Thunderbird

In eMail, Gestione liste email, HTML.it_consiglia, Internet 62 views


Il miglior Client di posta gratuito: Thunderbird

Thunderbird, prodotto da Mozilla, è un client di posta gratuito tra i più diffusi in Internet, grazie a specifiche di rilievo in grado di soddisfare ogni genere di utenza privata e professionale. Questa è in pratica l’ultima release appartenente alla versione definitiva del software e, pur non presentando le caratteristiche degli sviluppi successivi, si caratterizza per velocità, stabilità, compattezza ed efficienza.

Si rivela un prodotto flessibile e propone le caratteristiche maggiormente richieste nell’ambito dei client e-mail gratuiti, quali ad esempio i protocolli IMAP e POP, il formato HTML, i feed RSS, i gruppi di discussione e la protezione contro phishing e spam.

Installazione e creazione account di posta

Una procedura guidata ha il compito di assistere gli utenti nella fase iniziale di installazione e configurazione, aspetto che può tornare utile specialmente a coloro i quali non abbiano precedente esperienza con programmi di questo genere. Questi possono scegliere l’installazione standard basata sulle opzioni più comuni, mentre gli utenti avanzati possono selezionare quella personalizzata per indicare le opzioni preferite.

Al primo avvio viene aperta una finestra di dialogo rivolta all’immediata creazione di un account di posta attraverso l’inserimento di nome, indirizzo e-mail e relativa password. La finestra successiva esegue una ricerca automatica dei parametri in entrata e in uscita relativi al provider comunicato in precedenza e rendere così più amichevole il processo di configurazione stesso. In caso di problemi vi è comunque la possibilità di apportare modifiche ai parametri in modalità manuale e confermare quindi la creazione dell’account con l’omonimo pulsante. Nel caso vengano rilevati account esistenti generati in Outlook Express o Microsoft Outlook vi è inoltre l’ opzione di importazione insieme alle rispettive rubriche.

Interfaccia di Thunderbird

L’interfaccia di Thunderbird appare ben organizzata e i suoi elementi principali sono a portata di mouse per interagire rapidamente con cartelle locali e messaggi. Nella parte sinistra vengono ospitate le cartelle in una struttura ad albero, tra le quali spiccano quelle relative a posta in arrivo, in uscita e cestino. Due tasti a forma di freccia consentono di evidenziare in successione le cartelle per concentrarsi meglio sugli elementi recenti, non ancora letti e preferiti. La parte centrale è divisa in due parti, una superiore comprendente l’elenco dei messaggi ed una inferiore con l’anteprima dei messaggi selezionati.

Impostazioni di un account

Per verificare le impostazioni di un account si seleziona la voce omonima presente nel menu “Strumenti”, la quale fa accedere ad una pannello di configurazione suddiviso in diverse sezioni. Permette innanzitutto di modificare le informazioni concernenti il nome dell’account e la propria identità, potendo inserire un testo o un’immagine quale firma e allegare un biglietto da visita elettronico in formato vCard.

La sezione del server consente innanzitutto di visualizzare le specifiche assegnate dal provider per quanto riguarda nome, porte e sicurezza. Permette inoltre di specificare ogni quanti minuti controllare la disponibilità di nuovi messaggi, prelevare solo le intestazioni dei messaggi e indicare un numero massimo di giorni in cui mantenerli sul server medesimo prima di eliminarli. Si può quindi agire sulle cartelle nelle quali inserire i messaggi inviati, conservare le bozze, gli archivi ed i modelli creati.

Protezione da SPAM

Anche se si tratta di un software gratuito di posta, Thunderbird prevede in modo nativo una funzione per analizzare e filtrare la posta indesiderata, potendo marcarla e spostarla in una cartella specifica e verificare la presenza di messaggi erroneamente marcati come spam. Per risparmiare spazio su disco vi sono anche le opzioni per limitare la dimensione massima dei messaggi da scaricare ed eliminare in via definitiva quelli più vecchi di un determinato numero di giorni. In termini di sicurezza si può invece contare sull’utilizzo di certificati digitali per firmare e decifrare i messaggi spediti e ricevuti.

Gruppi di discussione, blog e feed RSS

Il pannello di gestione degli account consente anche di creare account inerenti gruppi di discussione, blog e feed RSS. L’applicativo si dimostra pertanto indicato per gestire in modo centralizzato non solo la posta elettronica, ma anche per fungere da aggregatore di news di vario genere.

La modalità di visualizzazione degli elementi è impostabile a piacere dall’utente, il quale può scegliere liberamente quali campi mostrare tra quelli utilizzabili e come disporli mediante un semplice trascinamento delle intestazioni delle colonne nella posizione desiderata. Per organizzare al meglio i messaggi si può ricorrere al menu “Etichetta“, il quale consente di contrassegnarli con colori associati a categorie specifiche creabili anche dall’utente.

Le funzionalità di Thunderbird sono ampliabili e personalizzabili con l’ausilio di un ampio set di componenti aggiuntivi creati dalla comunità internazionale di utenti, in grado di renderlo così adatto a diversi ambiti applicativi. Cliccando con il tasto destro del mouse su un newsgroup è ora possibile comporre nuovamente un messaggio. Il client è inoltre installabile in Windows 10, per tenere conto dell’ultima versione del sistema operativo Microsoft.

Nuova integrazione Cloud

Novità delle recenti versioni è la funzione Filelink che permette di inviare allegati di grandi dimensioni utilizzando il proprio account di uno dei tanti servizi di archiviazione online.

È stato anche migliorato il supporto delle chatrooms XMPP ed è stata introdotta una funzione per forzare la formattazione HTML dei messaggi. La correzione ortografica è inoltre attivabile anche nel campo oggetto. Thunderbird consente inoltre di realizzare chat multicanale con i contatti preferiti ricorrendo a servizi di messaging forniti da Facebook, Twitter, Google ed altri operatori.

Per restare informati sugli ultimi aggiornamenti si può consultare la pagina ufficiale di Mozilla.

Scopri la nostra Guida completa a Thunderbird

author
Author: 
    Fintech, se Amazon e Facebook ti fanno da banca
    Fintech, se Amazon e Facebook ti fanno da banca
    Pagamenti via chat Una bella gatta da
    a scuola studenti distratti, depressi e aggressivi
    a scuola studenti distratti, depressi e aggressivi
    Lo smartphone in classe viene utilizzato principalmente
    Come recuperare chat cancellate WhatsApp cancellate
    Come recuperare chat cancellate WhatsApp cancellate
    Dopo aver eliminato per sbaglio dei messaggi

    Leave a reply "Thunderbird"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: