Tastiera ergonomica: quale comprare

In guida acquisto, Shopping 14 views

Quando scegliete una tastiera spesso si commettono degli errori, non valutando bene l’utilizzo che poi ne andrete a fare. Rispetto al passato infatti i modelli si sono moltiplicati ed è possibile trovarne in rete moltissime varianti.

Se come noi passate tantissimo tempo davanti al PC, vi sarete sicuramente resi conto che utilizzare un prodotto standard non soddisfa sempre le aspettative che vi siete creati. Le tastiere ergonomiche, infatti, offrono una comodità davvero di un altro livello e renderanno le vostre sedute al computer piacevoli e senza stress.

Non tutte le tastiere ergonomiche però, sono uguali, e oggi siamo qui proprio per questo. Dopo aver analizzato alcuni parametri di scelta, vi mostreremo tutti i modelli che vogliamo proporvi. State certi che, se li sceglierete, rimarrete piacevolmente soddisfatti e cambieranno totalmente il vostro modo di digitare.

Tastiera ergonomica: come sceglierla

Se siete abituati a utilizzare una tastiera economica che magari avete acquistato insieme al PC e non avete mai cambiato, rimarrete sorpresi quando constaterete quanto cambiare tipologia può migliorare il vostro feeling. 

D’altronde le tastiere ergonomiche sono state create proprio per dare la possibilità di sfruttare al massimo la naturalezza di una forma appositamente studiata per ridurre al minimo le difficoltà nella scrittura.

Prima di mostrarvi i modelli che abbiamo scelto quindi, vi illustreremo alcune regole basilari per scegliere adeguatamente il modello più adatto a voi.

Wireless o con cavo?

Quando si acquista una tastiera, il primo dettaglio da prendere in considerazione è sicuramente se sceglierla con o senza cavo. Questa differenza infatti può cambiare notevolmente il vostro modo di utilizzo e in base all’ambiente circostante rivelarsi azzeccata o un assoluto fiasco.

Sicuramente le tastiere ergonomiche con cavo offrono un tempo di risposta molto più basso. Anche se questo dettaglio può sembrare indifferente, nella realtà di un utilizzo quotidiano si traduce in decine di battute risparmiate e in molto meno stress durante la digitazione.

Se prendiamo in considerazione un utilizzo tipo poi, rispetto ad un mouse che è in costante movimento, una tastiera rimane per la maggior parte del tempo ferma. Questo significa che, a meno che non dobbiate utilizzarla anche su altri dispositivi come una Smart TVuna tastiera ergonomica con cavo è la scelta più azzeccata. 

Tenete anche presente che a parità di prestazioni, una tastiera wireless è solitamente più costosa di una tradizionale e possono incappare in fastidiose interferenze che ne andranno inesorabilmente a peggiorare il funzionamento.

I tasti funzione

Tantissime tastiere oggi, possiedono dei tasti funzione extra che permettono di lanciare applicazioni, controllare la riproduzione della musica, il volume e molti altri aspetti. Oltre a quelli più classici, che vanno da F1 a F12, spesso ne integrano altri, che possono essere utilizzati tramite il tasto FN, che sta per funzione.

Queste scorciatoie possono rivelarsi davvero utili e farvi risparmiare un sacco di tempo durante le vostre sessioni davanti al PC. Ricordatevi però che spesso è necessario installare un software dedicato che varia a seconda della marca della tastiera. Di solito potete trovare maggiori informazioni a riguardo sul sito web del produttore o sulla scatola del prodotto.

Tastiera meccanica o a membrana?

Questo è un dilemma al quale si trovano davanti tantissimi utenti che vogliono di solito approcciarsi al gaming. Vi diciamo subito che di solito tastiere ergonomiche utilizzano il meccanismo a membrana, ma nonostante questo vi spiegheremo brevemente le differenze fra i due modelli.

Una tastiera a membrana è solitamente molto più economica e silenziosa rispetto a un modello meccanico. Questo però comporta una minore sensibilità durante la digitazione e una velocità di scorrimento ridotta. Questo avviene perché per chiudere il contatto dei tasti è necessario schiacciarli con più forza. Questo stesso dettaglio potrebbe portare nel tempo a un’usura delle membrane, che può pregiudicare il funzionamento stesso della tastiera.

Le tastiere meccaniche invece sono solitamente dedicate al gaming e offrono un feeling durante la digitazione completamente diverso. A causa del meccanismo utilizzato la digitazione sarà più rapida e precisa. Inoltre, gli switch sono facilmente estraibili e questo agevola le operazioni di pulizia e manutenzione. Per concludere questo paragrafo vi lasciamo un articolo dedicato alle migliori tastiere meccaniche.

Le migliori tastiere ergonomiche

Dopo aver analizzato alcuni punti davvero fondamentali nella scelta di una tastiera, ci avviciniamo al momento clou del nostro articolo. D’ora in avanti infatti vi mostreremo i migliori modelli di tastiera ergonomica che abbiamo selezionato per voi.

Microsoft Sculpt

Riconosciuta da molti come la migliore tastiera ergonomica sul mercato, Microsoft Sculpt è sicuramente la scelta azzeccata se cercate il massimo comfort possibile durante l’utilizzo quotidiano. Il design, molto particolare, suddivide la tastiera in due parti, in modo da adattarla all’angolazione naturale dei polsi.

La parte anteriore che funge da supporto poi, aiuta a mantenere la posizione anche per periodi prolungati, in modo da non sentire la fatica nemmeno dopo ore di utilizzo. L’incurvatura dei tasti copia inoltre la posizione delle dita così da rendere la digitazione ancora più naturale e senza stress. Il tastierino numerico è staccato dal corpo principale, in modo da consentirvi di scegliere la sua posizione.

Microsoft 4000

Sempre da Microsoft è stata realizzata un’altra ottima tastiera ergonomica, più economica rispetto al modello precedente. Questo modello è realizzato con un pezzo unico ma mantiene alcune caratteristiche che la rendono davvero comoda. Sulla parte anteriore rimane per esempio un poggia-polsi che aiuta decisamente durante l’utilizzo prolungato.

I tasti sono curvi, per seguire l’andamento naturale delle dita. in questo modo il dislivello che di solito percepite fra la parte centrale e quelle laterali sarà completamente azzerato. Il tastierino numerico rimane incorporato nella parte destra, risultando comunque comodo durante la digitazione.

Vorke K1


VORKE K1 Ergonomic Bluetooth Keyboard Ultra-thin Compact Portable Folding Design with Bracket for Windows, Android, IOS,Mac OS,Smartphones, Tablets

  • 【Ultra sottile e compatto】Solo 12 millimetri sottile, il design pieghevole facilmente, si inserisce in una borsa, borsa o tasca. Tastiera di grandi dimensioni per digitare veloce e confortevole.
  • 【Design ergonomico】Problemi nei polsi, nelle spalle e nella parte posteriore del corpo sono in genere causati dall’utilizzo ripetitivo della tastiera in modo errato.
  • 【Funziona attraverso dispositivi】La tastiera pieghevole universale è stata progettata per funzionare con iPad, iPhone, Android, Windows tablet e Windows Phone.
  • 【Digitando Facilmente】Il meccanismo a scissor-switch e le chiavi di cioccolato progettate ergonomicamente ti fanno sentire più a proprio agio quando si digita.
  • 【Supporto Incorporato】Questa tastiera può contenere la maggior parte degli smartphone e delle tavolette con il suo porta incorporato.(Nota: VORKE K1 non supporta Windows Mobile.)

Ultra sottile e compatta, questa tastiera ergonomica è perfetta per chi vuole scrivere ovunque e con qualsiasi dispositivo. Grazie a un rapido accoppiamento Bluetooth infatti, la potrete utilizzare con PC, tablet e smartphone sia Android che iOS. L’autonomia è di ottimo livello ed è aiutata da una batteria integrata che garantisce molte ore di utilizzo consecutivo.

Il design ergonomico, con un’isola centrale e due parti ben distinte, aiuta a diminuire lo sforzo rispetto alle tastiere tradizionali, grazie a una posizione di scrittura più naturale. Ripiegandola potrete tranquillamente inserirla in una borsa o in uno zaino e portarla sempre con voi.

Perixx Periboard-512B

Questa di Perixx è forse l’alternativa più economica quando si parla di tastiere ergonomiche. Nonostante il prezzo più basso della concorrenza infatti, riesce comunque a mantenere alti standard qualitativi e di comfort. La disposizione dei tasti in due blocchi separati riesce infatti a garantire una digitazione veloce e senza nessuna fatica.

La parte anteriore è provvista di un ingombrante poggia-polsi, che vi permetterà di mantenere a lungo la posizione di scrittura senza soffrire di nessun fastidio. Nella parte alta invece, sono inclusi dei tasti funzione che possono risultare particolarmente comodi per gestire i contenuti multimediali.

Kinesis Freestyle 2

Non si può certo dire che questa tastiera ergonomica sia economica, ma farà sicuramente la felicità degli utenti Apple. Nel suo layout infatti, sono inclusi i controlli speciali per Mac, cosa molto rara in questa categoria. Una volta connessa via Bluetooth, vi permetterà con una sola ricarica di lavorare ininterrottamente per circa 300 ore. 

Il suo design in due parti completamente separate, ridurrà al minimo i movimenti dei polsi e delle braccia, rendendo la scrittura davvero comoda e veloce. Come funzione extra troverete la possibilità di connettere fino a tre dispositivi contemporaneamente, scegliendo quale utilizzare con la semplice pressione di un tasto.

Razer Ornata Chroma

Se siete amanti del gaming o appassionati di tecnologia, sicuramente conoscerete il marchio Razer. Si tratta di una vera istituzione nel mondo degli accessori per PC e non solo, infatti è sinonimo di qualità e serietà. Questo modello di tastiera ergonomica riesce a fondere l’ambiente del gaming e quello della comodità con estrema semplicità.

Il morbido poggia-polsi, posto nella parte anteriore, rende la digitazione comoda e agevole, alleviando la fatica e la pressione sugli avambracci. Il sistema utilizzato per i tasti è di tipo ibrido e viene denominato Mecha-Membrane. Ha il pregio di unire la poca pressione necessaria alle tastiere meccaniche, con il feeling tipico di quelle meccaniche. I controlli d’illuminazione sono completamente personalizzabili, a meno che non scegliate uno dei due modelli con luce fissa.

Altri modelli interessanti di tastiera ergonomica

Quelli che vi abbiamo presentato fino ad ora sono quelle che riteniamo le migliori tastiere ergonomiche attualmente in circolazione. Se i modelli che abbiamo scelto vi sembrano pochi, in questo paragrafo vi lasciamo altri prodotti che siamo sicuri vi potranno interessare.

Conclusioni

Come avete avuto modo di vedere da questa guida sulle migliori tastiere ergonomiche, questo tipo di prodotto può davvero rendere più agevole la vostra permanenza davanti al PC. Grazie al loro design infatti non dovrete più “soffrire” i disagi causati dalle tastiere tradizionali. Se poi oltre a questo accessorio volete cambiare anche altre parti del vostro computer, vi lasciamo alcune guide che troverete sicuramente interessanti.

Come assemblare un PC: la RAMLa RAM ha il suo peso in una configurazione, in termini di durabilità e performance, vediamo a cosa servono e quali scegliere.
Come assemblare un PC: il caseNon solo il luogo in cui inserire le varie componenti: il case rappresenta anche la nostra personalità e le nostre esigenze

Per qualsiasi dubbio o chiarimento rimaniamo a vostra disposizione attraverso i soliti canali. Ci potete contattare sia tramite il box dei commenti che trovate in basso, che attraverso la nostra pagina Facebook

author
Author: 
    Cover tastiera iPad: quale comprare
    Cover tastiera iPad: quale comprare
    Gli iPad sono degli ottimi dispositivi dedicati
    Prese Intelligenti: domotica e casa intelligente
    Prese Intelligenti: domotica e casa intelligente
    Molti di voi avranno sicuramente già sentito
    Smart TV HDR: quale comprare
    Smart TV HDR: quale comprare
    Il mercato delle TV sta sicuramente cambiando
    Miglior Smart TV 32 pollici: quale comprare
    Miglior Smart TV 32 pollici: quale comprare
    Le Smart TV da 32 pollici, hanno

    Leave a reply "Tastiera ergonomica: quale comprare"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: