un tablet minimale a meno di 80 dollari

In Cosa Compro, Telecoms, wifi 27 views

di Silvio Spina
|

Rubrica settimanale Cosa Compro, frutto della collaborazione fra Key4biz e SosTariffe. Un servizio al consumatore: qualità, virtù e difetti dei prodotti hitech di uso quotidiano. Per consultare tutti gli articoli clicca qui.

Il brand Lenovo, gruppo molto noto e presente nel settore dell’informatica da anni, si è fatta spazio anche nel mercato smartphone, grazie ad una strategia commerciale vincente, acquisizioni eccellenti (pensiamo a Motorola) e ad una proposta che mette il rapporto qualità-prezzo al primo posto. Il colosso asiatico vuole riprovarci anche sui tablet, con il lancio della nuova gamma Tab 7: il più economico, quello di cui parleremo in questo articolo, è il Lenovo Tab 7 Essential.

 

 

Si tratta di un terminale pensato per chi vuole avere un dispositivo ad ampio schermo ma spendendo il meno possibile, senza rinunciare ad una qualità costruttiva buona e ad una scheda tecnica che garantisca il buon funzionamento del device. Il Lenovo Tab 7 Essential può contare su un design pulito e minimale, uno spessore che non arriva ai 9 mm e una scocca in plastica abbastanza resistente. Un prodotto lontano dai dispositivi “premium”, ma questa non è certo la fascia a cui si rivolge.

 

Display

 

Il display è un LCD IPS luminoso, con una diagonale da 7 pollici e una risoluzione di 1024 x 600 pixel. La qualità generale è più che sufficiente per la maggior parte degli utilizzi è, stando alle prime impressioni degli utenti, performante anche sotto la luce diretta del sole rispetto ad altri terminali concorrenti diretti. Lo schermo reagisce perfettamente al tocco ed è piacevole da utilizzare.

Supporto reti e connettività

 

Se state cercando un tablet con cui sfruttare una delle offerte Internet mobile del vostro operatore, allora questo non è il dispositivo che fa a caso vostro: manca, infatti, il supporto per le reti cellulari, ma può benissimo collegarsi in Wifi (802.11 a/g/n), magari sfruttando la funzionalità hotspot del vostro smartphone. Non mancano nemmeno il Bluetooth 4.0, né la connessione microUSB. Il minimo indispensabile per offrire una buona esperienza in termini di connettività.

 

Fotocamere

 

Anche sul versante fotografico – che, lo sappiamo bene, non è certo l’area più importante per un tablet – abbiamo l’essenziale (il nome di Lenovo Tab 7 Essential, infatti, non è stato dato a caso): sia posteriormente che frontalmente abbiamo un modulo da 2 Megapixel, con touch focus, geolocalizzazione e rilevatore dei volti. Registra anche dei video, ma non è chiaro a quale risoluzione (immaginiamo possano essere degli HD a 720p o anche meno). Due fotocamere che, nonostante i pochi Megapixel, fanno perfettamente il loro lavoro, soprattutto se si utilizzano spesso le videochat dai servizi VOIP più importanti.

Memoria, RAM e processore

 

Il Lenovo Tab 7 Essential mantiene la sua essenzialità anche nel comparto della memoria e del processore, forse anche troppo: abbiamo, infatti, uno spazio di archiviazione pari a 16 GB, non espandibile, e una RAM da solo 1 GB. Il processore, invece, è un quad-core MediaTek MT8167D a 1,30 GHz di clock. Le prestazioni non sono male, grazie soprattutto all’ottimo lavoro di ottimizzazione fatto da Lenovo e dalla presenza di una versione quasi stock di Android (nella release 7.0 Nougat, non sappiamo se aggiornabile in tempi brevi a Oreo), ma la memoria non espandibile e una RAM cosi ridotta potrebbero essere una limitazione non da poco a seconda dell’uso che viene fatto del dispositivo.

 

Altre funzioni

 

Tra le altre caratteristiche del dispositivo citiamo la presenza del GPS (molto rapido nell’aggancio) e di uno speaker audio ragionevolmente potente, per niente male se teniamo conto della fascia di mercato di questo terminale.

 

Autonomia

 

Per quanto riguarda l’autonomia, il Lenovo Tab 7 Essential può arrivare a circa 20 ore in utilizzo. Tutto dipenderà dal modo in cui viene utilizzato il tablet ma, in generale, la batteria è sicuramente uno dei punti di forza di questo prodotto.

 

Il tablet super economico di Lenovo, quindi, viene proposto sul mercato in un periodo non eccezionale per questo settore (il terzo trimestre del 2017 conferma la discesa in generale delle vendite), ma potrebbe rappresentare un buon dispositivo per coloro che cercano una soluzione a bassissimo costo per navigare, guardare contenuti in streaming in qualità standard, passare il tempo con piccoli giochi, etc… Insomma, un’ottima alternativa per famiglie e bambini, grazie anche alla possibilità di registrare diversi account a seconda dell’utilizzatore, separando cosi contenuti e dati personali (come password, profili social, etc…).

 

Il Lenovo Tab 7 Essential viene venduto attualmente sul mercato statunitense ad un prezzo di 79,99 dollari, poco più di 67 euro al cambio attuale, nella sola colorazione nera. Una cifra davvero irrisoria come molti altri prodotti made in China che vengono commercializzati anche nei nostri Paesi, ma che in questo caso può contare sulla garanzia e sulla politica di un brand importante e storico qual è Lenovo. Non sappiamo ancora se e quanto verrà venduto ufficialmente anche nei negozi italiani: in caso contrario sarà possibile comunque acquistarlo online, attraverso i numerosi canali di e-commerce che già lo propongono.

© 2002-2017 Key4biz

author
Author: 
    nuovi leader Google e Amazon
    nuovi leader Google e Amazon
    Il mercato degli smartphone va a gonfie
    La guerra Disney – Netflix, che vuol dire per i consumatori?
    La guerra Disney – Netflix, che vuol dire per i consumatori?
    La notizia era nell’aria da qualche tempo,
    Banda ultralarga, la Francia sblocca voucher per 100 milioni
    Banda ultralarga, la Francia sblocca voucher per 100 milioni
    Banda larga, il governo francese sblocca 100
    Tim ragiona sul futuro della rete, tavolo tecnico con Agcom
    Tim ragiona sul futuro della rete, tavolo tecnico con Agcom
    Tim prende tempo sull’ipotesi di spin-off della

    Leave a reply "un tablet minimale a meno di 80 dollari"

    Must read×

    Top
    %d bloggers like this: