cross-platform Minecraft Sony

Phil Spencer ha apertamente diffuso la notizia che Sony non permetterà il cross-play sulla sua console del famoso gioco Minecraft al contrario di Windows 10, Xbox, Android e Nintendo.

Sony contro il cross-platform

In un’intervista rilasciata a Gamespot, Phil Spencer ha dichiarato:

Parliamo sempre con Sony. Minecraft per PlayStation dovrebbe essere il nostro più grande gioco portato sulla loro piattaforma, in termini di vendite e gameplay. La stessa situazione è stata proposta a Nintendo: la compagnia si è subito mostrata favorevole. Sono nostri grandi sostenitori e continuiamo a collaborare con loro. Penso che la visione di Sony ormai sia diversa.

Vi ricordiamo infatti che Microsoft quest’estate aveva annunciato la volontà di consolidare le varie versioni di Minecraft. Con l’aggiornamento Better Together è stato anche implementato il cross-play attraverso quasi tutte le piattaforme. PlayStation è la grande assente; un’assenza che si sperava avesse un termine, ma a quanto pare non sarà così.

Non voglio commentare troppo le scelte di marketing di Sony. So che il cross-play andrà avanti per ancora molto tempo. Se compro una console, devo poter giocare anche con i miei amici che non possiedono la stessa piattaforma. Minecraft è uno dei più grandi giochi che supportano il cross-platy e noi continueremo su questa strada, anche se altre compagnie non la pensano come noi.

Le parole di Phil Spencer ci fanno capire che difficilmente gli utenti PS4 potranno giocare a Minecraft con amici con altre console.

Voi cosa ne pensate? Vorreste vedere il cross-play anche su Minecraft per PS4? Fateci sapere la vostra opinione lasciando un commento.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Gamespot