesso si trovano delle ottime offerte che permettono di risparmiare, inoltre il grande negozio online ci permette di dormire sogni tranquilli in casi che chi usa schede di memoria si ritrova spesso davanti:

  • Se la micro SD arriva non funzionante: si hanno 30 giorni per richiedere senza ulteriori spese un rimborso o una sostituzione, in proposito potete consultare il nostro approfondimento sul fantastico reso di Amazon.
  • Se la scheda SD smette di funzionare: le schede di memoria sono, notoriamente, fragili, quindi se la nostra scheda smette di funzionare all’interno del periodo di garanzia la fantastica assistenza di Amazon può fare la differenza. Per tutto il periodo coperto, infatti, in caso di malfunzionamento si potrà richiedere la sostituzione dell’articolo.

Non siamo i soli che preferiscono acquistare schede di memoria su Amazon ecco la classifica delle micro SD più vendute:

Il nostro approfondimento sulle schede di memoria micro SD è arrivato al termine, fateci sapere con un commento quali sono le vostre esigenze e che soluzione avete scelto.

author
Author: 
    Migliori smartphone batteria lunga durata
    Migliori smartphone batteria lunga durata
    La durata della batteria di uno smartphone
    TV OLED: quale comprare
    TV OLED: quale comprare
    Il mercato dei televisori sta indubbiamente cambiando
    Smart TV: le migliori da comprare
    Smart TV: le migliori da comprare
    Possedere una Smart TV è diventato ormai
    Intel sta progettando il grande ritorno nel settore mobile?
    Intel sta progettando il grande ritorno nel settore mobile?
    Edoardo Carlo Ceretti21/04/2018 ore 15:32 Un annuncio

    Leave a reply "Schede microSD: guida all’acquisto"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: